Canottaggio. Campionati Italiani U23 e Ragazzi, doppio 7° posto per il CC Barion

(credits: Cecchin)
VARESE - Doppio settimo posto per il Circolo Canottieri Barion ai Campionati Italiani Under 23, Ragazzi ed Esordienti di canottaggio, disputati nel fine settimana a Varese. Il risultato è stato conquistato sia dal singolista Gabriele Loconsole, fra i Ragazzi, che dal doppio composto da Michele D’Alessandro e Valerio Buono, in gara fra gli under 23 pesi leggeri. Per il duo del circolo barese di molo San Nicola un piazzamento di discreto peso specifico, sia per la partecipazione alla finale in qualità di juniores, e quindi di età inferiore ad altri concorrenti, che per il contenuto ritardo dal podio, di poco superiore ai 10 secondi.

“Peccato per il forte vento contrario – commenta il direttore tecnico Sabino Bellomo, che assieme all’altro allenatore Alessandro Dironzo ha seguito i ragazzi in Lombardia – Molti fra i nostri, fisicamente meno dotati degli avversari, non hanno così potuto esprimersi al meglio delle proprie possibilità. Bene tutti per l’atteggiamento e la maturità crescente. Tante le gare di alto livello, soprattutto quella di singolo Ragazzi: il nostro Loconsole ha perso contatto solo nell’ultimo segmento, dopo 1500 metri di grande combattività. E’ un gruppo che sta crescendo, avanti così”.

A rappresentare il Circolo Canottieri Barion in una edizione da record con oltre mille iscritti, anche i singolisti Cristina Maria Fiore e Luigi Dolce, che hanno concluso in semifinale la loro partecipazione alla Schiranna. Settimo posto anche all’appannaggio di Dolce, in lizza fra gli under 23 pesi leggeri, mentre la Fiore si è classificata sesta fra le Ragazze (primo anno nella categoria, per lei). “Si tratta – commenta il direttore sportivo Ruggero Verroca, fresco di nomina – di riscontri di buon auspicio, considerato anche la numerosa e qualificata concorrenza. E’ una buona base per programmare il futuro con risultati sempre più ambiziosi”.

0 commenti:

Posta un commento