Pedalare X Donare, il 28 dicembre a Carovigno presentazione della pedalata benefica dal Trentino alla Puglia

BARI - Sei amici, appassionati della bicicletta, di fronte a una vera scommessa: Angelo Lanzillotti, Raffaele Filomena, Fabrizio Bertolini, Leopoldo Lerose, Oliviano Bresson e Pasquale Basile uniti dalla passione per le due ruote e dal filo conduttore della solidarietà ma pedalando per un migliaio di chilometri.

Pedalare X Donare è l’iniziativa ciclo-benefica del mese di aprile 2016: da Mori a Carovigno sei tappe scendendo dal Trentino verso la costa adriatica fino a raggiungere la città della Nzegna in una location che non ha eguali come traguardo finale di una pedalata "storica" ovvero il Castello di Carovigno al termine di un viaggio di 1000 chilometri e 8000 metri di dislivello.

Pedalare come primo obiettivo per la sensibilizzazione a favore di Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo), al fine di vivere una giornata di sport e promozione del territorio dei luoghi attraversati dalla pedalata senza scordarsi di chi si trova in difficoltà e lavorando sinergicamente per trovare le risorse per contribuire ad una giusta causa.

“ Non sarà una passeggiata, anzi, ce la faremo portando avanti uno scopo umanitario – commenta Angelo Lanzillotti - qualcosa di importante che sveleremo a breve. Pedaliamo per la passione e per aiutare chi ne ha bisogno. La Carbinia Bike, che ho il piacere di rappresentare in qualità di Presidente, è da sempre sensibile a questo tipo di iniziative”.

Per conoscere da vicino tutti i dettagli di questa iniziativa benefica, lunedì 28 dicembre alle ore 18:30 nel salone di rappresentanza del Castello di Carovigno ci sarà la presentazione ufficiale dell'evento. Seguirà un piccolo rinfresco gentilmente offerto dal pastificio “Al mattarello” di San Vito dei Normanni.

0 commenti:

Posta un commento