Visualizzazione post con etichetta Atp. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Atp. Mostra tutti i post

Torneo ATP 500 di Halle: Berrettini avanza al secondo turno, Darderi eliminato


FRANCESCO LOIACONO
– Nel primo turno del prestigioso torneo ATP 500 sull'erba di Halle, il tennista italiano Matteo Berrettini ha conquistato una convincente vittoria contro l'americano Alex Michelsen, con il punteggio di 7-6, 6-2. Berrettini, grazie a un servizio potente e a un rovescio incisivo, è riuscito a dominare il gioco, velocizzandolo e mettendo a segno passanti incrociati e lungolinea nei momenti cruciali del match, neutralizzando ogni tentativo di resistenza da parte dell'avversario.

Prossimo avversario: Marcos Giron

Con questa vittoria, il romano si è qualificato per il secondo turno, dove affronterà un altro americano, Marcos Giron. La sfida si preannuncia interessante, con Berrettini che cercherà di mantenere lo slancio positivo e proseguire il suo cammino nel torneo.

L'eliminazione di Luciano Darderi

Non altrettanto fortunato è stato Luciano Darderi, che è stato eliminato dopo una dura battaglia contro il tedesco Jan Lennard Struff. Darderi ha perso con il punteggio di 6-7, 7-5, 7-6, in un match combattuto fino all'ultimo punto.

Le sorprese del torneo

Il torneo ha riservato anche alcune sorprese. Il russo Daniil Medvedev, uno dei favoriti, è stato sconfitto a sorpresa dal cinese Zhizhen Zhang, con il punteggio di 6-3, 2-6, 7-6. Anche il kazako Alexander Bublik è stato eliminato dall'americano Christopher Eubanks, che ha prevalso 7-6, 4-6, 6-3.

Gli altri risultati

Tra gli altri risultati, il tedesco Dominik Koepfer ha battuto il francese Arthur Fils con un solido 6-3, 6-4, avanzando al turno successivo.

Jannik Sinner avanza nel torneo di Halle dopo una battaglia contro Tallon Griekspoor

FRANCESCO LOIACONO - Nel primo turno del torneo ATP 500 sull'erba di Halle, Jannik Sinner ha conquistato una vittoria combattuta contro l'olandese Tallon Griekspoor con il punteggio di 6-7, 6-3, 6-2 in 2 ore e 22 minuti di gioco. Il giovane talento altoatesino ha mostrato grande determinazione e carattere nel rimontare dopo un inizio difficoltoso nel primo set.

Sinner ha avuto qualche difficoltà nel primo set, non riuscendo a contrastare efficacemente il gioco veloce del suo avversario olandese. Tuttavia, con il passare dei set, ha trovato la fiducia necessaria per imporsi sul campo. "Nel secondo set ho rimontato da 0-40 al servizio, ho ritrovato fiducia e mostrato un bel tennis", ha commentato Sinner dopo la partita. "È bellissimo giocare da numero 1 al mondo, ma penso sempre di dover ancora migliorare. Sto bene e voglio continuare a vincere."

Nel secondo turno, Sinner affronterà l'ungherese Fabian Marozsan, che ha vinto 7-5, 4-6, 6-1 contro il russo Roman Safiullin per guadagnarsi il passaggio del turno. Nel frattempo, altri risultati significativi hanno caratterizzato la giornata di tennis a Halle: l'americano Marcos Giron ha sconfitto il russo Andrej Rublev con il punteggio di 6-4, 7-6; l'australiano James Duckworth ha superato il brasiliano Joao Fonseca 6-4, 6-4; il kazako Alexander Bublik ha eliminato l'australiano Max Purcell con un doppio 7-6; infine, il francese Arthur Fils si è imposto 6-4, 6-4 sul ceco Tomas Machac.

Il torneo di Halle continua a offrire spettacolo e emozioni, con i migliori giocatori del mondo pronti a competere per il titolo in questo prestigioso evento sull'erba tedesca.

Per ulteriori aggiornamenti e dettagli sulla competizione, è possibile seguire il torneo direttamente sul sito ufficiale dell'ATP.

Torneo ATP 500 di Halle: Lorenzo Sonego avanza al secondo turno


FRANCESCO LOIACONO
- Nel primo turno del torneo ATP 500 sull'erba di Halle in Germania, Lorenzo Sonego ha trionfato contro il serbo Miomir Kecmanovic con il punteggio di 7-6, 7-6, assicurandosi un posto nel secondo turno. Il tennista torinese ha mostrato una grande determinazione, sfruttando il suo dritto e le volée per dominare l'incontro. Nonostante la tenacia di Kecmanovic, che ha cercato di resistere con passanti incrociati e pallonetti, l’italiano ha prevalso nei momenti decisivi dei due tie-break.

