Unione Calcio, secondo ko di fila: il derby è della Vigor

TERLIZZI - Decimo stop stagionale, secondo consecutivo, per l’Unione Calcio , sconfitta per 2-0 dalla Vigor Trani, nel match disputatosi al “Comunale” di Terlizzi, valevole per la 22^ giornata di campionato.

Tra gli azzurri rientra Caprioli, mister Zinfollino richiama dal 1’ anche Di Pierro ed Amoroso. La gara risulta subito tattica e fisica. Il primo sussulto è di marca biscegliese, con Moscelli che al 6’ sfiora la marcatura su calcio piazzato dal vertice destro di rigore, traiettoria che aggira la barriera ma risulta di poco imprecisa. Dopo 2’ Di Candia interviene fallosamente in area nel tentativo di anticipare Moscelli, involatosi a rete dopo una bella combinazione con Caprioli, ma il direttore di gara, Tomasi di Lecce, lascia proseguire.

Al 18’ Amoroso alza bandiera bianca per un problema al ginocchio, al suo posto subentra Mauro De Mango. La prima vera occasione degli ospiti si registra al 27’, quando Tedesco si ritrova fra i piedi la sfera, stoppata in uscita bassa da Musacco, l’attaccante tranese prova la correzione sotto misura, tentativo vanificato dall’ottimo intervento di Musacco.

Passano 6’ e Piperis si coordina alla perfezione per l’incornata sugli sviluppi di un corner di Caprioli, la sfera, però, incoccia la parte alta della traversa. Più fortunati e scaltri al 41’ i tranesi: respinta corta della retroguardia biscegliese, Camporeale coglie la ribattuta e lascia partire la conclusione dalla distanza, indovinando una traiettoria che non lascia scampo a Musacco, per il vantaggio biancazzurro.  
Le azioni latitano nella ripresa, fatta eccezione per i tentativi su punizione di Caprioli e Moscelli al 16’ e 25’; Di Candia blocca senza patemi nel primo caso, ancora di poco impreciso, invece, il tentativo di Moscelli.

Mister Zinfollino sostituisce Piperis con Ventura ed al 29’ proprio il neoentrato attaccante azzurro ha la chance di impattare: ripartenza di Moscelli, Ventura semina il panico in area addomesticando la sfera, ma è sbilanciato al momento della conclusione, mandando la sfera alle stelle.

Tre minuti più tardi gli azzurri devono fronteggiare anche l’inferiorità numerica per via del doppio giallo rimediato da Moscelli, per proteste. Poco dopo Di Pierro lascia spazio a Pascual, i biscegliesi ci provano ma il Trani controlla con esperienza i tentativi dell’Unione Calcio.

A gara ormai terminata arriva l’episodio che chiude definitivamente i giochi in favore del Trani, che al 50’ si porta sul 2-0 trasformando con Tedesco il calcio di rigore concesso per un fallo di Musacco ai danni di Bruno.
Con la sconfitta in questione gli azzurri permangono a quota 28 punti in graduatoria; domenica prossima Di Pierro e compagni saranno attesi da un’altra battaglia in quel di Galatina, compagine alla ricerca di punti in chiave salvezza.

UNIONE CALCIO BISCEGLIE – VIGOR TRANI 0-2 (0-1 pt)

UNIONE CALCIO: Musacco, Dattoli, Asselti, Bartoli, Cossu, Caprioli, Piperis (24’ st Ventura), Sangirardi, Amoroso (18’ pt De Mango), Moscelli, Di Pierro (36’ st Pascual). A disp: Albano, Quacquarelli, Vispo, Mastropasqua. All. Zinfollino.

VIGOR TRANI: Di Candia, Diella, Dellino, D’Allocco, Telera, Bruno, Dell’Oglio, Camporeale, Trotta (30’ st Pinto), Lasalandra, Tedesco. A disp: Dibenedetto, Cucco, Marzio, Troia, Cepele, Gadaleta. All. Pettinicchio.

ARBITRO: Tomasi (Lecce); ASSISTENTI: Maci (Lecce), Bizio (Casarano).

MARCATORI: 41’ pt Camporeale, 50’ st tedesco (rig.)

AMMONITI: Dattoli, Bartoli, Sangirardi, Moscelli, Ventura, Telera, Bruno, Tedesco, Pinto.

ESPULSI: 32’ st Moscelli (somma di ammonizioni).

Addetto Stampa Unione Calcio Bisceglie
Valentina Sinigaglia      

0 commenti:

Posta un commento