Calcio. Allegri: "Vogliamo i 3 punti contro la Fiorentina, poi pensiamo alla Champions"

TORINO - "Domani è importante per noi per i tre punti; mentre per loro è una partita di grande rivalità. Tutti gli anni la vivono con grande entusiasmo. La scorsa stagione ci sono pure riusciti. La Fiorentina è una squadra giovane con grande qualità e viene da una bella vittoria. Sarà una partita molto difficile. Per uscire dal Franchi con i tre punti serve una prestazione molto seria. Poi ci riposeremo e penseremo alla Champions" ha dichiarato l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, in conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina-Juventus.

"200 panchine con la Juve? Sono contento per i risultati conseguiti e per il lavoro svolto con la società e con i ragazzi. Speriamo che la strada sia ancora lunga. Ora però entriamo nel vivo della stagione e dovremo pensare al presente. C'è la possibilità di vedere Marchisio: non parliamo di emergenza, sono rientrati quasi tutti. Mancano Cuadrado, Dybala, Howedes e Matuidi; ma ci sono abbastanza giocatori. Il campionato si chiude al termine dell'ultima giornata, sino ad allora sarà in bilico: questo è poco ma sicuro. La media punti secondo me da qui alla fine scenderà leggermente. Ho un dubbio fra Lichtsteiner e De Sciglio ma penso che al Franchi giocherà il primo. Douglas Costa è recuperato ma credo che domani non partirà dal primo minuto. Nella gara di Firenze è giusto che giochi Bernardeschi. Il Napoli è una grande squadra e sta facendo grandissime cose. Ha tanti meriti Sarri. Sta combattendo contro la Juve, che vince da sei anni".

0 commenti:

Posta un commento