Serie A, un grande Dybala trascina la Juve: 3-1 al Sassuolo

di ANTONIO GAZZILLO - La vittoria della Juventus al Mapei Stadium di Sassuolo porta la firma di Paulo Dybala. Il talento argentino ha riscattato la brutta prestazione di Champions contro il Barcellona mettendo a segno una tripletta che ha permesso  alla squadra bianconera di raggiungere l’Inter  in cima alla classifica.

 Allegri ha recuperato Chiellini al centro della difesa tornando a schierare Cuadrado per completare la linea a tre con Dybala e Mandzukic dietro Higuain. Bucchi, invece, è stato costretto a rinunciare a Berardi per un infortunio al piede, lanciando così Politano a sostegno di Falcinelli.

Ci ha pensato subito Dybala a sbloccare il match con uno splendido tiro a giro da fuori area che non ha lasciato scampo a Consigli. Così la Juventus ha controllato agevolmente il gioco sfiorando altre volte il gol soprattutto con Higuain e chiudendo in vantaggio la prima frazione.
Nel secondo tempo l’attaccante argentino numero 10 ha coronato la sua prestazione con altre due reti portandosi a quota otto gol nella classifica cannonieri: prima ha trafitto Consigli con un tocco d’astuzia dal limite dell’area; poi ha disegnato una traiettoria fantastica su punizione.

A nulla è servito il gol del due a uno di Politano che è stato abile ad approfittare di una dormita complessiva della difesa bianconera e ad accorciare momentaneamente le distanze.

La compagine bianconera ha messo in cassaforte altri tre punti preziosi prima della sfida interna con la Fiorentina nel turno infrasettimanale. 

0 commenti:

Posta un commento