Qatar '22: l'Argentina vince 2-1 con l'Australia e vola ai quarti di finale

via Fifa World Cup fb FRANCESCO LOIACONO - L'Argentina vince 2- 1 a Ar Rayyan con l'Australia e si qualifica per i quarti di finale ...

Qatar '22: l'Argentina vince 2-1 con l'Australia e vola ai quarti di finale

via Fifa World Cup fb
FRANCESCO LOIACONO - L'Argentina vince 2- 1 a Ar Rayyan con l'Australia e si qualifica per i quarti di finale del Mondiale del Qatar 2022. Nel primo tempo al 35' l'Argentina passa in vantaggio con Messi con una conclusione di destro. 

Nel secondo tempo al 12" l' albiceleste raddoppia con Alvarez con un tocco a porta vuota. Al 32' l'Australia accorcia le distanze. Enzo Fernandez devia nella sua porta. Nei quarti di finale l'Argentina sfiderà Venerdì 9 Dicembre alle 20 l' Olanda.

Qatar '22, finisce il sogno mondiale per gli Usa: Olanda ai quarti

via Fifa World Cup fb

PIERO CHIMENTI -
Troppa Olanda per gli Usa, che perdono agli ottavi contro gli Orange per 3-1. Gli uomini di Van Gaal mettono subito la partita nei binari giusti con Depay che al 10' refinisce il contropiede su assist di Dumfries. Gli Usa non reggono l'onda Orange e sul finire di tempo subisce il 2-0 da Blind, con il terzino dell'Inter ancora nel ruolo di ispiratore. 

La ripresa è caratterizzata da ritmi più blandi rispetto al primo con statunitensi che ne approfittando per accorciare le distanze al 76' con un gol fortunoso di Wright. È Dumfries particolarmente ispirato a siglare il definitivo 3-1 con un tiro al volo ad incrociare.

Tennis, Classifica WTA: Martina Trevisan 28ma, Lucia Bronzetti 58ma


FRANCESCO LOIACONO -
Nella Classifica WTA di tennis donne per quanto riguarda le tenniste Italiane Martina Trevisan, 29 anni, è la numero 28 al mondo. Lucia Bronzetti, 23 anni, cinquantottesima. Jasmine Paolini, 26 anni, numero 62 al mondo. Elisabetta Cocciaretto, 21 anni, sessantaseiesima. 

Camila Giorgi, 30 anni, numero 68 al mondo. Sara Errani, 35 anni, centoseiesima. Lucrezia Stefanini, 24 anni, numero 142 al mondo. Camilla Rosatello, 27 anni, duecentoventinovesima. Nuria Brancaccio, 22 anni, numero 271 al mondo. Matilde Paoletti, 19 anni, duecentonovantanovesima.

Qatar: sconfitta indolore per il Brasile, a casa la Serbia

via Fifa World Cup fb

PIERO CHIMENTI
- Vittoria inutile per il Camerun che batte 1-0 il Brasile con un gol di testa di Aboumakar che al 92' finalizza l'assist di Ngom. Partita scoppiettante quella di Serbia e Svizzera, con le due Nazionali europee che non si risparmiano alla ricerca della qualificazione alla fase ed eliminazione mondiale. A passare in vantaggio sono gli svizzeri che al 20' con Shaquiri che supera Milinkovic-Savic. 

Vantaggio che dura pochi minuti quando Mitrovic di testa sul secondo palo insacca il pallone del pareggio. La Serbia passa addirittura in vantaggio con Vlahovic che di sinistro trova l'angolo lontano che vale il 2-1. Sul finire di tempo Embolo riporta la Svizzera sul 2-2 cogliendo la difesa serba impreparata. 

All'inizio della ripresa la rimonta Svizzera si completa con Freuler che, dopo un'azione corale, su suggerimento di Shaquiri, fa partire un tiro a mezza altezza che vale il 3-2 che manda la Svizzera a sfidare il Portogallo agli ottavi e rispedisce a casa la Serbia che ha in rosa tanti talenti che non sono riusciti ad esplodere in Qatar.

Qatar '22: la Corea del Sud e il Portogallo volano agli ottavi di finale

via Fifa World Cup fb

FRANCESCO LOIACONO -
Ai Mondiali del Qatar 2022 si conclude il Gruppo H con le terze e ultime partite in contemporanea delle 16. La Corea del Sud vince 2-1 a Doha col Portogallo e con 4 punti si qualifica agli ottavi di finale come seconda per la miglior differenza reti rispetto all’ Uruguay. Il Portogallo si qualifica come primo con 6 punti. 

Nel primo tempo al 5’ il Portogallo passa in vantaggio con Horta. Al 17’ annullata una rete a Kim Jin Su della Corea del Sud per fuorigioco. Al 27’ la Corea del Sud pareggia con Young Gwon. Al 42’ Cristiano Ronaldo del Portogallo non riesce a schiacciare di testa in porta. Nel secondo tempo all’11’ Son della Corea del Sud va vicino al gol. L’arbitro argentino Facundo Tello concede 6 minuti di recupero per le numerose sostituzioni nelle due squadre. Al 91’ la Corea del Sud realizza la rete decisiva con Hwang. 

