Basket, Fiacchini: anche in Puglia giovani arbitri ben preparati

BARI - Tre giorni da Brindisi a Bari per affinare la crescita dei fischietti pugliesi. Si è concluso l'intenso fine settimana in regione del responsabile nazionale istruttori Cia Fabio Facchini: tanto lavoro sul campo negli incontri con arbitri di tutte le età, ma anche una puntata sugli spalti durante le gare dei tornei regionali, per riscontrare in Puglia il buon livello medio già verificato in giro per l'Italia. 

“E' la settima regione visitata ed ho puntualmente incontrato gruppi giovani e tecnicamente ben preparati – osserva Facchini – C'è senz'altro da essere ottimisti in vista del ricambio generazionale che investirà i campionati nazionali nei prossimi 2-3 anni: gli istruttori regionali lavorano bene assieme ai propri collaboratori ed i ragazzi si mostrano davvero ricettivi sia in sala che in palestra”.

Dopo l'incontro con gli arbitri già promossi in campionati nazionali al PalaPentassuglia di Brindisi, Facchini si è trasferito al PalaBalestrazzi di Bari per le riunioni con i fischietti dei tornei regionali e con i giovanissimi convocati nella seduta domenicale del Centro Tecnico Federale: “Il nostro vuole essere un supporto per aiutarli a crescere, assecondando la loro curiosità e la loro voglia di migliorare – precisa Facchini – Cosa consiglierei ad un arbitro in formazione? Occorre divertirsi, perchè la pallacanestro rimane un gioco, ma anche avere consapevolezza del proprio ruolo e dei sacrifici per onorarlo. Ai ragazzi dico sempre: la partita comincia con la designazione via sms”.

0 commenti:

Posta un commento