Sempre più feeling tra FC BARI 1908 e HBARI 2003 – ONLUS

BARI - Sabato 5 dicembre 2015 l’HBARI 2003, associazione che si occupa di integrazione sociale delle persone disabili attraverso lo sport (partecipa al campionato nazionale di serie B di basket in carrozzina e organizza un’attività di basket per circa 30 disabili mentali unica nel suo genere nel sud Italia), con tutti i suoi associati e, soprattutto con le loro famiglie, sarà ospite, allo stadio San Nicola, in occasione della partita casalinga con l’Ascoli, del BARI 1908 FC.

E’ l’ulteriore conferma di come l’ HBARI 2003 non si interessi solo dei problemi delle persone disabili ma anche delle loro famiglie, essendo consapevole che l’accudire, sostenere, assistere una persona disabile, comporti un impegno quotidiano di estrema intensità fisica e mentale. In tale scenario, una serata di svago per assistere alla partita della nostra “BARI”, diventa un considerevole alleggerimento delle difficoltà quotidiane.

Per questo, il presidente dell’hbari2003, Gianni Romito, ringrazia sentitamente la Dirigenza del FC BARI 1908 e in particolar modo il Presidente, Dr. Gianluca Paparesta, per il generoso invito e si sottolinea come, quelle che vengono viste solo come attività a fini di lucro, sovente nascondono un animo solidale e che diventano fondamentali in assenza di un reale interessamento da parte delle istituzioni, nei confronti dei più deboli e meno fortunati. Così l’HBARI 2003 in una nota.

0 commenti:

Posta un commento