Non altrettanto fortunato è stato Flavio Cobolli, che è stato eliminato dal polacco Hubert Hurkacz con il punteggio di 7-5, 7-6. Hurkacz ha confermato la sua solidità sul campo, lasciando poco spazio al giovane italiano.

In altri incontri del primo turno, il cinese Zhizhen Zhang ha superato l'austriaco Sebastian Ofner con un combattuto 7-6, 6-7, 6-4. Zhang ha mantenuto la concentrazione fino alla fine, riuscendo a imporsi nell'ultimo set.

Il russo Daniil Medvedev, testa di serie del torneo, ha vinto 7-6, 6-4 contro il portoghese Nuno Borges. Medvedev ha mostrato la sua esperienza e abilità nei momenti cruciali del match.

Il tedesco Dominik Koepfer ha avuto la meglio sul canadese Felix Auger-Aliassime, che è stato costretto a ritirarsi a causa di un infortunio. Al momento del ritiro, Koepfer era in vantaggio 6-4, 4-3, mostrando un'ottima forma fisica e mentale.

Infine, l'ungherese Fabian Maroszan ha battuto il russo Roman Safiullin con il punteggio di 7-5, 4-6, 6-1. Maroszan ha dominato il terzo set, dimostrando una maggiore freschezza e lucidità.

Il torneo di Halle si preannuncia ricco di emozioni e colpi di scena, con tanti talenti in campo pronti a sfidarsi sull'erba tedesca.

ATP 250 Stoccarda: Berrettini domina Musetti e raggiunge la finale

Facebook
FRANCESCO LOIACONO - Nella seconda semifinale del torneo ATP 250 di Stoccarda, giocata sull'erba, Matteo Berrettini ha trionfato con un netto 6-4 6-0 contro Lorenzo Musetti, qualificandosi per la finale. Per il tennista romano, questa rappresenta la terza finale consecutiva in questo torneo, dimostrando ancora una volta la sua abilità e specializzazione su questa superficie.

Berrettini ha mostrato un gioco decisamente superiore, dominando con il suo potente dritto e mantenendo un ritmo veloce nei momenti chiave del match. Nonostante gli sforzi di Musetti, che ha cercato di mettere in difficoltà il connazionale con il rovescio e i passanti incrociati, Berrettini è riuscito a imporsi senza difficoltà.

Il prossimo avversario di Berrettini in finale sarà l'inglese Jack Draper, che nella prima semifinale ha battuto l'americano Brandon Nakashima con un punteggio di 6-3 6-3. Draper rappresenterà una sfida impegnativa per Berrettini, ma il romano si è detto fiducioso.

"Sono soddisfatto di disputare la mia terza finale consecutiva qui a Stoccarda. Ho sofferto due anni per tanti infortuni ma in questo torneo riesco sempre a giocare al massimo delle mie possibilità. Draper sarà un avversario difficile da affrontare ma sono pronto e penso di riuscire a vincere," ha dichiarato Berrettini.

La finale promette di essere un match entusiasmante, con Berrettini che cercherà di confermare il suo dominio sull'erba di Stoccarda e Draper determinato a conquistare il titolo.

Berrettini e Musetti in semifinale all'ATP 250 di Stoccarda

FRANCESCO LOIACONO - Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti hanno raggiunto le semifinali del torneo ATP 250 sull’erba di Stoccarda, segnando un'importante tappa per il tennis italiano.

La vittoria di Berrettini

Matteo Berrettini ha sconfitto l’australiano James Duckworth con un punteggio di 6-4, 7-5 in un match durato un’ora e 30 minuti. Berrettini ha mostrato determinazione e intensità, lottando dal primo all’ultimo punto. Il suo servizio potente e il rovescio preciso sono stati decisivi per il successo. Con questa vittoria, Berrettini si qualifica per la semifinale, confermando il suo ritorno in forma dopo un periodo di infortunio.

Il trionfo di Musetti

Lorenzo Musetti ha superato il kazako Alexander Bublik, che si è ritirato per un infortunio nel terzo set quando il punteggio era 1-0 per il tennista toscano. Bublik aveva vinto il primo set 6-4, mentre Musetti si era imposto nel secondo set 6-1. Questa semifinale rappresenta un traguardo importante per Musetti, essendo la sua prima semifinale in un torneo sull’erba. Musetti ha dichiarato: “È bello rivedere Matteo Berrettini sul circuito dopo un bel po’ di tempo in cui era stato fermo per infortunio. Sarà certamente una bella sfida e una grande opportunità per il tennis italiano”.

Gli altri match

L’inglese Jack Draper ha prevalso sull’americano Frances Tiafoe con un punteggio di 5-7, 6-4, 7-6, mentre l’americano Brandon Nakashima ha avanzato alle semifinali dopo che il tedesco Jan Lennard Struff si è ritirato prima dell'inizio del match a causa di un problema muscolare.

