Basket. Centri Tecnici Federali, da venerdì un quadrangolare interregionale a Vieste

BARI - Quattro selezioni regionali under 17 di pallacanestro a confronto da venerdì prossimo, a Vieste. E' una iniziativa unica, nell'ambito dell'attività dei Centri Tecnici Federali, quella proposta per la seconda estate di fila dal Comitato Fip Puglia presieduto da Margaret Gonnella. L'appuntamento è all'Omnisport del centro garganico, dove le rappresentative maschili delle classi 2000 e 2001 di Abruzzo, Marche ed Umbria affronteranno in un quadrangolare i pari età della Puglia.

“E' un banco di prova – osserva il referente tecnico Giovanni Gesmundo – per vedere quanto i ragazzi abbiano assimilato il lavoro svolto durante l'anno. In particolare, vorremmo valutare i progressi nell'uno contro uno senza palla, nel contropiede, nella capacità di lettura, tutti aspetti su cui abbiamo insistito molto nei quindici allenamenti effettuati nel corso della stagione”. La prima edizione andò alle Marche, finita a pari punti con la Puglia ma fattasi preferire per il successo nello scontro diretto: “Vincere – spiega Gesmundo – fa sempre piacere ma il risultato, in questi casi, è davvero molto relativo. Il torneo va visto come piuttosto uno sbocco agonistico alle sedute di una intera stagione”.

Si comincia venerdì alle 9,30 con Puglia-Abruzzo, mentre alle 18,30 tocca a Marche-Umbria. Sabato mattina si riparte alle 9 con Abruzzo-Marche ed a seguire, alle 11, Puglia-Umbria. Partite di mattina anche domenica, con Umbria-Abruzzo alle 9 e Marche-Puglia alle 11.

Convocati per l'occasione Luca Cassano di Valle d'Itria Martina, Riccardo Egitto di Virtus Taranto, Sergio Invidia e Gabriele Orlandino di New Basket Brindisi, Federico Lopopolo e Domenico Quarto di Palo di Junior Bisceglie, Paolo Mastrapasqua, Samuele Stano e Donato Tedeschi di Aurora Brindisi, Alessandro Ravelli di Cus Bari, Marco Stimolo e Girolamo Susca di Mola New Basket 2012. Ad allenarli ci saranno i tecnici Antonio Cristofaro e Pasquale Scoccimarro, con la supervisione del referente territoriale Giovanni Gesmundo ed il coordinamento del dirigente responsabile Francesco Damiani.

0 commenti:

Posta un commento