Calcio. Serie B. Carpi-Bari chiude il girone d’andata: trasferta delicata per i biancorossi

di ANTONIO GAZZILLO. Il pareggio interno a reti bianche contro il Parma, nel turno precedente, ha caricato di rabbia i giocatori biancorossi. Di conseguenza, ora, Galano e compagni sono chiamati a non sbagliare nel match del Cabassi contro il Carpi, ultimo turno del girone d’andata ma anche ultima partita del 2017.

Il galletto ha bisogno di una vittoria per mantenersi nelle zone alte della classifica ed approfittare di un eventuale passo falso di Frosinone e Palermo, squadre che lo precedono in classifica. Sarà importante dare un seguito al successo del Curi contro il Perugia e cercare di migliorare uno score non molto positivo in trasferta fin qui in questo campionato.

Si prospetta una partita difficile per la squadra pugliese, attualmente terza in classifica, perché il Carpi è in un ottimo momento di forma ed è reduce da due partite in cui ha conquistato quattro punti. Infatti il pareggio interno con il Frosinone e la vittoria al Tombolato di Cittadella hanno permesso alla squadra di Calabro di portarsi ad un solo punto di distacco dalla zona play off.

La gara, che avrà inizio alle 20:30 di giovedì 28 dicembre, sarà arbitrata dal fischietto genovese Davide Ghersini che ha diretto il Bari una sola volta in questa stagione, nel match vinto dai biancorossi per 3 a 0 contro la Ternana al San Nicola.

Al Cabassi gli ultimi due precedenti tra le due squadre virano in favore del Carpi: la squadra emiliana ha trionfato per 2 a 0 nella sfida dello scorso campionato. Nel 2015, invece, il pareggio a reti inviolate sancì la definitiva promozione in serie A degli uomini allora guidati da Castori.

Che questa volta il pronostico possa cambiare? Infatti una vittoria potrebbe infondere fiducia e morale nel galletto lanciandolo verso possibili successi nel nuovo anno.

0 commenti:

Posta un commento