Una semifinale italiana

La sfida tra Berrettini e Musetti promette di essere un grande spettacolo per gli appassionati di tennis e un’occasione importante per il tennis italiano di brillare sul palcoscenico internazionale. Entrambi i giocatori hanno dimostrato di essere in ottima forma e pronti a lottare per un posto in finale.

Berrettini avanza ai quarti di finale dell'ATP 250 di Stoccarda

facebook

FRANCESCO LOIACONO - Matteo Berrettini continua il suo cammino trionfale nel torneo ATP 250 di Stoccarda, imponendosi negli ottavi di finale sul canadese Denis Shapovalov con un netto 6-4, 6-4. Il match, durato 73 minuti, ha messo in luce la forza fisica e la determinazione del tennista romano, che ha dominato nei momenti cruciali della partita grazie a un servizio preciso e a un efficace back di rovescio.

La prestazione di Berrettini

Berrettini ha mostrato grande personalità e tenuta mentale, sfruttando al meglio il suo potente servizio, un'arma fondamentale sull'erba. "È stato un ottimo test, sono felice di essere arrivato ai quarti. Cerco di concentrarmi molto sul mio servizio, che è molto importante sull'erba, e sono contento che il rovescio in slice abbia funzionato", ha dichiarato il tennista romano al termine del match.

Gli altri risultati

Nella stessa giornata, l'americano Brandon Nakashima ha sconfitto il francese Richard Gasquet con un punteggio di 6-3, 6-4, mostrando una solida prestazione. Il tedesco Jan Lennard Struff ha prevalso su un altro francese, Arthur Rinderknech, con un risultato di 6-4, 7-6, dimostrando grande tenacia nel tiebreak. Infine, l'australiano James Duckworth ha avuto la meglio sull'americano Ben Shelton in un match combattuto, terminato 7-6, 4-6, 6-3.

Prossimo avversario

Nei quarti di finale, Matteo Berrettini affronterà l'australiano James Duckworth. Questo incontro promette di essere avvincente, con Berrettini che cercherà di sfruttare la sua attuale forma fisica e il suo potente servizio per avanzare ulteriormente nel torneo.

Musetti avanza ai quarti di finale a Stoccarda


FRANCESCO LOIACONO - Lorenzo Musetti ha mostrato il suo talento e la sua tenacia al torneo ATP 250 su erba di Stoccarda, qualificandosi per i quarti di finale dopo una vittoria in tre set contro il tedesco Dominik Koepfer.

Il giovane tennista italiano, attualmente numero 30 al mondo nella Classifica ATP, ha superato Koepfer con il punteggio di 6-7, 7-6, 6-3 in una partita che ha visto Musetti rimontare con colpi precisi e grande determinazione.

Questo è il secondo anno consecutivo in cui Musetti raggiunge i quarti di finale a Stoccarda, dopo aver compiuto la stessa impresa nel 2023.

Altri risultati del giorno

Nelle altre partite di giornata, l'americano Frances Tiafoe ha sconfitto il tedesco Yannick Hanfmann con un doppio 7-5 e si è assicurato un posto nei quarti di finale.

Il kazako Aleksandr Bublik, invece, ha dominato il serbo Hamad Medjedovic con un netto 6-1, 7-6, guadagnandosi così il diritto di sfidare Musetti nei prossimi quarti di finale.

Infine, l'inglese Jack Draper ha superato l'americano Marcos Giron con il punteggio di 6-4, 3-6, 6-4 in una partita combattuta.

Prossima sfida per Musetti

Lorenzo Musetti affronterà Aleksandr Bublik nei quarti di finale del torneo ATP 250 di Stoccarda, pronto a continuare il suo percorso verso il successo in questa competizione su erba.

ATP 250 Stoccarda: Berrettini avanza al secondo turno dopo una battaglia di tre ore

FRANCESCO LOIACONO - Matteo Berrettini ha fatto un ritorno trionfante nel primo turno del torneo ATP 250 di Stoccarda, sconfiggendo il russo Roman Safiullin in tre set con il punteggio di 7-6, 5-7, 7-5. Dopo tre ore di intensi scambi, Berrettini ha conquistato la vittoria e si è qualificato per il secondo turno.

Berrettini, che è tornato in campo dopo un'assenza di due mesi dovuta a un infortunio, ha dichiarato: "Speravo in qualcosa di più semplice, ma sono orgoglioso del modo in cui ho lottato. Non è mai facile giocare bene dopo un’assenza così lunga, sono contento di essere ritornato. Ora dovrò riposarmi qualche ora, il mio fisioterapista dovrà lavorare bene, ma sono pronto per continuare a giocare bene in questo torneo."

In altri match della giornata, Flavio Cobolli è stato eliminato dal tedesco Jan-Lennard Struff con il punteggio di 7-6, 6-3. L'americano Marcos Giron ha prevalso 6-3, 6-4 sul britannico Andy Murray, mentre l'australiano James Duckworth ha battuto il francese Pierre-Hugues Herbert 6-4, 7-6.

