Calcio. Fassone: "Se il Milan non dovesse raggiungere la Champions, non succederà nulla"

ROMA - "L'ottimismo non è cambiato, ma abbiamo mutato l'obiettivo sportivo per motivazioni finanziare. Se non dovessimo raggiungere la Champions, non succede nulla. I conti tornano comunque, il Milan resta in piedi lo stesso, non andiamo nel baratro" ha dichiarato l'amministratore delegato del Milan, Marco Fassone, rispondendo alle domande dei tifosi.

"Spererei di evitare questo scenario, ma anche dovesse arrivare non ci sarebbe alcun problema. Sono uscito dall'incontro con un tiepido ottimismo. Abbiamo fatto un grandissimo lavoro, con un dossier veramente ampio e assolutamente trasparente. Spero venga valutato in maniera dettagliata e non si fermino al fatto che siamo il Milan dunque siamo un grande club. Il quarto posto è molto lontano, manca sicuramente qualcosa tra noi e le altre, ma le squadre davanti sono anche andate molto più veloci del previsto. È presumibile che noi si possa accelerare e qualcuno davanti possa avere dei passi falsi. A maggio guarderemo i risultati finali. Vincenzo Montella lo abbiamo seguito anche da fuori e poi lo abbiamo scelto e confermato. Poi Mirabelli lo segue ogni giorno e vede il rapporto che ha con i ragazzi. I risultati non arrivano schioccando le dita, ma sono certo che ci saranno". 

0 commenti:

Posta un commento