Si riaccende la speranza per Schumacher: a Parigi 'per una cura top secret'

PARIGI - Si riaccende la speranza per l'ex campione di Formula 1 Michael Schumacher, giunto ieri a Parigi dove è stato trasportato all'ospedale europeo Georges Pompidou per una cura al momento "top secret", lo si apprende dai media francesi. 

L'Assistance publique - Hopitaux de Paris (AP-HP), contattata dall'agenzia francese AFP, non ha "confermato o negato" questa informazione, che e' "soggetta al segreto medico". Inoltre, nessuna reazione ha potuto essere ottenuta dall'entourage dell'ex pilota cinquantenne. 

Secondo le informazioni del quotidiano francese Le Parisien, l'ex campione di F1 e' stato accolto nell'unita' di monitoraggio continuo del reparto di chirurgia cardiovascolare del Professor Philippe Menasché, "pioniere nella terapia cellulare per il trattamento dell'insufficienza cardiaca". Trattamento che "beneficia di infusioni di cellule staminali diffuse nell'organismo per ottenere un'azione antinfiammatoria sistemica, cioe' in tutto il corpo", secondo Le Parisien.

0 commenti:

Posta un commento