Inoltre, l'americano Brandon Nakashima ha sconfitto il connazionale Christopher Eubanks 7-6, 6-4, e il canadese Denis Shapovalov ha eliminato il francese Matteo Martineau con il punteggio di 7-6, 7-5.

Il torneo prosegue con molte aspettative per Berrettini, che spera di ritrovare la forma migliore e avanzare ulteriormente in questa competizione.

Roland Garros: Jannik Sinner eliminato in semifinale da Carlos Alcaraz, Errani e Paolini in finale del doppio femminile

Roland Garros fb
FRANCESCO LOIACONO - Nella prima semifinale del Roland Garros, Jannik Sinner è stato eliminato in cinque set dall'irrefrenabile spagnolo Carlos Alcaraz, con il punteggio di 2-6, 6-3, 3-6, 6-4, 6-3, in un match durato quattro ore. È stata una partita molto combattuta, ma l’altoatesino ha mostrato un calo fisico decisivo nel quarto e quinto set, dove Alcaraz ha dimostrato una freschezza atletica superiore e maggiore velocità nelle gambe. Sinner ha commentato così la sconfitta: “È stata una grande partita. Nei set che ha vinto Alcaraz ha giocato meglio i punti importanti. Sono veramente deluso, ma fa parte della mia crescita e devo guardare avanti per migliorare. Spero di vincere la prossima volta che incontrerò Alcaraz.”

Con questa vittoria, Alcaraz si è qualificato per la finale dove sfiderà il tedesco Alexander Zverev, che nella seconda semifinale ha superato il norvegese Casper Ruud con il punteggio di 2-6, 6-2, 6-4, 6-2.

Nel torneo di doppio femminile, le italiane Sara Errani e Jasmine Paolini hanno raggiunto la finale dopo aver superato in semifinale l’ucraina Marta Kostyuk e la rumena Elena Gabriela Ruse con il punteggio di 1-6, 6-4, 6-1, in una partita durata due ore e quattro minuti. È stata un'impresa straordinaria per le due tenniste italiane che nell'atto conclusivo affronteranno la coppia composta dalla ceca Katerina Siniakova e dall’americana Cori Gauff, che hanno prevalso sulle americane Desirae Krawczyk e Caroline Dolehide con il punteggio di 5-7, 6-4, 6-2.

Sara Errani tornerà a giocare una finale di doppio in un torneo del Grande Slam dopo 12 anni, da quando insieme alla tarantina Roberta Vinci vinse a Parigi nel 2012.

Tennis: Jannik Sinner rimonta e vince contro Moutet agli Open di Francia


PARIGI - La partita di Jannik Sinner agli Open di Francia è iniziata con una doccia gelata. Nel primo set, Sinner ha perso tre volte la battuta ed è stato dominato da Corentin Moutet, un mancino dal tocco raffinato che ha sorpreso l'italiano con colpi imprevedibili e "trucchi" che lo hanno mandato in tilt. Il set è terminato con un 6-2 a favore del francese, dopo un controbreak e un servizio finalmente mantenuto da Sinner, che ha evitato il temuto "bagel" (6-0).

Nel secondo set, Sinner ha iniziato lentamente a riprendersi e a trovare le contromisure necessarie. Dopo aver subito inizialmente la varietà di gioco del numero 79 del mondo, l'italiano ha guadagnato fiducia. Al sesto game, Sinner ha conquistato un break, chiudendo poi il set 6-3 e riportandosi in parità.

Dal terzo set, Sinner ha mostrato il suo vero potenziale, diventando sempre più potente e preciso, specialmente al servizio. Ha iniziato con un break immediato, raddoppiato poco dopo, volando fino a 4-1 e chiudendo il set 6-2.

Il quarto set ha visto una performance simile. Sinner ha ottenuto un vantaggio iniziale e, nonostante il tentativo del pubblico di distrarlo con una Ola sul 2-1, ha mantenuto la concentrazione. Ha chiuso rapidamente sul 3-1, nonostante un momento di tensione con Moutet, che ha avuto una lunga discussione con l'arbitro per un fallo di piede durante un servizio dal basso. Questo episodio ha destabilizzato Moutet, che ha ceduto il servizio e si è trovato sotto 4-1. Dopo uno sfogo nervoso, il francese ha avuto una possibilità di recuperare un break, ma Sinner ha mantenuto il controllo, sigillando il 5-1 e chiudendo infine 6-1.

