Calcio. Zanetti: "La Juventus è forte, ma l'Inter potrà dire la sua"

ROMA - "E' una settimana importante, quella di sabato è una partita che per la storia delle due società vuol dire tanto, ma non sarà decisiva, credo che sia il mister che la squadra la prepareranno come le altre 15 partite, con grande carattere, entusiasmo e consapevolezza del valore della squadra, noi andiamo a Torino per giocarcela" ha dichiarato l'ex capitano e attuale vicepresidente dell'Inter, Javier Zanetti, ai microfoni di Sky Sport 24.

"Credo che la squadra abbia grandi potenzialità e valori, c'è un allenatore di esperienza che è riuscito ad amalgamare tutto e che sta facendo un lavoro con grandissima umiltà e responsabilità facendo sentire tutti importanti, questa squadra fa del lavoro quotidiano la sua forza e in queste prime 15 partite si e' visto tutto questo. Candreva e Perisic fanno tantissimi chilometri, aiutano la squadra sia nella fase difensiva che in quella offensiva, ma questo è il segreto di questa squadra, tutti si aiutano, è un gruppo compatto e di personalità. La Juventus è una squadra forte e che da tanti anni vince il campionato, ma siamo convinti che possiamo dire la nostra".

0 commenti:

Posta un commento