Castellana Volley, trasferta nel Lazio. Under 14, via alle finali

ROMA - Settima giornata di ritorno del campionato nazionale di volley femminile di serie B2, girone H. Domenica 19 marzo a Sant'Elia Fiumerapido (Frosinone) avversaria della Grotte di Castellana Volley sarà l’ostica Assitec 2000. Una gara molto insidiosa contro una squadra che ha dato diversi dispiaceri alle sue avversarie.

Non insuperabile, ma molto tenace, l’Assitec 2000 naviga a metà classifica a 27 punti. E’ stata capace di qualche risultato eclatante ed in casa ha vinto 5 degli 8 incontri disputati, ha battuto nettamente Orsogna (3-0) ed ha portato al tiebreak il Manfredonia (2-3). Nella sua bacheca spiccano i tiebreak conquistati fuori casa a Cerignola e Pvg Bari, entrambi persi. Nell’incontro di andata da noi vinto per 3 ad 1 (25-14, 20-25, 25-15, 25-12), le laziali ebbero un rendimento altalenante, ma lamentavano l’assenza dell’opposta Botarelli, uno degli elementi di spicco della squadra. Per tre dei quattro set subirono il nostro gioco, ma nel secondo ci inflissero uno svantaggio di 11 punti, solo parzialmente recuperato.

Trasferta molto difficile dunque, in una giornata che vede un altro importante scontro al vertice tra Cerignola (prima insieme a noi con 44 punti, ma con una gara disputata in meno) e Brindisi-San Vito (quarta a soli due punti), in casa delle foggiane. Cerignola proviene dall’exploit di Manfredonia, ma deve far dimenticare al proprio pubblico la cocente sconfitta dell’ultima gara casalinga subìta in rimonta dalla Teatina, mentre la squadra salentina deve evitare di allontanarsi troppo dal gruppo delle prime e potrebbe addirittura tentare il sorpasso. Altra gara da seguire è Pvg Bari-Manfredonia. Le baresi dall’avvento di coach Sarcinella in panchina hanno sempre vinto (quattro vittorie consecutive), mentre Manfredonia deve superare mentalmente la pesante sconfitta interna subìta dal Cerignola, che l’ha scalzata dalla testa della classifica, relegandola al terzo posto a 43 punti.

Completano la giornata le gare tra Minturno-Cisterna, Asem-Teatina, Pescara-Sabaudia, riposa Orsogna.

Parte la Finale Territoriale Bari-Foggia Under 14 femminile. La nostra squadra, che vanta ancora immacolata la casella dei set persi, è impegnata nella finale primo-quarto posto. Per le quattro squadre qualificate è previsto un girone all’italiana con gare di sola andata, le contendenti sono l’Apulia Monopoli (venerdì 17 alle 18:30 nella palestra “Angiulli”), quindi l’Amatori Bari (mercoledì 22 alle 18:30, ancora palaAngiulli), ed Ortanova (venerdì 24 alle 18:30 nella palestra di via Scarabino nella cittadina foggiana).

Si parte quindi con l’Apulia Monopoli, ottima squadra sempre capace di impegnarci severamente.
Nell’ultima gara disputata nel loro impianto nella fase di qualificazione, in svantaggio per 16-8, le nostre ragazze terribili ebbero una reazione eccezionale che le portò a realizzare un parziale memorabile di 2 a 27 che consentì di aggiudicarsi il primo set in volata per 17 a 25 ed il secondo set per 10 a 25.

Sicuramente troveremo una squadra molto agguerrita, ma alle nostre non manca certo la determinazione.

0 commenti:

Posta un commento