Roland Garros: Jannik Sinner e Matteo Arnaldi avanzano agli ottavi di finale


FRANCESCO LOIACONO -
Il torneo del Roland Garros continua a regalare emozioni e soddisfazioni per i tennisti italiani. Jannik Sinner ha infatti superato il russo Pavel Kotov con un netto 6-4, 6-4, 6-4, guadagnandosi l'accesso agli ottavi di finale. Nel prossimo turno, Sinner affronterà il francese Corentin Moutet, in un incontro che promette spettacolo.

Anche Matteo Arnaldi ha brillato sul terreno parigino, prevalendo sul russo Andrej Rublev con il punteggio di 7-6, 6-2, 6-4. Arnaldi si prepara ora a sfidare il greco Stefanos Tsitsipas, un avversario di grande calibro che renderà la sfida particolarmente avvincente.

Tra gli altri risultati maschili, il canadese Felix Auger Aliassime ha dominato l'americano Ben Shelton, vincendo 6-4, 6-2, 6-1. Lo spagnolo Carlos Alcaraz ha avuto la meglio sull'americano Sebastian Korda con il punteggio di 6-4, 7-6, 6-3.

Sul fronte femminile, Elisabetta Cocciaretto ha conquistato una vittoria significativa contro la russa Ljudmila Samsonova, imponendosi 7-6, 6-2 e avanzando agli ottavi di finale. La polacca Iga Swiatek, campionessa in carica, ha superato la ceca Marie Bouzkova con un solido 6-4, 6-2.

Anastasia Potapova ha avuto la meglio sulla cinese Wang Xinyu in una partita combattuta, conclusasi 7-5, 6-7, 6-4. L'americana Coco Gauff ha eliminato l'ucraina Dajana Yastremska con un 6-2, 6-4, mentre la ceca Marketa Vondrousova ha sconfitto la francese Chloe Paquet con un netto 6-1, 6-3. Infine, la serba Olga Danilovic ha prevalso sulla croata Donna Vekic in un match lungo e intenso, terminato 9-6, 7-5, 7-6.

Il Roland Garros continua a offrire incontri di alto livello e a tenere gli appassionati di tennis col fiato sospeso, con molti altri match emozionanti ancora da disputare.

Roland Garros: Musetti, Fognini e Jasmine Paolini volano al secondo turno

FRANCESCO LOIACONO - Il primo turno del torneo del Roland Garros ha regalato emozioni forti e partite avvincenti, con numerosi tennisti italiani protagonisti. Lorenzo Musetti ha iniziato con il piede giusto, superando il colombiano Daniel Elahi Galan con un netto 6-3, 6-3, 7-5, qualificandosi per il secondo turno. Anche Fabio Fognini ha brillato, prevalendo sull’olandese Botic Van De Zandschulp con un punteggio di 6-1, 6-1, 7-5, guadagnandosi l’accesso al turno successivo.

Non è andata altrettanto bene per Mattia Bellucci, che è stato eliminato in un match combattuto contro l’americano Frances Tiafoe. Bellucci ha perso 6-3, 3-6, 6-7, 6-4, 6-4, uscendo così dal torneo al primo turno.

Tra i big, lo spagnolo Rafael Nadal ha subito una sconfitta sorprendente per 6-3, 7-6, 6-3 contro il tedesco Alexander Zverev. Al contrario, il greco Stefanos Tsitsipas ha avuto la meglio sull’ungherese Marton Fucsovics, imponendosi con un 7-6, 6-4, 6-1. L’americano Ben Shelton ha battuto il francese Hugo Gaston 3-6, 6-3, 6-4, 6-4, mentre il russo Karen Khachanov ha superato agevolmente l’indiano Sumit Nagal con un netto 6-2, 6-0, 7-6.

In campo femminile, Jasmine Paolini ha ottenuto una vittoria convincente contro l’australiana Daria Saville, vincendo 6-3, 6-4 e qualificandosi per il secondo turno. Elisabetta Cocciaretto ha superato la brasiliana Beatriz Haddad Maia con il punteggio di 3-6, 6-4, 6-1, avanzando anche lei al secondo turno.

Tra le top player, la polacca Iga Swiatek ha dominato la francese Leolia Jeanjean con un 6-1, 6-2. La tunisina Ons Jabeur ha superato l’americana Sachia Vickery per 6-3, 6-2, mentre l’americana Coco Gauff ha battuto la russa Julia Avdeeva con un netto 6-1, 6-1. L’ucraina Elina Svitolina ha eliminato la ceca Karolina Pliskova con un 3-6, 6-4, 6-2. Infine, la russa Anna Kalinskaya ha vinto contro la francese Clara Burel con un 7-6, 7-5.

Il torneo prosegue con i secondi turni, promettendo altre sfide emozionanti e colpi di scena.

ATP Lione: Darderi eliminato da Etcheverry, che raggiunge la prima finale ATP

FRANCESCO LOIACONO – Nella prima semifinale del torneo ATP 250 sulla terra battuta di Lione, Luciano Darderi è stato eliminato in due set dall'argentino Tomas Martin Etcheverry, con un punteggio di 6-2, 6-4 in un'ora e 30 minuti. Questo risultato segna una pietra miliare per Etcheverry, che raggiunge la sua prima finale nel circuito ATP.

