Oria: domenica 30 luglio 2017 la IV edizione del Paratorneo dei Rioni

ORIA (BR). Si è tenuta giovedì 27 luglio, alle ore 11, presso la Biblioteca comunale di Oria la conferenza stampa di presentazione del Paratorneo dei Rioni, evento ideato e organizzato dall’Associazione Ex Aequo.

La manifestazione, giunta alla quarta edizione, è nata a seguito della vittoria del Bando Principi Attivi 2012 promosso dalla Regione Puglia e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Partendo dal Torneo Storico di Federico II, evento che pone l’accento sull’identità medievale di Oria, l’Associazione Ex Aequo è voluta intervenire nella rievocazione storica tradizionalmente intesa per cancellare l’antinomia che da sempre contrappone il Medioevo alla disabilità. Con il Paratorneo dei Rioni tutti i diversamente abili che, fino ad ora, si sono dovuti accontentare di vivere le emozioni dalla panchina, avranno la possibilità di entrare in campo divenendo veri atleti e protagonisti della manifestazione simbolo della nostra cittadina.

Ad officiare la conferenza il vicepresidente dell’Associazione Ex Aequo Federico Farina, l’Assessore allo Spettacolo, Turismo, Sport e Centro Storico del Comune di Oria, Avv. Francesca Mazzotta, l’Assessore alle Politiche Sociali, Dott. Umberto Peluso, e la neoeletta Consigliere della Pro Loco oritana, la Dott.ssa Simona Micelli; modera il giornalista Pierdamiano Mazza.

La manifestazione si terrà domenica 30 Luglio alle ore 20 presso l’Istituto dei Padri Rogazionisti di Oria e, come da tradizione, il Rione che avrà totalizzato al punteggio più alto sarà assegnato il Palio 2017.

"Quest’anno" sottolinea Federico Farina, vicepresidente dell’Ass. Ex Aequo "il palio ha per noi un significato particolare, non solo per quanto vi è rappresentato ma perché a realizzarlo sono stati alcuni alunni dell’Istituto Comprensivo ‘Monaco-Fermi’ di Oria. Il nostro grazie va a Gabriele De Gaetani, Antonio Passaro e Fabio Scialpi che, supportati della docente di Arte, la prof.ssa Annamaria De Virgilis, e dal Dirigente Scolastico, la prof.ssa Maria Antonietta Todisco, hanno voluto trasmettere un messaggio importante: quello della solidarietà, dell’ostinatezza e della forza d’animo, capace di superare qualsiasi tipo di barriera. Lo scorso novembre, infatti, legati da una comunione di intenti, l’Istituto scolastico e l’Associazione Ex Aequo hanno dato vita ad un concorso denominato ‘Artisti per il Paratorneo’ che ha visto gli alunni della scuola media impegnati nell’ideazione e realizzazione di bozzetti atti a esprimere il senso di questa manifestazione. Tengo a sottolineare che la mission della nostra Associazione è l’inclusione sociale. Per questa ragione, riconoscere il costante impegno della Scuola in tal senso e sapere che quel Palio ha visto la collaborazione attiva di alunni diversamente abili, ha per noi un significato importante. Vuol dire che, nel nostro piccolo, stiamo facendo qualcosa di buono affinché non si parli di diversità in senso negativo, ma come una varietà infinita di opportunità per crescere e migliorarci la vita a vicenda".

Approvazione e stima nei confronti del lavoro svolto dello staff di Ex Aequo è stato espresso dai due rappresentati dell’Amministrazione Comunale presenti all’incontro. "Questo evento" ha dichiarato l’Assessore Mazzotta "è divenuto una bella consuetudine che ha conquistato il plauso dei concittadini e non solo. Non dimentichiamo, infatti, l’impatto positivo che eventi di questo genere hanno sul turismo della nostra città. Il Paratorneo sta crescendo di anno in anno: lo dimostrano i numeri dei partecipanti e degli spettatori provenienti dalle province vicine", ha dichiarato l’Assessore Mazzotta. Parole, queste, che hanno trovato il pieno appoggio dell’Assessore alle Politiche Sociali, il dott. Peluso, che ha definito il Paratorneo "un’idea vincente, nonché unica in tutto il territorio nazionale. Un’idea a cui l’Amministrazione Comunale ha, sin da subito, riconosciuto merito". Proprio al Comune di Oria, alle attività commerciali del territorio e ai cittadini vanno i ringraziamenti del vicepresidente dell’Associazione Ex Aequo, per il costante sostegno (anche economico) all’iniziativa.

Oltre all’importante supporto offerto dagli enti partner del progetto, durante l’evento saranno garantiti il servizio di interpretariato della lingua dei segni grazie alla disponibilità della dott.ssa Tiziana Di Levrano, il servizio di sicurezza offerto gratuitamente dalla EuroSecurity (con il supporto dell’unità cinofila) e l’assistenza dei sanitari della Croce Rossa Italiana.

Questo il programma della serata:

h. 20:00 Partenza del corteo dal piazzale del Santuario di Sant’Antonio da Padova. Nel corteo sfileranno figuranti e atleti diversamente abili e non. 

h. 20:15 Ingresso al campetto del piazzale dell’Istituto Antoniano dei Padri Rogazionisti del Cavaliere del Paratorneo a cavallo. 

h. 20:20 Ingresso del corteo storico. 

h. 20:30 Ingresso degli Atleti e dei Figuranti del Paratorno. Ad aprire questa seconda parte del corteo, il Palio donato all’Ass. Ex Aequo dall’Istituto Comprensivo “Monaco-Fermi” di Oria e realizzato da alcuni ragazzi della scuola media. 

h. 20:40 Presentazione della serata (a cura del giornalista Pierdamiano Mazza), Giuramento degli Atleti ed inizio delle gare, intervallate da un’esibizione del Gruppo Sbandieratori e Musici San Basilio. Nel corso della serata verrà proiettato il video promo prodotto e girato da Antonio Patisso. 

h. 22:15 Premiazione del Rione vincitore e dei singoli atleti protagonisti dell’evento. Ringraziamenti finali e saluti. 



0 commenti:

Posta un commento