Basket. Vitucci: "L'Happy Casa Brindisi deve reagire e fare risultato contro il Varese"

BRINDISI. "I numeri parlano chiaro e il parziale di 31-9 del secondo quarto ha inevitabilmente condizionato la nostra partita e le nostre chances di vittoria. Eppure avevamo fatto un primo quarto eccellente sotto il profilo non solo del risultato ma della presenza mentale di tutti i giocatori chiamati in causa. Le rotazioni, i falli, l’apporto mancato di qualche giocatore, come invece avvenuto nella seconda parte, ci sono costati cari. Un’andamento troppo schizofrenico durante l’arco della stessa partita che non ci possiamo permettere. Serve più omogeneità e continuità di performance" ha dichiarato il coach dell'Happy Casa Brindisi Frank Vitucci al termine della sconfitta patita al PalaRadi di Cremona e in attesa della sfida del 2 gennaio 2018 contro il Varese.

"Sono convinto che questo gruppo può fare meglio di quanto visto finora, ma abbiamo ancora risposte contrastanti di rendimento all’interno dei 40 minuti. Ora serve reagire e fare subito risultato pieno contro Varese al ritorno nel nostro PalaPentassuglia dopo due trasferte consecutive".

0 commenti:

Posta un commento