Darderi, attualmente numero 39 al mondo nella Classifica ATP, ha disputato un buon torneo a Lione e ora può concentrarsi sull'allenamento in vista del Roland Garros di Parigi, che inizierà martedì 28 giugno. Nel primo turno del prestigioso torneo transalpino, Darderi affronterà l'australiano Rinky Hijikata, con notevoli possibilità di avanzare al secondo turno.

Nella seconda semifinale del torneo di Lione, il francese Giovanni Mpetshi Perricard ha prevalso sul kazako Alexander Bublik con un punteggio di 6-4, 7-5, assicurandosi così un posto in finale. La sfida conclusiva tra Etcheverry e Mpetshi Perricard promette di essere un incontro avvincente, con entrambi i giocatori desiderosi di aggiudicarsi il titolo.

Tennis: Luciano Darderi in semifinale al Torneo di Lione


FRANCESCO LOIACONO - Luciano Darderi vola in semifinale nel torneo ATP 250 di Lione, svoltosi sulla terra battuta. Nei quarti di finale, Darderi ha beneficiato del ritiro del suo avversario, il francese Arthur Rinderknech, che ha dovuto abbandonare il match a causa di un problema muscolare prima dell'inizio.

Per Darderi, si tratta della terza semifinale della sua carriera nel circuito ATP, dopo quelle raggiunte nei tornei di Cordoba e Dallas. Attualmente, Darderi è al 39º posto nella classifica ATP, un'impressionante ascesa rispetto a gennaio, quando era al 185º posto. In soli quattro mesi, il giovane tennista ha guadagnato ben 146 posizioni.

Nel torneo di Lione, anche altri match hanno visto esiti interessanti. L'argentino Thomas Etcheverry ha prevalso sul tedesco Dominik Koepfer con un punteggio di 6-4, 6-1, garantendosi così un posto in semifinale. Il kazako Alexander Bublik ha vinto contro il russo Pavel Kotov in un match combattuto, conclusosi con i parziali di 6-7, 7-6, 6-3. Infine, il francese Giovanni Mpetshi Perricard ha superato il connazionale Hugo Gaston con un punteggio di 6-4, 4-6, 6-3.

Le semifinali promettono spettacolo con Darderi che cercherà di continuare la sua straordinaria stagione, puntando a conquistare il titolo a Lione.

ATP 250 Lione: Luciano Darderi avanza ai quarti di finale


FRANCESCO LOIACONO - Negli ottavi di finale del torneo ATP 250 sulla terra battuta di Lione, l'italiano Luciano Darderi ha ottenuto una vittoria convincente contro il francese Adrian Mannarino, imponendosi con il punteggio di 7-6, 6-3 in un match durato due ore. Con questa vittoria, Darderi si è qualificato per i quarti di finale, confermando il suo ottimo stato di forma.

In un altro match di ottavi, il tedesco Dominik Koepfer ha prevalso sul francese Ugo Humbert in tre set con il punteggio di 2-6, 6-4, 6-4. Koepfer ha mostrato grande tenacia e resistenza, rimontando dopo aver perso il primo set.

Il francese Arthur Rinderknech ha battuto l’americano Frances Tiafoe con un punteggio di 7-6, 6-4. La partita è stata caratterizzata da scambi intensi e un livello di gioco elevato, ma Rinderknech è riuscito a mantenere la calma nei momenti cruciali.

Il francese Giovanni Mpetshi Perricard ha avuto un passaggio agevole ai quarti di finale dopo che il giapponese Yoshihito Nishioka si è ritirato per un infortunio muscolare prima dell'inizio del loro incontro.

Hugo Gaston, altro giocatore di casa, ha superato l’argentino Francisco Cerundolo in tre set con il punteggio di 6-2, 2-6, 6-3. Gaston ha saputo reagire dopo un secondo set complicato, ritrovando il suo gioco nel set decisivo.

L'argentino Tomas Martin Etcheverry ha avanzato ai quarti di finale dopo che il brasiliano Thiago Seyboth Wild si è ritirato per uno stiramento nel secondo set, sul punteggio di 3-0 per Etcheverry, che aveva già vinto il primo set 7-5.

Questi risultati evidenziano un torneo avvincente e pieno di colpi di scena, con molti giocatori che stanno dimostrando grande determinazione e capacità di adattamento alle sfide sulla terra battuta.

Luciano Darderi avanza al secondo turno del torneo ATP 250 di Lione

FRANCESCO LOIACONO - Luciano Darderi ha superato il primo turno del torneo ATP 250 di Lione con una vittoria in due set, 7-5 7-6, contro il giapponese Taro Daniel. Con questa vittoria, Darderi si qualifica per il secondo turno ed è ora il numero 47 al mondo nella classifica ATP. Questa vittoria segna la ventiquattresima su trentasei partite giocate nel 2024 per l'italiano.

