Ronaldinho: "E' arrivato il momento dell'addio al calcio giocato"

ROMA - E' arrivato il momento dell'addio al calcio giocato: il fuoriclasse brasiliano Ronaldinho appende le scarpe al chiodo. Ad annunciarlo il fratello Roberto Assis de Moreira a "O Globo" che ha anche parlato di un lungo tour d'addio con una serie di eventi per celebrare la leggenda di Ronaldinho.

"Ora è davvero finita, Ronaldinho ha dato l'addio al calcio giocato" ha dichiarato il fratello e agente Roberto Assis de Moreira, fratello e agente del calciatore e "Organizzeremo qualcosa di grande e di bello, dopo i Mondiali, probabilmente ad agosto. Faremo vari eventi in Brasile, Europa ed Asia. Ovviamente stiamo pensando anche ad una partita con la Nazionale brasiliana. Per ora non ho i dettagli, stiamo stilando un programma. Il fatto che sia ambasciatore del Barcellona rende il tutto più semplice. Ronaldinho è voluto ovunque, ha già tre eventi già organizzati e a marzo sarà in Messico".

Di Ronaldinho si erano ormai perse le tracce sin dal 2015, anno in cui aveva vestito la maglia del Fluminense. Tra le maglie indossate anche quelle di PSG, Milan e Barcellona.

0 commenti:

Posta un commento