Gli squalificati della 21a di A e le ripercussioni sulle formazioni

La 21a giornata di Serie A, seconda di ritorno, è alle porte: sono tante le sfide interessanti, su tutte Juventus-Roma, che potrebbe estromettere i giallorossi dalla lotta scudetto e lanciare i bianconeri verso la conquista del quinto scudetto consecutivo. Turno in apparenza agevole per l'Inter, che ospiterà il Carpi; il Milan andrà a far visita all'ostico Empoli, mentre la capolista Napoli affronterà la Samp a Marassi. La Fiorentina, reduce da due sconfitte consecutive, attende il Torino per ripartire alla conquista di un posto in Champions League.

Una giornata con tante sfide difficili, dunque: gli allenatori saranno condizionati dagli squalificati e dai diffidati che, se ammoniti, salterebbero la giornata successiva. Per capire le possibili ripercussioni sulle formazioni delle squadre, diamo uno sguardo a tutti gli  squalificati di Serie A grazie al prezioso lavoro di Serieanews.com.

Gli squalificati di A e i risvolti sulle formazioni
Partiamo da Empoli-Milan, prevista per sabato 23 gennaio alle 20.45: ai toscani mancherà Paredes, che sarà sostituito da Diousse, mentre il diffidato Mario Rui dovrà stare attento a non ricevere un cartellino giallo. Nel Milan, nessun squalificato: solo Abate è in diffida, se ammonito salterà il derby della 22a giornata.

Alla Fiorentina che affronta il Torino mancherà Vecino, uno degli uomini chiave della formazione di Paulo Sousa: al suo posto, ancora Mario Suarez. Tanti i diffidati in casa viola: Alonso, Badelj, BorjaValero e il neoarrivato Tino Costa. Fra i granata nessun squalificato: Ventura può schierare la miglior formazione a disposizione, infortunati a parte, con la coppia Belotti-Immobile in attacco. I diffidati sono due giocatori chiave negli equilibri granata, Vives e Baselli.

Il Frosinone che ospita l'Atalanta non avrà squalificati e potrà schierare la formazione migliore, con la premiata ditta Ciofani-Dionisi in attacco e Sammarco a fare il guastatore a centrocampo. I bergamaschi dovranno fare a meno di Cigarini: Freuler, De Roon e Kurtiic giostreranno a centrocampo.

Il Verona attende il Genoa: Del Neri non avrà il problema degli squalificati e potrà affidarsi agli uomini migliori per cercare punti salvezza. Il Genoa, invece, dovrà rinunciare a un pezzo da novanta come Burdisso: i due diffidati, Izzo e Rincon, dovranno limitare i falli e le proteste per evitare di saltare il match del prossimo turno.

Nessun squalificato per l'Inter che aspetta il Carpi, ma tanti diffidati: Kondogbia, Medel, Felipe Melo, Miranda. Con il derby alle porte, è possibile che Mancini faccia un po' di turnover, sebbene i giornali diano in formazione Miranda, Kondogbia e Medel. Il Carpi dovrà rinunciare a Cofie e Gagliolo: a centrocampo dovrebbero giocare Crimi, Bianco e Lollo.

Juventus-Roma è il match clou del 21° turno: le due squadre non hanno squalificati e potranno giocarsi la partita, delicatissima, con tutti i giocatori a disposizione (infortunati esclusi). Solito 3-5-2 per la Juve, con Dybala-Madzukic in attacco e Khedira confermato a centrocampo. Possibile cambio di modulo per la Roma: Spalletti potrebbe schierare la difesa a tre con De Rossi centrale. Diffidati Evra per i bianconeri, Digne e Manolas per i giallorossi.

Anche Lazio e Chievo, che si affrontano all'Olimpico, non avranno il problema degli squalificati: 4-3-3 per Pioli, con Candreva e Keita ai lati di Djordjevic, 4-3-1-2 per Maran, con Inglese-Paloschi davanti e Birsa appena dietro. I diffidati? Lulic, Milinkovic-Savic, Rigoni e Hetemaj.

Nel Palermo che attende l'Udinese squalificato Andelkovic: la coppia Schelotto-Viviani schiererà un offensivo 4-3-3 con Quaison e Vazquez ai lati di Gilardino. L'Udinese non potrà schierare Danilo: in difesa Colantuono schiereràWague, Felipe e Piris. Occhio ai diffidati biaconeri: Adnan, Wague e Piris.

La Sampdoria se la vedrà con la capolista Napoli a Marassi senza uno dei suoi gioielli, Soriano, squalificato per una giornata: Montella è orientato a schierare Carbonero, Fernando e Correa a metà campo. Nessun problema per Sarri dal punto di vista squalifiche: formazione tipo per i partenopei. Silvestre e Cassani i diffidati per la Samp, Allan e Hysaj quelli per il Napoli.

Concludiamo con Sassuolo-Bologna: Di Francesco dovrà fare a meno di Vrsaljko e Magnanelli, due giocatori fondamentali per il suo schema di gioco, che sostituirà con Gazzola e Pellegrini. Il Bologna non avrà Masina: possibile esordio per Zuniga sulla fascia sinistra con Diawara centrale di centrocampo. Nessun diffidato per il Sassuolo, due diffidati eccellenti per il Bologna: Gastaldello e Destro.

0 commenti:

Posta un commento