In un'altra partita, Lorenzo Sonego è stato eliminato dal francese Giovanni Mpetshi Perricard con un punteggio di 6-3 6-4. Con questa sconfitta, Sonego è attualmente il numero 50 nella classifica ATP.

Altri risultati del torneo includono la vittoria del francese Hugo Gaston, che ha prevalso 7-6 7-6 sul colombiano Daniel Elahi Galan. Il giapponese Yoshihito Nishioka ha dominato il tedesco Sebastian Fanselow con un netto 6-0 6-1. Il russo Pavel Kotov ha battuto il francese Alexandre Muller 7-6 6-1, mentre il brasiliano Thiago Seyboth Wild ha sconfitto lo spagnolo Pedro Martinez 6-4 6-1. Infine, l'americano Frances Tiafoe ha eliminato lo spagnolo Jaume Munar con un punteggio di 7-6 6-4.

Francesco Passaro trionfa al Torneo ATP Challenger di Torino


FRANCESCO LOIACONO - Francesco Passaro ha conquistato una brillante vittoria al torneo ATP Challenger di Torino, imponendosi in finale con il punteggio di 6-3 7-5 su Lorenzo Musetti in un’ora e 40 minuti. Con questo successo, Passaro raggiunge la posizione numero 133 nella classifica ATP, segnando un notevole salto in avanti rispetto alla sua posizione di due settimane fa, quando era classificato al numero 240.

Per Passaro, questa vittoria rappresenta la quinta consecutiva contro un avversario tra i primi 100 al mondo. La sua performance sul campo di terra rossa di Torino è stata impressionante, dimostrando una notevole crescita e determinazione. Prima di raggiungere la finale, Passaro ha superato avversari di calibro come il colombiano Daniel Elahi Galan, il finlandese Emil Ruusuvuori, l’americano Brandon Nakashima e, in semifinale, ha battuto Lorenzo Sonego con un netto 6-3 6-2.

Passaro ha espresso grande soddisfazione per il suo trionfo: "Ho vissuto una settimana incredibile. Nei primi cinque mesi del 2024 ho avuto delle difficoltà, ma mi sono ripreso. Da adesso in poi spero di dare continuità al mio tennis e di avere una wild card per partecipare al Roland Garros di Parigi."

Per Lorenzo Musetti, invece, si tratta della seconda sconfitta consecutiva in finale, dopo quella subita il 5 maggio contro l’argentino Mariano Navone nel torneo Challenger di Cagliari, conclusasi con il punteggio di 7-5 6-1. Nonostante ciò, Musetti rimane uno dei giovani talenti più promettenti del tennis italiano, attualmente posizionato al numero 31 del mondo. Nella semifinale di Torino, Musetti ha superato Luciano Darderi con un combattuto 7-5 7-6, dimostrando ancora una volta la sua capacità di competere ai massimi livelli.

La vittoria di Passaro a Torino non solo rappresenta un passo importante nella sua carriera, ma anche una speranza per il futuro del tennis italiano. Con la sua determinazione e il suo talento, Passaro ha il potenziale per continuare a scalare le classifiche ATP e diventare un protagonista nei tornei internazionali.

Entrambi i giocatori hanno dimostrato grande sportività e talento, contribuendo a rendere il torneo ATP Challenger di Torino un evento memorabile per gli appassionati di tennis. La prossima sfida per Passaro sarà quella di mantenere la continuità delle sue prestazioni e ottenere una wild card per il prestigioso Roland Garros di Parigi, dove potrà misurarsi con i migliori giocatori del mondo.

Alexander Zverev trionfa agli Internazionali d'Italia 2024

via Internazionali BNL d'Italia fb

FRANCESCO LOIACONO
- Il tedesco Alexander Zverev ha conquistato il titolo degli Internazionali d'Italia Masters 1000 sulla terra rossa di Roma, prevalendo in finale in due set 6-4, 7-5 sul cileno Nicolas Jarry. La partita, durata un'ora e 42 minuti, ha visto Zverev aggiudicarsi il secondo titolo a Roma, dopo la vittoria del 2017 contro il serbo Novak Djokovic.

Questo successo segna il ventiduesimo titolo in carriera per Zverev, il sesto in un torneo Masters 1000 e il primo nel 2024. L'ultimo trionfo del tedesco risaliva a settembre 2023 a Chengdu, in Cina, dove aveva battuto in finale il russo Roman Safiullin.

