Serie A. Juve, Napoli ed Inter a punteggio pieno. La Lazio stende il Milan

(ANSA)
di ANTONIO GAZZILLO - Dopo la terza giornata di serie A, sono tre le squadre in cima alla classifica a punteggio pieno: Juventus, Napoli ed Inter. Da evidenziare è soprattutto il crollo del Milan all’Olimpico contro la Lazio ed il primo successo in campionato della Fiorentina. Hanno raccolto punti importanti anche Atalanta, Cagliari e Torino.

Considerato il rinvio di Sampdoria – Roma, nell’unico anticipo del sabato la Juventus ha travolto il Chievo per 3 a 0. Un autogol di Hetemaj ha spianato la strada ai bianconeri che hanno preso poi il largo con Higuain e Dybala.

Nel primo match della domenica, alle 12.30, l’Inter ha conquistato la sua terza vittoria consecutiva, imponendosi per 2 a 0 sulla Spal. Il successo nerazzurro si è concretizzato grazie ad un rigore trasformato da Icardi, al quinto gol in campionato, e ad un eurogol di Perisic.

Nelle partite delle 15.00, la Fiorentina ha dilagato al Bentegodi segnando cinque gol al Verona. Simeone ha sbloccato il risultato, incrementato poi dal rigore di Thereau e dalle reti di Astori, Veretout, su punizione, e Gil Dias.

Il Cagliari ha inaugurato con una vittoria il nuovo stadio. Gli uomini di Rastelli hanno battuto di misura il Crotone grazie ad una rete di Sau.

Alla Dacia Arena, anche l’Udinese si è imposta per 1 a 0 sul Genoa. La squadra padrona di casa ha sbloccato il risultato con Jankto, dopo un’azione rocambolesca.

L’Atalanta, grazie ai gol dei suoi attaccanti, è tornata al successo contro il Sassuolo. Dopo essere passata in svantaggio per una rete di Sensi, ha sovvertito il risultato prima con un tiro di Cornelius e poi con una zampata di Petagna.

All’Olimpico di Roma, il Milan è crollato 4 a 1 sotto i colpi della Lazio e nello specifico di Immobile. L’attaccante italiano è stato il vero protagonista del match: prima ha steso i rossoneri con una tripletta, poi ha servito a Luis Alberto l’assist del quarto gol. A nulla è servita la rete della bandiera di Montolivo.

Nel match delle 18.00, il Torino ha espugnato il Vigorito battendo il Benevento all’ultimo pallone giocato. Ci ha pensato Iago Falque, dopo un’azione in velocità, a battere Belec e a regalare i tre punti a Mihajlovic.

Nel posticipo delle 20.45, al Dall’Ara, il Napoli ha rifilato tre gol al Bologna dimostrando ancora una volta la sua forza e la sua solidità. La solita combinazione Insigne – Callejon ha portato lo spagnolo a scardinare la difesa rossoblu. Poi i gol di Mertens e Zielinski hanno chiuso il match.

0 commenti:

Posta un commento