Visualizzazione post con etichetta Tennis. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Tennis. Mostra tutti i post

Torneo ATP 500 di Barcellona: eliminati Musetti, Vavassori e Nadal

(@bcnopenbs)
FRANCESCO LOIACONO - Il secondo turno del torneo ATP 500 sulla terra rossa di Barcellona ha visto alcuni incontri di grande interesse e alcuni risultati sorprendenti.

Lorenzo Musetti, giovane talento italiano, è stato eliminato dopo una lotta intensa contro lo spagnolo Roberto Carballes Baena, con un punteggio di 7-6 6-4 in 2 ore e 14 minuti di gioco.

Anche Andrea Vavassori, che aveva ottenuto l'opportunità di partecipare come lucky loser al posto del russo Karen Khachanov, ha dovuto arrendersi contro un altro avversario spagnolo, Roberto Bautista Agut, con il punteggio di 4-6 6-3 6-1.

Tra gli incontri più attesi, lo spagnolo Rafael Nadal è stato sorprendentemente sconfitto dall'australiano Alex De Minaur con un netto 7-5 6-1 in soli un'ora e 51 minuti.

Casper Ruud ha prevalso sul francese Alexandre Muller con un punteggio di 6-3 6-4, mentre il greco Stefanos Tsitsipas ha superato l'austriaco Sebastian Ofner con un solido 6-4 7-5.

Infine, l'australiano Jordan Thompson ha lottato contro lo spagnolo Jaume Munar, vincendo con un punteggio di 4-6 6-2 6-4.

Matteo Arnaldi si qualifica per il terzo turno a Barcellona, Rafael Nadal elimina Flavio Cobolli


FRANCESCO LOIACONO -
Nel secondo turno del torneo ATP 500 sulla terra rossa di Barcellona, si sono disputati diversi match emozionanti che hanno visto protagonisti alcuni dei migliori giocatori del circuito.

Il giovane italiano Matteo Arnaldi ha ottenuto una vittoria combattuta contro l'argentino Sebastian Baez, vincendo con il punteggio di 5-7, 7-6, 6-2. Grazie a questa prestazione, Arnaldi si è qualificato per il terzo turno del torneo, dimostrando il suo talento e la sua determinazione sulla terra rossa catalana.

Dall'altra parte, Flavio Cobolli è stato eliminato dal leggendario Rafael Nadal, che ha dimostrato ancora una volta la sua forza e la sua esperienza sul campo. Nadal ha dominato il match con un netto 6-2, 6-3, confermando il suo status di favorito nel torneo e dimostrando perché è considerato uno dei migliori giocatori di tutti i tempi sulla terra battuta.

Altri risultati significativi includono la vittoria dello spagnolo Roberto Carballes Baena contro il francese Hugo Grenier con il punteggio di 6-2, 6-4, e il trionfo di Jaume Munar che ha sconfitto il giapponese Yoshihito Nishioka con un doppio 6-3, 6-1.

L'americano Brandon Nakashima ha ottenuto una vittoria importante contro il russo Andrey Rublev con il punteggio di 6-4, 7-6, mentre l'argentino Diego Schwartzman ha dominato il serbo Dusan Lajovic con un netto 6-1, 6-2.

Facundo Diaz Acosta ha sconfitto il croato Borna Coric con il punteggio di 6-2, 7-5, mentre il francese Luca Van Assche ha superato il cinese Zhizhen Zhang con un 7-5, 6-2.

Il torneo ATP 500 di Barcellona continua a offrire spettacolo e emozioni, con i migliori giocatori del mondo che si sfidano per conquistare il prestigioso titolo sulla terra rossa.

Matteo Arnaldi si qualifica per il secondo turno a Barcellona


FRANCESCO LOIACONO -
Nel primo turno del torneo ATP 500 sulla terra battuta di Barcellona, Matteo Arnaldi ha ottenuto la vittoria contro il francese Arthur Cazaux. Tuttavia, il match è stato interrotto a causa del ritiro di Cazaux sul 5-5 nel primo set, a seguito di una distorsione alla caviglia. Questo ha consentito ad Arnaldi di qualificarsi per il secondo turno del torneo.

In altri incontri di giornata, l'argentino Facundo Diaz Acosta ha sconfitto lo spagnolo Daniel Rincon con un punteggio di 6-1, 6-4, mentre l'altro spagnolo Roberto Bautista Agut ha prevalso su Roman Safiullin con un punteggio di 6-3, 7-6.

Il dominicano Nick Hardt ha ottenuto una vittoria dopo una partita combattuta contro lo spagnolo Martin Landaluce, con un punteggio di 2-6, 6-4, 6-3. Nel frattempo, il francese Alexandre Muller ha battuto lo spagnolo Albert Ramos Vinolas con un punteggio di 7-6, 6-0.

Il britannico Daniel Evans ha conquistato la vittoria nell'incontro con l'americano Brandon Nakashima, con un punteggio di 7-6, 6-2, mentre l'altro russo Pavel Kotov ha sconfitto l'austriaco Sebastian Ofner con un punteggio di 5-7, 6-3, 6-2.

Stefanos Tsitsipas trionfa a Montecarlo: terzo titolo Masters 1000 nella sua carriera

via Rolex Monte-Carlo Masters

FRANCESCO LOIACONO
- Stefanos Tsitsipas ha conquistato il titolo al torneo Masters 1000 di Montecarlo sulla terra battuta, prevalendo in una finale emozionante contro il norvegese Casper Ruud. Il match, della durata di un'ora e 37 minuti, si è concluso con il punteggio di 6-1, 6-4 a favore del greco.

