Calcio. Allegri: "La Juve ha tutti i presupposti per fare una grande stagione"

TORINO - "E' vero ho pensato di lasciare, tutti mi domandavano in caso di vittoria se sarei andato via e invece io al limite lo avrei fatto in caso di sconfitta. Poi velocemente ho deciso di continuare: ci sono tutti i presupposti e la voglia di fare una grande stagione. Una finale persa non può cancellare una annata straordinaria" ha dichiarato il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, tornato a parlare della delusione per la notte di Cardiff, una sconfitta già archiviata con la testa già rivolta alle sfide della prossima stagione.

"Dovevo vedere cosa avevo dentro di me per cercare di ripartire nel migliore dei modi perché quest'anno sarà più difficile dopo 3 stagioni con 3 scudetti, 3 coppe Italia e le finali di Champions. E' una sfida nella sfida, con noi stessi nel migliorare la qualità del gioco e nell'avere più padronanza del gioco con le grandi squadre e nelle partite importanti. Juve e Napoli credo siano un filino avanti agli altri però direi che l'Inter rientrerà a lottare per lo scudetto come il Milan che sta facendo grandissime cose. La Roma confermerà la rosa dell'anno scorso e sarà competitiva come lo scorso anno. Tutti ci vorranno battere, dovremo avere grandi stimoli. L'Inter era già l'anno scorso una squadra molto competitiva, ha cambiato allenatore, Spalletti ha dimostrato a Roma di essere un allenatore importante, sarà sicuramente un valore aggiunto".

0 commenti:

Posta un commento