Serie A. Doppio Brozovic da trasferta, D’Alessandro non basta: l’Inter vince a Benevento

di LUIGI LAGUARAGNELLA - Brozovic, autore di una doppietta, riporta l’Inter a Milano con tre punti in classifica che le permettono di rimanere ai livelli di Napoli e Juventus. A Benevento i nerazzurri vincono per 2-1. Tutto accade nel primo tempo. Il “Vigorito” riempito dai tifosi sanniti e da una sostanziosa fetta di supporter interisti, gli uomini di Spalletti spingono fino alle due reti del croato preferito a Joao Mario, poi calano di ritmo, si rilassano permettendo pericolose ripartenze da parte di D’Alessandro, Iemmello.

Dopo i primi tentativi neutralizzati da Belec l’Inter passa in vantaggio con un colpo di testa di Brozovic bravo a piazzare la palla dopo un cross preciso di Candreva. Il raddoppio giunge da una precisa punizione calciata dal croato che termina all’incrocio. Successivamente la pressione dei sanniti registra la traversa colpita da Memushaj e la rete di D’Alessandro che mette il sigillo personale sulla gara.

I giallorossi nella ripresa aggrediscono l’Inter che, invece è compassata. Al giro di cambi entrano prima Joao Mario per Candreva e poi Gagliardini di Borja Valero, ma i nerazzurri si limitano ad una lenta fitta rete di passaggi. La squadra di Baroni colpisce un palo sempre con D’Alessandro, poi Cisbah e Lazaar mettono velocità ai contropiedi che però sono intercettati da Miranda e Skriniar.

L’Inter non esalta, ma vince e può affrontare il derby dall’alto (dopo la sosta per le nazionali). Il Benevento avrebbe meritato un risultato diverso anche contro i nerazzurri, eppure è ancora a quota zero.

0 commenti:

Posta un commento