La Casarano Rally Team pronta ad affrontare l’ultima fatica dell’anno

(credits: D'Angelo)
Si conclude questo fine settimana con la partecipazione all’ottavo Rally Ronde Città di Sperlonga la lunga annata sportiva della Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team che forte dei risultati ottenuti negli ultimi mesi, si presenta sugli asfalti della provincia di Latina non solo con grandi ambizioni e motivazioni ma soprattutto “rafforzata” nel proprio assetto da trasferta.

Saranno quattro equipaggi e una navigatrice, tutti iscritti in classi diverse a rappresentare i colori della compagine salentina nell’ultimo fine settimana agonistico del 2016. Le speranze di alta classifica sono riposte in piloti di grande esperienza e di indubbia competitività a partire da Gianluca D’Alto che dopo aver saltato le ultime tre edizioni torna a disputare la ronde laziale con cui vanta un ottimo feeling, come dimostrano i due quarti posti assoluti colti in passato. II veloce driver di Sala Consilina che quest’anno ha ben figurato nei rally validi per la Coppa Italia Terza Zona conclusa al quarto posto assoluto, salirà per la prima volta sulla Toyota Corolla WRC della DMP Motors, vettura ex ufficiale e dai trascorsi importanti, vincitrice nel 2000 con Piero Longhi del Rally di SanMarino Europeo e che nel Campionato del Mondo vi ha poi corso nei due anni successivi in veste privata con i finlandesi Pasi Hagström e Jussi Välimäki. Sarà la sua gara d’esordio nella categoria di vertice della disciplina, anche per questo il pilota campano, supportato alle note dallo stakanovista ceccanese Mirko Liburdi, si propone come outsider da seguire con estrema attenzione in un confronto che lo vedrà opposto a fior di avversari dotati però di vetture World Rally Car di concezione più moderna.

Impegno dai caratteri forti e dal lavoro certamente importante quello a cui è atteso Fernando Primiceri chiamato a dare continuità alle positive prestazioni di Casarano e Salento ma anche a migliorare l’affiatamento con la  Peugeot 208 T16 R5 by FriulMotor con la quale è alla quarta gara. L’alfiere casaranese dovrà gioco forza rinunciare al suo abituale navigatore Mauro Plantera stoppato da impegni di lavoro. A sostituirlo, andando a formare così una coppia inedita sul fronte sportivo, ci sarà il Presidente della Casarano Rally Team Pierpaolo Carra. Per  il dirigente della squadra si tratta di un ritorno al passato visto che tra la fine degli anni novanta e i primi del duemila ha alternato il ruolo di pilota a quello di seconda guida.  

Troppo spesso vittima di problemi tecnici che ne hanno condizionato i risultati Maurizio Di Gesù ha gran voglia di riscatto e cercherà di risollevare le sorti di una stagione non proprio soddisfacente compiendo il grande salto verso la Peugeot 207 S2000 che il team Colombi gli metterà a disposizione. Una vettura impegnativa ma che risultati alla mano ha dimostrato di sapersi comportare egregiamente sulle strade del litorale pontino. Il pilota leccese affiancato dal navigatore di Monteroni Cristian Quarta cercherà come sempre di dare il meglio di sé pur nella consapevolezza che  la sua sarà anche una gara di studio e di apprendistato che gli servirà per prendere confidenza con la vettura per lui nuova e con la quale potrebbe schierarsi al via di un programma ambizioso il prossimo anno.

Il quarto pilota in gara sarà una nuova new entry tra le fila della formazione casaranese si tratta di Pietro Simone, driver di Castelvenere in provincia di Benevento con all’attivo numerose partecipazioni  in gare di Slalom e da poco convertito alla disciplina rallystica. Con alle note Ilenia Piccinino sarà al via sulla sua Peugeot 106 Rallye iscritta in classe N2, la stessa con la quale un mese fa, sempre in coppia con la navigatrice di Ortona, ha ottenuto tempi in progressione nel suo rally d’esordio il Mura Poligonali di Ferentino. Insieme mirano a migliorarsi speciale dopo speciale anche con l’aumentare del feeling con il percorso per chiudere nel migliore dei modi la stagione.

A queste partecipazioni si aggiunge la presenza nelle vesti di navigatrice della giovanissima magliese, figlia d’arte, Giorgia Ascalone che dopo la positiva esperienza al volante nel 3°Salento Challenge Race, gara in cui nonostante le tante avversità, sportive e meteorologiche, ha fatto ampiamente meglio di tanti colleghi maschi entrando in finale e concludendo in sedicesima posizione assoluta e al secondo posto nel Raggruppamento 11, è chiamata a dare il suo contributo dettando le informazioni tecniche di guida al foggiano Pasquale Carlomagno. Correranno su una Peugeot 306 Rallye di classe A7.

La Gara: 8°Ronde Città di Sperlonga, Sperlonga (Latina), 17-18 dicembre 2016.

Sabato 17: Ore 8.30/13.00 verifiche amministrative e sportive c/o Hotel Aurora, Viale Cristoforo Colombo Sperlonga (Lt) e tecniche c/o Piazza Fontana Sperlonga (Lt); ore 14.00/17.00 Ricognizioni autorizzate con vetture di serie (massimo 3 passaggi). ore 17.15/18.15 Ingresso in parco partenza presso Parcheggio Santa Laura, Sperlonga (Lt). Ore 19.30 Partenza 1^ sezione da Piazza Fontana a Sperlonga (Lt); da percorrere 100 metri di trasferimento. Ore 19.33 ingresso Riordino Notturno presso Piazza Fontana a Sperlonga (Lt).

Domenica 18: Ore 7.40 uscita riordino e ingresso assistenza; da percorrere altri 206,95 km di cui 38 per le 4 prove speciali previste (La Magliana da ripetere 4 volte). Previsti 24 controlli orari (2+22), 4 parchi assistenza e altri 4 riordini ubicati rispettivamente in via Calipso a Sperlonga (Lt) e in Piazzale Caboto a Gaeta (Lt). Ore 18.30 arrivo finale e premiazione in via Valle a Sperlonga (Lt).

0 commenti:

Posta un commento