Nell’altra gara del Gruppo H l’ Uruguay vince 2-0 a Al Wakrah con il Ghana. Nel primo tempo al 21’ Ayew del Ghana si fa parare un rigore dal portiere Rochet concesso per un fallo di Rochet su Ayew dopo il controllo al Var. Al 26’ l’ Uruguay passa in vantaggio con De Arrascaeta. Al 32’ raddoppia De Arrascaeta. Al 36’ Kudus del Ghana sfiora la rete. Nel secondo tempo al 19’ Bukari del Ghana non concretizza una buona occasione. L’ Uruguay è secondo con 4 punti ma è eliminato dal Mondiale.

Serie B: Brescia-Reggina partita di cartello


FRANCESCO LOIACONO -
Nella partita di cartello della quindicesima giornata di andata di Serie B la Reggina sfida Domenica 4 Dicembre alle 15 al “Rigamonti” il Brescia. I calabresi cercano la vittoria per confermarsi al secondo posto. Domani Sabato 3 Dicembre alle 14 nel primo anticipo il Venezia deve ottenere un successo al “Penzo” con la Ternana per lasciare il penultimo posto. Nel secondo anticipo alle 18 il Parma cerca di superare alla “Domus Unipol Arena” il Cagliari per rilanciarsi. 

Domenica 4 Dicembre alle 12,30 la Spal non può concedere punti importanti al “Mazza” col Modena per abbandonare la zona play out. Il Genoa non ha alternative ai tre punti alle 15 al “Ferraris” col Cittadella per restare in corsa per la promozione diretta in Serie A. 

Il Bari torna a giocare al “San Nicola”. I biancorossi ospitano alle 15 il Pisa. L’Ascoli cerca di prevalere al “Del Duca” con il Como per avvicinarsi alla zona play off. Il Frosinone deve imporsi al “Druso” col Sud Tirol per consolidare la vetta. Il Cosenza cerca di battere al “San Vito-Luigi Marulla” il Perugia per risalire in classifica. Nel posticipo il Benevento deve vincere alle 18 al “Vigorito” col Palermo per avere una continuità di risultati.

Qatar '22: Giappone e Spagna volano agli ottavi, Germania clamorosamente fuori

via Fifa World Cup fb

LUIGI LAGUARAGNELLA -
Dalla gruppo Giappone e Spagna passano agli ottavi. La Germania, pur vincendo contro il Costa Rica finisce l'avventura mondiale. Per dovere di cronaca anche la Spagna ad un certo punto della serata, ha rischiato di uscire. Il Costa Rica era riuscito a portarsi in vantaggio per 2-1 prima della rimonta tedesca.

I nipponici sono artefici di un'altra impresa. Con la determinazione e la corsa superano le furie rosse che dominano nel primo tempo andando in vantaggio con il colpo di testa di Morata. Gli uomini di Luis Enrique palleggiano tanto, ma non chiudono la partita e il Giappone tiene botta. 

Nella ripresa il tiro potente di Doan batte Unai Simon e poco dopo Tanaka colpisce a porta vuota sul cross di Ito che supera la linea di fondo ma non per la Var. La Spagna si scioglie continua il suo tikitaka, ma gli avversari ripartono in velocità. Intanti la Germania sotto per 2-1 pareggia i conti con Havertz autore della doppietta del 3-2; nel finale Fuelkrug porta a quattro il bottino dei panzer.

La giornata del mondiale regala altre sorprese: Giappone avanti e Germania (per il secondo mondiale consecutivo) non passa il girone.

Qatar '22: il Marocco e la Croazia volano agli ottavi di finale

via Fifa World Cup fb

FRANCESCO LOIACONO -
Ai Mondiali del Qatar 2022 si conclude il Gruppo F con le terze e ultime partite in contemporanea delle 16. Il Marocco vince 2-1 a Doha con il Canada e con 7 punti si qualifica per gli ottavi di finale come primo. Nel primo tempo al 4’ il Marocco passa in vantaggio con Ziyech. Al 23’ raddoppia En Nesyri. Al 40’ il Canada accorcia le distanze. Aguerd devia nella sua porta. 

L’arbitro brasiliano Raphael Claus concede 5 minuti di recupero per alcuni infortuni nelle due squadre. Al 48’ annullata una rete a El Nesyri del Marocco per fuorigioco. Nel secondo tempo al 26’ Hutchinson del Canada colpisce la traversa. Nel Marocco per la terza volta consecutiva l’attaccante del Bari Walid Cheddira rimane in panchina per tutta la partita. 

