Serie A: Falcinelli regala all’Inter la seconda sconfitta consecutiva

di LUIGI LAGUARAGNELLA - L’Inter cade nuovamente. Seconda sconfitta consecutiva: le feste non iniziano con l’umore giusto per i tifosi nerazzurri.

In trasferta contro il Sassuolo perdono per 1-0 e a siglare la vittoria è Falcinelli che pare avere un conto aperto contro i nerazzurri. L’attaccante anche l’anno scorso con la casacca del Crotone fu fatale i milanesi.

Il suo colpo di testa sul cross di Politano mette in evidenzia tutti i limiti di Cancelo schierato terzino e quindi fuori posizione. I limiti dell’Inter di queste ultime apparizioni, per la verità, sono chiari anche dai piedi di Icardi che nella ripresa si fa parare il rigore da Consigli (fallo di mano di Acerbi). Il Mapei Stadium per l’argentino è spesso fatale (vedi una vecchia discussioni con i propri tifosi alcuni anni fa).

La squadra di Spalletti appare in calo. Oggi priva di Vecino e con Brozovic trequartista gioca a scatti. Il croato, infatti, riesce ad imbeccare Icardi per due volte portandolo a rete, ma è anche distratto in fase difensiva.

I nerazzurri riescono a creare; hanno smarrito un po’ di lucidità, ma anche i padroni di casa sono pericolosi con Berardi, Politano e Falcinelli riuscendo ad offendere dagli spazi che gli avversari lasciano liberi per agguantare il pareggio.

L’Inter perde terreno con le prime della classe. Da Sassuolo torna a Milano ridimensionata.

0 commenti:

Posta un commento