VBC, "uniti per affrontare Altamura"

Continuità. Questo l’obiettivo che si pone la Valentino Basket per aprire al meglio l’ultimo mese dell’anno. Dopo il successo di Bari i biancorossi cercano di aprire una striscia di vittorie, fattore che potrebbe verificarsi a partire dalla delicata gara con la Libertas Altamura.

Delicata perché la Libertas è pericolosa mina vagante del campionato. I murgiani, settimi a 14 punti, hanno fatto vittime illustri come Nardò e Mola. Formazione che vede par-tire nello starting five gli esterni De Bartolo (15 di media) e Radovic, imprevedibile montenegrino da 12 punti a partita. L’ala Perrucci garantisce corsa e tiro da fuori (14), mentre il peso sotto canestro è garantito dai centri Barozzi (12 punti e 9 rimbalzi, in re-cupero da un infortunio a un ginocchio) e Maietta (’92, ex Bari, 15 a partita). Il ricambio è dato dal capitano Fui e dall’ala ’92 Vignola arrivato a torneo in corso. Roster in com-plesso dalla buona tenuta atletica e dalla letale mira dei tiratori dai 6 metri e 75.

La VBC prova dal canto suo a reinserire nei ranghi Gaudiano e Giuseppe Resta, solo parzialmente recuperati dai rispettivi problemi fisici (schiena per il materano, caviglia per l’ala), e sarà compito di coach Compagnone e dello staff tecnico valutare un loro eventuale impiego. Necessario sfruttare il fattore campo e prodigarsi con lucidità e attenzione per raggiungere la posta in palio e non perdere terreno dalle posizioni di classifica meno problematiche.

Il match segna inoltre l’inizio della collaborazione da parte della Valentino Basket con l’associazione AGE di Avetrana, in un progetto che prevede la raccolta di tappi di botti-glie di plastica, detersivi, pennarelli, Nutella, Nesquik. Finalità questa che prevede il contributo per l’acquisto di una carrozzina da basket per un giovane aspirante giocatore di baskin, una particolare attività sportiva ispirata al basket che permette ai giovani con qualsiasi tipo di disabilità di scendere in campo e tirare a canestro. Iniziativa ovviamente aperta anche a tutto il pubblico che siederà sulle gradinate dell’impianto di Via Aldo Moro.

La Valentino Basket inoltre, a seguito di riunione societaria tenutasi nella serata di giovedì 1, desidera confermare la coesione di tutto il gruppo dirigenziale, a seguito delle voci pubblicate su vari media locali in merito a disaccordi all'interno dello stesso.
Il presidente Michele Granito intende confermare il rientro degli iniziali propositi dei dirigenti Vito Appeso e Giovanni Paradiso di interrompere il rapporto con la VBC, e attesta oltremodo come tutti i membri della diri-genza biancorossa abbiano rinnovato il proprio impegno nel lavorare uniti, con tanta volontà e responsabilità, verso il raggiungimento dell'obiettivo che è la salvezza nella categoria.

Le somme si tireranno a fine stagione, per esaminare gli aspetti negativi e positivi di un'annata che, sebbene iniziata con piede sbagliato, potrebbe concludersi in maniera anche soddisfacente.


Appuntamento al PalaTifo domenica 4 alle 18.15, arbitrano Marseglia di Mesagne (BR) e Di Vittorio di Ruvo di Puglia (BA).

0 commenti:

Posta un commento