Canoa: al regionale fondo e canoagiovani il CC Barion fa tredici

Al campionato regionale fondo e Canoagiovani il Canottieri Barion fa tredici, tante quante le medaglie ottenute dai canoisti del circolo barese di molo San Nicola. 
Nell'appuntamento svoltosi domenica scorsa a Bari, nelle acque antistanti il lungomare Nazario Sauro, arrivano cinque primi posti per la sezione coordinata da Michele Carella: due li ottiene il 13enne Vitandrea Quaranta nel K1 Cadetti, sia sulla corta (200 m) che sulla media (2000 m) distanza, davanti, fra gli altri, anche a Domenico Fortunato e Francesco Manzari, giunti rispettivamente quarto e quinto in entrambe le gare. 
Fra gli Allievi B, bene nel K2 5,20 Riccardo Carella (2006) e Matteo Vincenzo Natuzzi (2005) nel K2 5,20, classificatisi primi sui 200 metri e secondi sui 2000. Per il giovanissimo Carella, anche un terzo posto nel K1 4,20, sui 200, immeditamente prima del suo compagno Natuzzi. Nel computo dei primi posti, da annoverare anche i master A Giuliano Zavarella e Vito Di Mauro nel K2, sui 5000 metri, e lo stesso Michele Carella come master B, sulla medesima distanza.
Nel medagliere anche quattro secondi posti, la metà dei quali grazie al 14enne Gianluca Marinelli fra i Cadetti B, sui 200 e sui 2000 metri. Stessa posizione per il 17enne Cesare Valerio Lisco nel C1 Junior, e per il 16enne Andrea De Pascali nel K1 Ragazzi, sulla distanza dei 5000 metri che assegnava il titolo di campione regionale. Gradino più basso del podio, sempre sulla lunga distanza, per Michele Antonacci nel K1 senior (davanti ad Alessandro Scavo), così come per Cosimo Caterino nel K1 4,20, nella gara Allievi A sui 200 metri.
“Siamo all'inizio di un nuovo ciclo – osserva il responsabile di sezione Carella – Ripartiremo dai più piccoli come già avvenuto sei anni fa, puntando ad ingrandire e consolidare la base. La recluta di nuove leve è importante per tutte le società, affinchè sia assicurato un futuro agonistico per gli atleti di eccellenza ma anche per tutti gli altri componenti della squadra”.
Nel prossimo fine settimana, i canoisti allenati da Antonio Cellamare e Maurizio Campobasso torneranno in acqua sul lago di Candia, in Piemonte, sede dei campionati italiani di fondo.

0 commenti:

Posta un commento