Calcio. Serie B: il Bari è vicecapolista

di NICOLA ZUCCARO - Squadra che perde in casa, vince in trasferta. A confermare una delle leggi matematiche del calcio, nel corso della 19ma giornata di Serie B, il Bari che sbanca per 3-1 il Curi di Perugia, riscattando il ko interno di 7 giorni fa contro il Palermo e tornando al successo, dopo un periodo negativo caratterizzato dall'eliminazione dalla Tim Cup da parte del Sassuolo e dalla sconfitta in quel di Chiavari, segnata dal 3-1 rifilato dall'Entella.

Il secondo successo esterno di questo torneo ottenuto dagli uomini di Fabio Grosso consente al Bari di balzare solitariamente nella seconda posizione della graduatoria alle spalle del Palermo. I rosanero, in virtù dell'1-0 faticosamente imposto al Barbera ai danni della Ternana, confermano la vetta con 35 punti ; tre in più del Bari (32) che precede, e di una sola lunghezza, il Parma (prossimo avversario alle 20.30 del 21 dicembre al San Nicola, per il turno n.20 e bloccato sullo 0-0 al Tardini dal  Cesena), il Frosinone (1-1 a Carpi). Scendendo di posizioni, c'è l'Empoli raggiunto allo Zini dalla Cremonese per il definitivo 1-1 e la Salernitana che inaugura con un secco 2-0 in casa dell'Entella, il nuovo corso tecnico, targato Stefano Colantuono che ha presi il posto di Bollini, esonerato nei giorni scorsi.

Nelle zone basse della classifica, sorride il Foggia che allo Zaccheria, nell'anticipo di venerdì 15 dicembre, rimonta carambolescamente, dallo 0-2 al 2-2 finale, sul Venezia. Sorriso strappato, invece, all'Ascoli. I marchigiani pur in ripresa per la cura di Serse Cosmi, vengono bloccati sull'1-1 al Partenio, dall'Avellino di Walter Novellino, dopo essere passati in vantaggio.

0 commenti:

Posta un commento