Caroli, secondo posto per la Puglia femminile

Secondo posto per la selezione femminile, terza posizione per quella maschile: si è conclusa con due podi, la partecipazione delle rappresentative pugliesi alla Caroli Hotels Basketball Cup, torneo internazionale di pallacanestro giovanile riservato agli under 14, svoltosi sui campi del Salento sino a sabato scorso.

Si è interrotto solo in finale il percorso netto delle ragazze allenate da Ferrante: dopo le tre vittorie nel girone eliminatorio contro Famila Schio (58-33), Lupebasket San Martino (47-39) e De Florio Taranto (64-24), è arrivata l'affermazione in semifinale contro Cercola (53-35), prima della sconfitta contro Reyer Venezia (46-58) nell'incontro decisivo per l'assegnazione della prima edizione 'rosa', intitolata a Sandro Ramirez. “Questo torneo – ricorda il tecnico barese – ci dà la consapevolezza di avere un gruppo già dimostratosi squadra, nonostante le poche occasioni di lavorare assieme. Oltre all'auspicio di poter competere a livelli più alti, rispetto a quelli abituali in regione”. Menzione doverosa per le dodici convocate: Abate, Amatori, Capriati e Mastrototaro di Volorosa Brindisi, Buthi e Difino di Olympia Club Rutigliano, Chierico di Murgia Santeramo, Coppolecchia, Di Pantaleo e Pietrarossa di Pink Bari, Maturi di Nuova Pallacanestro Monteroni, Zacà de I Delfini Monopoli. Nello staff coordinato dalla dirigente responsabile Del Vecchio, importante il contributo dell'osteopata Di Vittorio. Fra le pugliesi partecipanti alla manifestazione, inoltre, anche le diciotto cestiste de La Scuola di Basket Lecce.

Due vittorie ed altrettante sconfitte, invece, nel bilancio della selezione maschile allenata dal duo Alba-Cascavilla: nel raggruppamento iniziale del torneo dedicato ad Antonio Corlianò, due successi contro Auxilium Torino (103-45) ed i greci del Patrasso (66-50), intervallati dalla sconfitta con Aurora Brindisi (64-75) futura vincitrice. Quindi, la sconfitta contro Mens Sana Academy Siena in semifinale (60-65) e la mancata disputa, causa avverse condizioni meteo, della finalina di consolazione con Petrarca Padova.

“Per la prima volta – rimarca il capo allenatore Alba – abbiamo affrontato squadre vere, con un'alchimia che noi potremmo raggiungere solo fra qualche mese. Forse un passo indietro rispetto al torneo di Battipaglia, come gioco, ma ce lo aspettavamo, visto che per metà dei convocati era la prima chiamata in selezione per un torneo. Ad ogni modo, bravi i ragazzi per impegno e comportamento”. Terzo posto assegnato per differenza punti, alla fine, per la rappresentativa coordinata dal dirigente responsabile Damiani e formata nell'occasione da Cannarella e Ravelli di Cus Bari, Di Giacomo di Basket Francavilla, Di Ianni di Daunia Bk School, Fiusco di New Basket Brindisi, Larocca e Lupo di Valentino Castellaneta, Lella di Murgia Santeramo, Liace di Virtus Taranto, Olivieri e Pesante di Virtus Foggia, Rinaldi di La Fenice Cerignola e Zicari di Anspi Santa Rita.

Ancor più numerosa la squadra degli arbitri: sotto la guida dei propri istruttori, sedici giovani fischietti pugliesi si sono alternati sui campi di Alezio, Galatina, Gallipoli, Gemini, Lecce.

0 commenti:

Posta un commento