Formula Uno. Tronchetti Provera: "Per la Ferrari è un momento di soddisfazione per tutti"

ROMA - "Per noi è stata una sofferenza per sei anni, adesso c'è un momento di soddisfazione per tutti. La Formula 1 senza una Ferrari competitiva perde fascino, c'e' una soddisfazione di tutti i tipi. Se Vettel riuscirà a vincere il Mondiale? Tengo le dita incrociate, io devo essere neutrale, ma una Ferrari vincente cambia l'atmosfera. E poi siamo italiani, una Ferrari vincente apre il cuore" ha dichiarato Marco Tronchetti Provera, ad del gruppo Pirelli, ospite de 'La Politica nel pallone' su Gr Parlamento, trasmissione curata e condotta dal giornalista Emilio Mancuso, parlando dell'equilibratissimo Mondiale di Formula 1.

"Le gomme Pirelli credo che diano più velocità in curva, una maggiore durata in condizioni anche estreme, i piloti possono portare le macchine al limite delle loro qualità. La Formula 1 è sempre più interessante per Pirelli, le macchine sono competitive, ci sono grandi campioni: la sfida è tecnologica, abbiamo squadre di tecnici che stanno facendo un lavoro straordinario. Ieri gli pneumatici hanno fatto 40 giri, è andato tutto molto bene, hanno retto, penso che i piloti siano soddisfatti. C'è spettacolo e la nostra tecnologia si sta dimostrando di alto livello. Abbiamo già impegni in 1.200 gare all'anno, in quasi 400 diversi campionati nel mondo, sia vettura che moto, viviamo in pratica di motorsport. La Formula 1 è la competizione delle competizioni, direi che per noi è fondamentale sia per la ricerca che per l'immagine del gruppo".

0 commenti:

Posta un commento