Atletica. Oltre 500 corridori invadono viale Regina Margherita alla Stracittadina brindisina

BRINDISI - Cala il sipario sulla diciannovesima edizione della Stracittadina Brindisina organizzata dall’ Associazione dilettantisica Atletica Amatori Brindisi. Una edizione particolare arricchita dalla collaborazione della Questura di Brindisi in memoria del caro amico collega Antonio Manganelli. Domenica 1 ottobre, si è svolta la gara podistica competitiva di 10 km valida per la 12° tappa del circuito ‘Sulle vie di Brento’ in comtemporanea ‘La coppa delle tre province’ organizzata dall’Asd GPM Lecce, Asd Podistica Grottaglie e Asd Atletica Amatori Brindisi.

Inoltre in tanti hanno scelto tra le non competitive ‘Rundays Decathlon 5km’ , ’Per le vie di Brindisi III edizione 7,5km’.

Un giorno di festa, dopo il successo della 5km by Night, viale Regina Margherita ritorna ad essere invaso da podisti e semplici appassionati di questa disciplina. Ore 9, tutti sulla linea di partenza, si ricorda il compianto amico Antonio Manganelli con un lungo plauso. Tre spari e via, si parte. 546 corridori tra cui 323 competitivi, 123 per la RunDays e 100 liberi hanno attraversato la città apprezzandone la bellezza grazie ad un percorso studiato tecnicamente per gli agonisti alle prese coi tempi e per chi ha voluto trascorrere una domenica tra amici.

I vincitori assoluti della Stracittadina Brindisina sono stati Daniele Miccoli con 32’22 seguito da Luca Quarta e Mario Conte, Roberta Lanzillotti, prima donna a tagliare il traguardo.

"Una grande emozione per me essere qui" ha dichiarato il Questore di Brindisi, dottor Maurizio Masciopinto "nel ricordare un grande uomo. Una bellissima iniziativa, complimenti agli organizzatori, mi auguro che ve ne siano delle altre per continuare ad ammirare il sorriso di questa città, baciata dal sole".

0 commenti:

Posta un commento