Volley: finale regionale under 14 femminile domenica 7 maggio 2017 a Castellana

BRINDISI - "Il volley giovanile è il cuore pulsante della nostra pallavolo, ed è il passaggio obbligato nella carriera di un atleta che sogna di percorrere le orme del proprio idolo sportivo". Come non essere d'accordo con la frase del Presidente Regionale Fipav, Paolo Indiveri, nel messaggio di saluto per la finale under 14 femminile?

Ed il "cuore pulsante" delle migliori rappresentative pugliesi under 14 femminili darà vita ad una manifestazione che per noi castellanesi "malati di volley", ma anche per tutti gli sportivi veri, è motivo di grandissimo orgoglio.

Eurovolley S.Elia San Pietro Vernotico-Brindisi, Appia Project Mesagne, Asd Volley Massafra e Grotte di Castellana Volley saranno protagoniste assolute della finale del campionato Regionale under 14 che si disputerà nella giornata di domenica 7 maggio. In programma alle ore 11 al Palagrotte la semifinale tra la Eurovolley S.Elia ed il Mesagne ed in contemporanea al PalaAngiulli l'altra semifinale tra Massafra e Grotte Volley. Le vincenti si ritroveranno nel pomeriggio al Palagrotte alle ore 17:30 per l'attesissima finale che designerà la squadra Campione Regionale 2017 e rilascerà il pass per le Finali Nazionali di categoria.

Onorata ed orgogliosa per il prestigioso incarico ricevuto, la Grotte Volley sta organizzando l'evento nel miglior modo possibile, non solo per l'ospitalità delle squadre, ma anche per i tanti accompagnatori e tifosi ospiti che potranno soggiornare in zona Grotte, beneficiando di particolari condizioni economiche anche per la visita al nostro meraviglioso patrimonio ipogeo.

L'associazione "Castellana Conviene", che sarà lieta di accogliere gli ospiti nelle proprie strutture commerciali, ha messo a disposizione il gruppo "Majorette" diretto dalla Maestra Liana Sonnante, corroborato dalle prorompenti esibizioni delle ragazze della "One Beat Brumlibed" di Triggiano.
Il discorso integrale del Presidente Indiveri e tutte le altre informazioni sportive e non, saranno racchiuse nella brochure che sarà distribuita al pubblico negli impianti nel corso delle gare.
Ma adesso spazio a qualche informazione sulle squadre partecipanti.

Cominciamo con la Eurovolley S.Elia, più volte ai vertici provinciali e regionali, si tratta di un progetto comune tra Brindisi (rione Sant'Elia) e San Pietro Vernotico. In panchina Emanuela De Maria, ex giocatrice di punta del glorioso San Vito dei Normanni. Elementi di spicco Asia Malerba, Anastasia Albanese ed Elisa Prato, ma la forza è nel gruppo, "E’ una bellissima squadra", dice Emanuela, "non hanno esperienza però i presupposti per fare bene ci sono. E’ stato complicato superare la fase provinciale, poi la qualificazione regionale è andata bene. Siamo contentissime di essere arrivate in finale, ce la metteremo tutta”.

L'Appia Project Mesagne è senza dubbio una delle società pugliesi più attive nel settore giovanile. Il suo esperto tecnico, Simone Giunta, è anche selezionatore regionale e dice: “Noi favoriti?, no, le squadre si equivalgono. Sarà una finale molto dura e credo che tutte hanno la possibilità di conquistare il titolo regionale. Sicuramente abbiamo una buona squadra e puntiamo alla loro crescita. Se siamo fortunati raggiungeremo qualche risultato, altrimenti comunque abbiamo fatto un buon lavoro. Il S. Elia, nostro avversario in semifinale, è uno squadrone, sono fortissime, non lasciano niente in difesa".

Da seguire con attenzione la schiacciatrice Marta Campana e l'opposta Gaia Natalizia.
Proseguiamo con l'Asd Volley Massafra, che ha realizzato un progetto denominato "Terre delle gravine" con atlete di Massafra, Cisternino, Castellaneta, Crispiano e Statte. Il tecnico è Giovanni Parisi, anche lui esperto e selezionatore di rappresentative giovanili: “La finale dovrebbe essere Mesagne-Castellana che sono due belle squadre. Noi siamo stati fortunati perché l'abbiamo spuntata nella finale con Taranto che è una squadra completa. Abbiamo il problema di allenarci poco, abbiamo buone individualità, ma naturalmente puntiamo sul gruppo. L’obiettivo era entrare nel regionale e quindi tutto quello che viene va anche oltre le nostre aspettative". In questo gruppo emergono Luisiana Parisi ed Ilenia Convertini di Cisternino, la palleggiatrice Margherita Ludovico di Castellaneta e Fabiana Scarano di Massafra.

Concludiamo con un pensiero del nostro tecnico Massimiliano Ciliberti: “Siamo felicissimi di aver avuto l’incarico dell’organizzazione, per noi è un motivo di grande orgoglio. Le squadre partecipanti sono molto forti e possono avvalersi di giocatrici provenienti da diverse città. La nostra è composta da giocatrici locali, salvo Karoline Milano del Gioia. La nostra prima avversaria, il Massafra, è una buona squadra con due forti laterali, ma a questi livelli ogni partita è tutta da giocare. Il nostro obiettivo iniziale era il titolo provinciale, raggiunto quello, l’obiettivo è diventato raggiungere la finale, ma vincere il titolo sarà veramente difficile”.

Le nostre Grottine sono state strepitose, fin qui hanno realizzato un percorso netto non lasciando alle avversarie neanche un set, ma adesso si azzera tutto ed inizia una nuova avventura dove bisogna dare il massimo, ancora una volta e non solo per se stesse e per la Grotte Volley, ma per tutta Castellana.

0 commenti:

Posta un commento