Basket, Vbc: vittoria al cardiopalma contro Mola

Vittoria al cardiopalma per la Valentino Basket, che la spunta solo dopo un over time contro un Mola mai domo, capace di rimontare uno svantaggio di 22 punti maturato nei primi 15' minuti di partita.

I biancorossi infatti dopo aver avuto per tre quarti la partita saldamente in mano, nell'ultimo periodo hanno subito la rimonta degli ospiti, che sono riusciti ad allungare il match fino al supplementare che ha visto poi vittoriosa la squadra di coach Compagnone.

Con Giuseppe Resta a referto solo per onor di firma, lo starting five biancorosso è composto da Buono, Rotundo, Davide Resta, Wright-Nelson e Novovic. Coach Alba per Mola risponde con Campbell, Didonna, Ferilli, Pavone e Washington.

L'inizio di match vede i locali già ispiratissimi, con Nelson e Novovic che scrivono il 15-4 dopo solo tre minuti. Campbell prova a scuotere i suoi con due triple, ma il tabellone dopo cinque minuti vede la VBC avanti di nove lunghezze (19-10). Didonna con quattro punti consecutivi prova a riavvicinare concretamente Mola (20-15), ma nel finale di periodo sulla scia dell'entusiasmo i padroni di casa scappano di nuovo via con Buono dalla lunetta e il lay-up di Nelson che chiude la prima frazione sul 27-15.

In avvio di secondo periodo affiora il nervosismo tra le fila degli ospiti, che vengono puniti con un tecnico sia a Campbell che a Ferilli, con quest'ultimo che verrà espulso per reiterate proteste. La VBC sfrutta pienamente il momento favorevole, con Nelson che fa 3/4 dai liberi e con Novovic che con cinque punti di fila trova il massimo vantaggio biancorosso alla metà esatta del quarto (44-22). E' ancora Campbell a suonare la sveglia ai suoi con i soliti tiri dalla lunga distanza, con i biancorossi che perdono brillantezza in fase offensiva e gli ospiti si riportano a -13 (46-33) dopo otto minuti, in secondo periodo che verrà concluso dalla tripla di Laquintana sul punteggio di 48-36.

Al ritorno dagli spogliatoi, com'era lecito attendersi, c'è il fisiologico ritorno degli ospiti che dopo un parziale di 4-0, sfruttano il fallo tecnico fischiato a Novovic, con Washington dalla lunetta e la tripla di Campbell che scrive il 48-44 dopo quattro minuti. Tocca a Buono dall'arco far tornare l'inerzia dalla parte dei locali, poi Nelson sempre dalla lunga distanza ristabilisce le distanze: 56-44 alla metà del terzo quarto. Da qui fino alla fine continua l'elastico tra le due squadre, con Mola che arriva massimo fino al -9, ma Nelson chiude il terzo periodo sul punteggio di 64-53.

Nell'ultimo quarto è Fiore a dare il via alla rimonta ospite, con Laquintana e Washington poi che riavvicinano gli ospiti fino al -2 (68-66) dopo quattro minuti. Tocca ancora al pivot americano impattare il match, e poi trovare addirittura il sorpasso con Mola che mette il naso avanti per la prima volta nella gara: 68-70 al 7'. Nel momento di maggiore difficoltà per i biancorossi, con Novovic e Rotundo fuori per cinque falli, è Cassano dalla media a riportare il match in parità ad un minuto dalla fine (70-70). In un ultimo minuto vietato ai deboli di cuore, Nelson firma il sorpasso locale a 24 secondi dalla fine, ma Mola a tre secondi dalla fine trova il pareggio con Musci: 72-72 e si va all'over time.

Il supplementare si apre con i punti di Washington, al quale risponde Buono. E' Cassano poi a prendersi la squadre sulle spalle, infatti la giovane ala biancorossa prima trova una tripla, e poi una penetrazione che fissa il punteggio sul 79-74 dopo due minuti. Sembra essere il colpo di grazia, ma un fallo tecnico fischiato alla panchina biancorossa rivitalizza Mola che con Laquintana e Washington ritrova la parità (79-79) a 45 secondi dal termine. A 27 secondi dal termine Buono penetra per il sorpasso (81-79), poi un'ottima azione difensiva permette a Resta di scappare in contropiede, subendo un fallo antisportivo che chiude definitivamente ogni discorso: 82-79 il punteggio finale.

Seconda vittoria di fila per la Valentino Basket, la quarta in cinque partite, che ora può rilanciarsi in un campionato sempre più emozionante e con una classifica che si fa sempre più corta. Mercoledì l'ultimo match dell'anno in quel di Foggia, per un altro scontro diretto.

VALENTINO BASKET 82-79 NB MOLA d.t.s.

Valentino Basket: Rotundo 2, Buono 18, Novovic 16, Wright-Nelson 26, Resta D. 2; Gaudiano 11, Cassano 7, Patella, Resta G. Ne, Carucci ne. Coach Compagnone.
Nb Mola: Campbell 15, Didonna 10, Ferilli 3, Washington 24, Pavone 4; Laquintana 11, Musci 12, Clemente, Formica, Fiore ne. Coach Alba.
Parziali: 27-15; 48-36; 64-53; 72-72; 82-79.
Arbitri: Crudele (FG) e Balice (BA).

Usciti per falli: Rotundo (VBC) e Novovic (VBC). Tecnico a Campbell (MOL), Ferilli (MOL), Novovic (VBC) e panchina (VBC). Espulso per proteste Ferilli (MOL).

Note: spettatori 400 circa.

0 commenti:

Posta un commento