Calcio a 5: l'Olympique Ostuni cade sotto i colpi del Just Mola

OSTUNI (BR). Una gara da dimenticare in fretta, quella che ha giocato a Mola l’Olympique Ostuni contro il Just, terminata 9-3 per i padroni di casa. Con la nuova guida tecnica in panchina, gli uomini del presidente Daniele Andriola, escono sconfitti da una gara difficile che li ha visti in svantaggio per 3-0 già dopo pochi minuti dall’avvio del match. Alla metà della prima frazione, i gialloblù sono sotto di cinque reti, il 5-1 arriva dal solito Salamida che riesce a bucare la rete del Mola, rete che verrà bucata nel corso del match anche da Ferri e Gentile. Al termine della gara non basteranno i tre goal dei gialloblù che escono sconfitti dal palasport di Mola con un secco e sonoro 9-3.

Al termine del match mister Gianfranco Iaia ha dichiarato: "Soprattutto nel primo tempo dopo aver sfiorato per ben 3 volte il vantaggio abbiamo subito il goal del 1 a 0 e da li si è spenta la luce. Abbiamo sbagliato le giocate più elementari e il Mola (in gran forma) ci ha puniti. Sul 6 a 1 abbiamo provato a reagire sfruttando il quinto di movimento, ma è servito solo a limitare i danni. Da lunedì ritorneremo a lavoro e inizieremo a lavorare duramente per ritornare nelle posizioni di classifica che ci competono".

Nel campionato under19, bella la prova dei ragazzi che hanno tenuto bene il campo contro il Futsal Cisternino. La gara sempre equilibrata si è conclusa sul 6-7 per il Cisternino, soddisfatto al termine mister Iaia che ha sottolineato: "I ragazzi hanno giocato una partita stupenda. Siamo un gruppo fantastico. Oggi per quanto mi riguarda, è mancato solo il risultato e un po’ di fortuna. Detto ciò la strada è quella giusta. Ed è per questo che sono sicuro che i risultati arriveranno".

0 commenti:

Posta un commento