Basket Puglia: serie C, la Valentino Basket Castellaneta espugna l'Altamura per 74 a 72

Secondo successo di fila per la Valentino Basket Castellaneta, che espugna Altamura dopo un ultimo periodo a dir poco folle e riapre la corsa per il tredicesimo posto, utile per avere il fattore campo nei play-out.
I biancorossi infatti erano sotto di quattordici punti a sei minuti dal termine, dando vita poi ad un'epica rimonta nel finale, che ha visto Wright-Nelson trovare il canestro decisivo a due secondi dalla fine. Prestazione comunque ad alto di livello di tutta la squadra, ed anche del nuovo arrivo Scozzaro autore di triple fondamentali nell'economia del match.
Staring five biancorosso composto da Buono, Resta D., Gaudiano, Wright-Nelson e Novovic. Altamura risponde con Radovic, Perrucci, Maietta, Barozzi e Vignola.
L'avvio di gara è piacevole ed equilibrato. Altamura piazza il primo break di 7-2 con la tripla di Perrucci dopo due minuti, poi Castellaneta entra in partita con Novovic, Buono e Resta che fissano il punteggio sul 7-8 al terzo minuto. Si continua a viaggiare sul filo dell'equilbrio, con Altamura che trova il massimo vantaggio di +4 del primo periodo con la tripla di Barozzi (19-15) al 7'. La reazione ospite arriva con Buono e la tripla di Gaudiano che riporta Castellaneta avanti, ma è Maietta a chiudere il primo periodo sul punteggio di 23-22 in favore dei murgiani.
Anche nel secondo periodo persiste l'equilbrio, prima con il botta e risposta dall'arco tra Barozzi e Scozzaro e poi tra Perrucci e Novovic, con il tabellone che segna il punteggio di 30-29 alla metà esatta. Castellaneta trova il sorpasso con i punti di Novovic e Nelson, poi è la tripla di Buono a dare il +1 ospite (34-35) all'8'. Negli ultimi due minuti i biancorossi non segnano più, ed Altamura piazza un break di 7-0 con Radovic, Barozzi e De Bartolo che manda le due squadre alla pausa lunga sul punteggio di 41-35.
Al ritorno dagli spogliatoi i ritmi si abbassanno leggermente, con il vantaggio dei padroni di casa che oscilla tra il +6 e il +8 nei primi cinque minuti: 47-41 il punteggio indicato dal tabellone. Gli ospiti provano a farsi di nuovo sotto con la tripla di Resta (48-46), ma un break di 11-0 dei padroni di casa guidato da un Barozzi dominante sotto le plance e De Bartolo cecchino dalla lunga distanza, fa scappare via Altamura che chiude avanti di undici punti il terzo periodo: 59-48 il punteggio.
L'avvio dell'ultimo periodo è tutto di marca locale, con Radovic che permette di trovare il massimo vantaggio di +15 (66-51) al terzo minuto. Da qui inizia silenziosa la rimonta degli ospiti, che con Scozzaro e Novovic si portano a -10 (67-57) alla metà del quarto. I biancorossi cominciano a scaldare la mano dalla lunga distanza con Scozzaro e Gaudiano che trovano due triple di fila, poi la timida risposta locale arriva con Maietta, ma un altro tiro dalla lunghissima distanza di Scozzaro riapre definitivamente i giochi (71-66) a quattro dal termine. I padroni di casa continuano a forzare da lontano, e Castellaneta ne approfitta per avvicinarsi ultierormente con Nelson che dalla lunetta trova il -1 (71-70) a due dalla fine, dopo un evidente fallo antisportivo di Barozzi. In un ultimo minuto vietato ai deboli di cuore, Altamura trova un punto di ossigeno dalla lunetta con De Bartolo, poi Novovic impatta sul 72-72. L'ultimo possesso è affidato alle mani di Nelson, che a due secondi dal termine trova il lay-up decisivo che consegna la vittoria agli ospiti: 72-74.
Apoteosi finale per il popolo biancorosso accorso in massa anche per questa trasferta, e che non ha mai smesso di sostenere la squadra. Ora due scontri diretti al Palatifo per le ultime due giornate, prima contro Vieste e poi contro Ruvo. Servirà la solita bolgia del Palatifo per continuare a vincere, per continuare a credere nella salvezza.

LIBERTAS ALTAMURA 72-74 VALENTINO BASKET

Libertas Altamura: Radovic 14, Perrucci 16, Maietta 8, Barozzi 19, Vignola 4, De Bartolo 11, Manicone, Fui, Castellano S. ne, Castellano O. ne. Coach De Bartolo.

Valentino Basket: Gaudiano 6, Wright-Nelson 16, Resta D. 8, Novovic 21, Buono 10, Scozzaro 14, Resta G., Patella, Cassano ne, Scarati ne. Coach Compagnone.

Parziali: 23-22 (23-22); 41-35 (18-13); 59-48 (18-13); 72-74 (13-26).

Arbitri: Galluzzo (BR) e Marseglia (BR).

Usciti per falli: nessuno. Antisportivo a Barozzi.

Spettatori: 300 circa con nutrita rappresentanza ospite.

0 commenti:

Posta un commento