Basket, Cantù: Kadji non arriva, Aleksandrov non convince, sfuma Delroy James

CANTU' - Cantù allunga fino a venerdì il periodo di lavoro con il gruppo di Erazem Lorbek (ProTalent): il centro sloveno resterà per la seconda settimana consecutiva ad allenarsi con la formazione di Kirill Bolshakov, che prosegue i sondaggi sul mercato delle ali forti europee o Cotonou con doti balistiche frontali.

Esclusa l’ipotesi Kenny Kadji, che il Trabzonspor non è disposto a liberare, il mercato dei free agent o dei giocatori svincolabili non offre molte soluzioni adatte: l’unico candidato disponibile potrebbe essere Nemanja Alexsandrov (BDA Sports-MVP) che è attualmente fuori dalle rotazioni del Gaziantep (4.2ppg e 2.5rpg in 4 gare del campionato turco), ma la 29enne ala forte serba costerebbe il settimo visto e la Red October preferirebbe un Bosman A.

Una pista plausibile poteva essere quella che portava a Delroy James (ProStep Agency) in caso di divorzio da Reggio Emilia, ma il giocatore, che ha doppio passaporto statunitense e della Guyana (Cotonou), è stato tesserato con quello statunitense e i regolamenti non prevedono la possibilità di un cambio di status a stagione in corso.

0 commenti:

Posta un commento