Successo Italiano nel Doppio Femminile

Nella competizione femminile, le italiane Sara Errani e Jasmine Paolini hanno vinto il torneo di doppio, imponendosi in finale in tre set (6-3, 4-6, 10-8) sull'americana Coco Gauff e la neozelandese Erin Routliffe. Questo trionfo segna il ritorno delle tenniste italiane alla vittoria nel doppio a Roma dopo 12 anni, dall'ultima vittoria di Sara Errani e Roberta Vinci nel 2012.

Per la coppia Errani-Paolini, si tratta del secondo titolo nel doppio nel 2024, dopo aver conquistato il torneo di Linz in Austria. Questo successo rafforza la loro posizione come una delle coppie di doppio più forti dell'anno.

Dichiarazioni e Riflessioni

"È stato un torneo fantastico e sono felice di aver vinto nuovamente qui a Roma," ha dichiarato Zverev. "Questa vittoria mi dà molta fiducia per il resto della stagione."

Sara Errani, visibilmente emozionata, ha commentato: "Vincere di nuovo a Roma è un sogno che si realizza. Con Jasmine abbiamo lavorato duramente e questo risultato è una ricompensa per tutti i nostri sforzi."

La vittoria di Zverev e il successo nel doppio di Errani e Paolini rappresentano momenti di grande sport e confermano la competitività e la passione che animano il tennis internazionale.

Iga Swiatek trionfa agli Internazionali d’Italia: terzo titolo a Roma per la polacca

via Internazionali BNL d'Italia fb
FRANCESCO LOIACONO - La campionessa polacca Iga Swiatek ha conquistato gli Internazionali d'Italia WTA Masters 1000, sconfiggendo in finale la russa Aryna Sabalenka con un netto 6-2, 6-3. La finale, disputata sulla terra rossa di Roma, ha visto Swiatek prevalere in un'ora e 28 minuti, aggiudicandosi così il suo terzo titolo nella capitale italiana, dopo le vittorie del 2021 e 2022.

Con questo trionfo, Swiatek entra nella storia del tennis come la terza giocatrice, dopo la russa Dinara Safina nel 2009 e l'americana Serena Williams nel 2013, a vincere i tornei di Madrid e Roma nello stesso anno. La vittoria di Roma segna anche la tredicesima vittoria consecutiva sulla terra battuta per Swiatek nel 2024, confermando il suo dominio sulla superficie.

Questo successo rappresenta il ventunesimo titolo in carriera per Swiatek. Oltre al trionfo romano, quest'anno ha già conquistato i tornei di Indian Wells negli Stati Uniti e di Madrid, dimostrando una forma eccezionale.

La finale di Roma è stata l'ennesimo scontro vinto da Swiatek contro Sabalenka, replicando la vittoria già ottenuta nella finale di Madrid. Con questa prestazione dominante, Swiatek si conferma una delle giocatrici più forti del circuito, continuando a costruire una carriera straordinaria con successi importanti e costanti progressi.

Zverev e Jarry in finale agli Internazionali d’Italia: semifinali avvincenti

via Internazionali BNL d'Italia

FRANCESCO LOIACONO
- Gli Internazionali d’Italia sulla terra rossa a Roma hanno regalato emozioni forti nelle semifinali, con i tedeschi Alexander Zverev e il cileno Nicolas Jarry che si sono qualificati per la finale maschile, mentre nel doppio femminile sono avanzate Sara Errani e Jasmine Paolini insieme all'americana Cori Gauff e alla neozelandese Erin Routliffe.

Nella prima semifinale maschile, Zverev ha dimostrato il suo carattere vincendo una battaglia epica contro il cileno Alejandro Tabilo con il punteggio di 1-6 7-6 6-2 in 2 ore e 20 minuti. Questa è la seconda volta che Zverev raggiunge la finale a Roma, dopo quella del 2017, e la sua undicesima finale in un torneo Masters 1000. Nel 2017, il talentuoso tedesco si aggiudicò gli Internazionali d’Italia.

Nella seconda semifinale maschile, il cileno Jarry ha prevale 6-3 6-7 6-3 in un duro match di 2 ore e 50 minuti sull’americano Tommy Paul, guadagnandosi la sua prima storica qualificazione alla finale di un Masters 1000.

Tra le donne, nella prima semifinale del doppio, Errani e Paolini hanno dominato con un netto 6-1 6-2 in 62 minuti contro le americane Caroline Dolehide e Desirae Krawczyk, assicurandosi un posto nella finale. Nella seconda semifinale, l’americana Gauff e la neozelandese Routliffe hanno avuto la meglio con un solido 6-3 7-6 sulle cinesi Saisai Zheng e Xinyu Wang, guadagnandosi l'accesso alla finale.

Le finali promettono di essere avvincenti, con i migliori talenti del tennis mondiale pronti a sfidarsi per il prestigioso titolo agli Internazionali d’Italia. L’azione culminerà in un’ultima giornata di spettacolo e adrenalina, con i protagonisti che daranno il meglio di sé per portare a casa la vittoria.