Calcio. Serie C: vince il Lecce, perde il Monopoli, esonerato Tangorra al suo posto arriva Scienza

di FRANCESCO LOIACONO. Giornata caratterizzata da prestazioni altalenanti la prima di ritorno per le squadre pugliesi del girone C di serie C. Nel derby pugliese il Lecce ha vinto in casa per 4-0 contro la Virtus Francavilla Fontana. A decidere il match per la squadra di Liverani due reti per tempo. Torromino al volo e il capitano Lepore da breve distanza. Una doppietta di Caturano, su rigore concesso per fallo di Prestia sullo stesso attaccante e di sinistro ha chiuso il match. Il Lecce si conferma primo da solo con 44 punti, tre in più del Catania vittorioso per 3-1 a Fondi nella corsa verso la promozione in B. La Virtus Francavilla Fontana è settima a 28 punti. Il Bisceglie ha vinto 3-1 in casa con la Paganese. Le reti tutte nella prima frazione di gara. Un bel tris dei pugliesi di Zavettieri con Petta al volo, Delvino di destro e Montinaro da fuori area. Per i campani in rete Scarpa su punizione. Il Bisceglie è nono a 26 punti. Il Monopoli ha perso 2-0 a Cosenza. I calabresi si sono imposti nel secondo tempo con Tutino di testa e Bruccini, botta di destro da lontano. Un ko che è costato la panchina al tecnico Massimiliano Tangorra, esonerato dalla società biancoverde. Al suo posto arriva Giuseppe Scienza, 51 anni la scorsa stagione al Chiasso in Svizzera. I pugliesi sono dodicesimi a 23 punti. L’Andria è stata sconfitta per 3-0 in trasferta dalla Juve Stabia. Le reti nel primo tempo di Canotto tiro in diagonale. Nella ripresa Paponi rigore dato per fallo del portiere Maurantonio su Canotto , e Simeri di destro. La squadra di Papagni è penultima a 15 punti.

0 commenti:

Posta un commento