Ciclismo. Giro d'Italia: Lukas Poestlberger è la prima maglia rosa

CAGLIARI - E' partita la 100esima edizione del Giro d'Italia e Lukas Poestlberger è la prima maglia rosa. L'austriaco del team Bora-Hansgrohe si è imposto nella tappa d'esordio, la Alghero-Olbia di 206 km anticipando il gruppo con un'azione all'ultimo chilometro. Alle sue spalle l'australiano Caleb Ewan (Orica-Scott) e il tedesco André Greipel (Lotto Soudal).

Il 25enne corridore della Bora-Hansgrohe compie un piccolo capolavoro nel finale. Mentre le squadre si preparano a quello che sembra un inevitabile sprint, tra curve strette ed il calore della gente sarda, il compagno di squadra del bi-iridato Peter Sagan approfitta del 'buco' creato dallo sloveno Luka Mezgec, per lasciarsi alle spalle il gruppo.

"Sono partito lungo e dalla radio mi è stato detto di andare" ha dichiarato a Raisport Postlberger "Che sorpresa. Sapevo di essere in forma. Volevo provare a tirare la volata a Sam Bennett ma ha perso la mia ruota ed ho visto un buco, mi ci sono buttato. Ho dato tutto ed ha funzionato. Questa è la mia prima vittoria da pro' ed indosserò la maglia rosa. Credo ci metterò un bel po' a realizzare il tutto". 
Sabato 6 maggio 2017 la seconda frazione con partenza da Olbia e arrivo a Tortolì dopo 221 km.

0 commenti:

Posta un commento