La Croazia pareggia 0-0 a Al Rayyan con il Belgio e con 5 punti si qualifica per gli ottavi di finale come seconda. Nel primo tempo all’11’ Carrasco del Belgio va vicino al gol. Al 33’ Brozovic della Croazia fallisce una clamorosa occasione. Nella ripresa al 9’ Modric della Croazia sfiora la rete. Al 15’ Lukaku del Belgio colpisce il palo. Il Belgio terzo con 4 punti è eliminato dal Mondiale.

Qatar '22: l'Argentina batte la Polonia per 2-0, entrambe volano agli ottavi

via Fifa World Cup fb
LUIGI LAGUARAGNELLA - A fine gara esultano Argentina e Polonia che passano agli ottavi di finale del mondiale in Qatar. Se la Seleccion supera il girone C imponendosi per novanta minuti su Lewandowski e compagni, i polacchi possono gioire solo per il gol realizzato dall'Arabia Saudita contro il Messico che vince per 2-1 e torna a casa.

L'Argentina domina contro la Polonia remissiva. La squadra di Scalone arriva sempre in area avversaria con fraseggi rapidi e con le incursioni di Messi e Di Maria. Il migliore in campo della Polonia è Szczesny che si oppone su Alvarez. L'estremo difensore neutralizza il rigore calciato da Messi. Alla var l'arbitro decreta il colpo del portiere polacco sulla Pulce argentina punibile.

L'Albiceleste è aggressiva con De Paul e Acuna e non permette al centrocampo della Polonia di uscire dalla metà campo. La partita si sblocca nel secondo tempo con il colpo dal biliardo di Mac Allister. Messi cerca costantemente la via del gol che arriva dal tiro nel sette di Alvarez. La reazione polacca non arriva nonostante il Messico con le due reti di Martin e Chavez è qualificata.

Polacchi e messicani fino alla rete saudita erano in perfetta parità in classifca: stessi punti, stessa differenza reti. Passerebbe però la Polonia per aver raccolto meno ammonizioni rispetto agli americani. Kivior salva un tocco di Di Maria negando la terza rete di argentina.

Si salva la Polonia nonostante una gara senza mordente contro i campioni argentini. Per il Messico è una vera e propria beffa.

Juventus nel caos, "Pronta richiesta processo per Andrea Agnelli"

via Juventus.com
TORINO - La Procura di Torino sarebbe pronta a chiedere il rinvio a giudizio nell'inchiesta sui conti della Juventus. Lo rende noto l'Ansa. Il provvedimento riguarda l'ex presidente Andrea Agnelli e quasi tutte le altre persone che nelle scorse settimane avevano ricevuto l'avviso di chiusura indagini: la posizione di alcuni è stata stralciata in vista di una probabile richiesta di archiviazione.

"Juventus non ha bisogno di nuovo capitale". Così l'amministratore delegato di Exor John Elkann rispondendo alle domande degli analisti finanziari. "La situazione è molto chiara - ha continuato - così come la direzione verso cui proseguire". "Juventus - ha sottolineato - avrà un nuovo consiglio di amministrazione presieduto da un professionista di qualità come Gianluca Ferrero, un valido direttore generale e un allenatore molto forte". "Il calcio - ha spiegato - è un settore di valore e pensiamo che con gli ingredienti che ha Juventus abbia la capacità di diventare una società di valore ancora maggiore rispetto a quello che ha oggi".

"Le contestazioni della Procura non paiono fondate e non paiono, peraltro, né quanto a presupposti, né quanto a conclusioni, allineate con i rilievi contenuti nella delibera Consob del 19 ottobre 2022". A scriverlo, in una nota, la Juventus. "sulla base di un solido set di pareri di primari professionisti legali e contabili".

Qatar '22: l'Australia vola agli ottavi di finale

via Fifa World Cup fb

FRANCESCO LOIACONO -
 Ai Mondiali del Qatar 2022 si conclude il Gruppo D con le terze e ultime partite in contemporanea alle 16. La Francia già qualificata agli ottavi di finale perde 1-0 a Al Rayyan con la Tunisia. Nel primo tempo al 9’ annullata una rete a Ghandri della Tunisia per fuorigioco. Al 25’ Coman della Francia fallisce una clamorosa occasione.

Nel secondo tempo al 13’ la Tunisia passa in vantaggio con Khazri. Al 23’ un uomo invade il campo dalla tribuna e viene bloccato dalla sicurezza. L’arbitro neozelandese Matthew Conger concede 12 minuti di recupero per le numerose sostituzioni nelle due squadre. Al 102’ annullato un gol a Griezmann della Francia per fuorigioco. La Francia conclude al primo posto con 6 punti. La Tunisia terza a 4 punti è eliminata.

Nell’altra gara del Gruppo D l’Australia vince 1-0 a Al Wakrah con la Danimarca e con 6 punti si qualifica agli ottavi di finale come seconda per peggior differenza reti rispetto alla Francia. Nel primo tempo all’11’ Lindstrom della Danimarca va vicino al gol. Nella ripresa al 15’ l’ Australia realizza la rete decisiva con Leckie. La Danimarca è eliminata dal Mondiale.