Basket: la Webbin Angel Manfredonia batte la Juve Trani

MANFREDONIA - Torna da Trani con i due punti nel carniere la Webbin Angel Manfredonia che ora si prepara per l’ultima giornata di campionato, in programma dopodomani, mercoledì 23 dicembre alle ore 20,30 al PalaScaloria, quando affronterà il Valentino Bk Castellaneta.
Una vittoria ampia e mai in discussione per il team di Coach Ciociola che gioca una buona partita sia in attacco che in difesa, si mantiene a ridosso delle prime della classe e sbarra la strada alla Juve Trani a caccia di risultati utili.

Primo tempo
Già dalle prime battute il match si preannuncia coinvolgente. Per la Webbin Angel Manfredonia apre le danze Miller, piazzando una tripla (a fronte di 8 punti a referto, l’americano si renderà anche autore di 13 rimbalzi e 6 assist, a riprova di una buona prestazione difensiva), alla quale fa eco la tripla di De La Cruz per la Juve Trani.
Un primo quarto nel quale va a segno tutto il quintetto schierato da coach Ciociola, mentre nel Trani provano a farsi vedere principalmente Di Loreto e Serino. Nel secondo quarto il Trani riduce le distanze, complice una lunetta sfavorevole per i viaggianti e si va negli spogliatoi con la Webbin Angel Manfredonia avanti di sole 3 lunghezze. 33-36 il punteggio.

Secondo tempo
Nel terzo quarto la Webbin Angel Manfredonia ingrana la marcia e costruisce il successo finale che poi concretizzerà ancor più nell’ultima frazione di gioco.
È soprattutto nel secondo tempo del match che un Umberto Gramazio ancora una volta straordinario, come nella gara con l’Olimpica Cerignola, gestisce bene la squadra, lavora bene in difesa sull’avversario a lui affidato (Di Loreto) e, oltre a distribuire palloni e dettare giochi, va ripetutamente a canestro (saranno 20 i punti per lui a fine gara, oltre a 2 rimbalzi e 7 assist) insieme D’Arrissi (14 punti), Aliberti (12 punti, 6 rimbalzi e 3 assist) e Alvisi, oltre all’immancabile Bohanon (29 punti, 5 rimbalzi e 3 assist) e allo stesso Miller, che firma gli ultimi 3 punti, compreso un libero, dei viaggianti. Una Juve Trani decimata finisce la gara in 4 giocatori.

“È stata una bella partita – ha commentato a fine gara coach Gianpio Ciociola – non era un match facile e siamo stati bravi a trovare le giuste chiavi di lettura per battere una squadra che vanta delle ottime individualità. Abbiamo lavorato molto bene in difesa, consentendo all’attacco di fare il suo dovere fino in fondo. Non c’è tempo per rifiatare, subito concentrarti sull’ultimo importante match prima di Natale. Attendiamo il Valentino Castellaneta, una signora squadra”.

Si torna subito in campo infatti per l’ultima giornata di andata. Mercoledì 23 dicembre è in programma al PalaScaloria il match Webbin Angel Manfredonia vs Valentino Bk Castellaneta. Sarà una gara ‘tosta’, tra due team che ben si conoscono e che già in passato si sono affrontati senza lesinare gioco e tecnica cestistica. Arbitreranno il match i signori: Mauro Simone Porcelli di Corato (primo arbitro) e Gianluca Balice di Molfetta (secondo arbitro).

Il Castellaneta proviene da una serie di sconfitte con Foggia, Vieste e Cerignola sponda Udas, attualmente ricopre l’ottava posizione in classifica a 14 punti in coabitazione con Adria Bari e sicuramente scenderà in campo con propositi di vittoria. Match da non perdere, insomma, quindi mercoledì 23 dicembre alle 20.30 tutti al PalaScaloria.

0 commenti:

Posta un commento