Unione Calcio, Papagno avverte: “Molfetta squadra di spessore”

(Foto: A.Pedone)
BISCEGLIE - Derby in trasferta per l’Unione Calcio, di scena sul rettangolo del “Paolo Poli”, domicilio della Molfetta Sportiva, nel match valido per l’undicesima giornata d’andata (inizio ore 14,30). Obiettivo riscatto per i biscegliesi, reduci dallo stop interno ad opera dell’Otranto. “Peccato aver interrotto la striscia di vittorie che ci ha contraddistinto nelle ultime giornate – spiega il terzino azzurro Alessandro Papagno - . Avevamo ripreso il controllo di una gara difficile ma nel finale, probabilmente, abbiamo peccato di presunzione incappando in una sconfitta beffarda. Cercheremo di rimediare ai nostri errori già nella gara contro i biancorossi”.

Reduce dal pari esterno incamerato a Novoli (1-1), la compagine molfettese del presidente-allenatore Mauro Lanza risiede nella pancia della graduatoria con 14 punti. “La particolare situazione della Molfetta Sportiva è nota a tutti – prosegue Papagno – , tuttavia ci troveremo di fronte una buona squadra, con un collettivo di spessore. Sarà una gara aperta a qualsiasi risultato, noi proveremo ad indirizzarla sui binari a noi più congeniali”.

Al secondo anno tra le fila dell’Unione Calcio, Alessandro Papagno effettua la sua analisi a tutto tondo sul primo scorcio di torneo. “Credo che Gravina e Casarano siano le più attrezzate, a seguire il Team Altamura, nonostante i murgiani debbano far fronte ad alcune difficoltà. Il campionato si sta dimostrando equilibrato, perciò imprevedibile. Noi abbiamo superato le fisiologiche problematiche iniziali trovando il giusto affiatamento come squadra. Abbiamo ampi margini di crescita e possiamo contare su un gruppo composto da elementi che ben conoscono la categoria, completato da ragazzi giovani e dalle buone capacità. Continueremo a lavorare per proseguire al meglio il nostro cammino”.
In settimana, intanto, ci sono stati sviluppi anche in chiave Coppa Italia. Giovedì 12 novembre, infatti, Vieste e Bitonto hanno impattato per 1-1 nel terzo ed ultimo match del triangolare, affidando il verdetto della compagine che approderà in semifinale al sorteggio, al quale parteciperà anche l’Unione Calcio (data ancora da stabilire, nda).

Per la gara contro la Molfetta Sportiva mister Di Corato potrà contare su Bufi, al rientro dopo il turno squalifica. L’incontro sarà diretto da Nicola di Giovanni della sezione di Caserta, coadiuvato da Carlo Casalino e Maurizio Patruno, entrambi provenienti dalla sezione di Bari.

0 commenti:

Posta un commento