Questo è il terzo titolo di Tsitsipas nella sua carriera nel Principato di Monaco e l'undicesimo titolo complessivo. Con questa vittoria, Tsitsipas ha ottenuto un montepremi di 5.950.575 euro, confermando il suo status di uno dei migliori giocatori al mondo.

Particolarmente significativo è il fatto che questa sia stata la centesima vittoria di Tsitsipas sulla terra rossa, una superficie che ha dimostrato di dominare con maestria nel corso della sua carriera.

Tsitsipas ha già trionfato a Montecarlo nel 2021 e nel 2022, dimostrando una straordinaria continuità di successo in questo prestigioso torneo. Con questa vittoria, Tsitsipas entra a far parte di una lista prestigiosa di giocatori che hanno vinto tre volte il torneo di Montecarlo, tra cui spiccano nomi illustri come Rafael Nadal, Bjorn Borg, Thomas Muster e Ilie Nastase.

Inoltre, questa vittoria ha portato Tsitsipas a raggiungere il settimo posto nella Classifica ATP, confermando il suo status di uno dei migliori giocatori al mondo e ponendolo in una posizione privilegiata per futuri successi nel circuito tennistico professionistico.

Sinner eliminato da Tsitsipas a Montecarlo: Djokovic sorpreso da Ruud

via janniksin Ig

FRANCESCO LOIACONO -
Nella prima semifinale del torneo Masters 1000 sulla terra battuta di Montecarlo, il giovane italiano Jannik Sinner è stato eliminato in un duro match contro il greco Stefanos Tsitsipas. Dopo 2 ore e 40 minuti di gioco, Tsitsipas ha prevalso con il punteggio di 6-4, 3-6, 6-4. Questa è la seconda sconfitta di Sinner nel 2024, dopo quella contro lo spagnolo Carlos Alcaraz nella semifinale del torneo di Indian Wells.

Il match è stato caratterizzato da un alto livello di gioco da entrambi i giocatori, ma purtroppo per Sinner, nel secondo set si è infortunato alla coscia della gamba destra sul punteggio di 4-2 a favore del greco. Nonostante l'infortunio, Sinner ha combattuto fino alla fine, ma Tsitsipas è riuscito a qualificarsi per la finale.

Nella seconda semifinale, il serbo Novak Djokovic è stato sorpreso dal norvegese Casper Ruud. In un match durato 2 ore e 20 minuti, Ruud ha ottenuto la sua prima vittoria contro Djokovic con il punteggio di 6-4, 1-6, 6-4. Per Ruud, questa è la prima volta che batte Djokovic nella sua carriera, e la sua seconda finale in un torneo Masters 1000.

Entrambi i match hanno visto grandi emozioni e un tennis di altissimo livello, confermando il grande equilibrio e la competitività nel circuito ATP.

Djokovic, Tsitsipas e Ruud volano in semifinale a Montecarlo


FRANCESCO LOIACONO - Nei quarti di finale del torneo Masters 1000 sulla terra battuta di Montecarlo, il serbo Novak Djokovic vince in due set 7-5 6-4 in 2 ore e 4 minuti contro l’ australiano Alex De Minaur e si qualifica per la semifinale. 

Il serbo torna a giocare una semifinale a Montecarlo dopo 9 anni. L’ ultima volta per Djokovic in questo torneo era stata nel 2015. Per il serbo è la settantasettesima semifinale in un torneo Masters 1000.

Il greco Stefanos Tsitsipas prevale 6-4 6-2 sul russo Karen Khachanov e vola in semifinale dove oggi alle 13,30 sfiderà Jannik Sinner. Per Tsitsipas è la terza semifinale nella sua carriera a Montecarlo. Il norvegese Casper Ruud si impone 6-3 4-6 6-1 sul francese Ugo Humbert.

Novak Djokovic e Ugo Humbert avanzano agli ottavi di finale del torneo Masters 1000 di Montecarlo

facebook

FRANCESCO LOIACONO
- Nella giornata degli ottavi di finale del torneo Masters 1000 sulla terra battuta di Montecarlo, si sono registrati diversi risultati sorprendenti e incontri avvincenti.

Il giovane italiano Lorenzo Musetti è stato eliminato dal serbo Novak Djokovic con un punteggio di 7-5, 6-3. Nonostante una forte resistenza, Musetti non è riuscito a contrastare il gioco solido e potente di Djokovic, attuale numero uno del mondo.

Anche l'italiano Lorenzo Sonego è uscito sconfitto dal torneo, perdendo contro il francese Ugo Humbert con un punteggio di 5-7, 6-3, 6-1. Sonego ha lottato duramente, ma Humbert ha dimostrato di essere in grande forma e determinazione.

Nell'incontro tra il danese Holger Rune e il bulgaro Dimitrov, è stato Rune a emergere vincitore con un punteggio di 7-6, 3-6, 7-6, dopo un match combattuto e incerto fino all'ultimo punto.

Il russo Karen Khachanov ha sconfitto il connazionale Daniil Medvedev con un punteggio di 6-3, 7-5, dimostrando una prestazione solida e sicura.

L'australiano Alex De Minaur ha superato il connazionale Alexei Popyrin con un doppio 6-3, mostrando un tennis di alto livello e determinazione.

Il tedesco Alexander Zverev ha battuto il greco Stefanos Tsitsipas con un punteggio di 7-5, 7-6, in un match che ha visto entrambi i giocatori lottare punto su punto per la vittoria.

Infine, il norvegese Casper Ruud ha sconfitto il polacco Hubert Hurkacz con un netto 6-4, 6-2, dimostrando di essere in grande forma e pronto a lottare per il titolo del torneo.

Jannik Sinner avanza alle semifinali dell'ATP Montecarlo dopo una maratona di tre ore

via janniksin Ig

MONTECARLO - Il tennista italiano Jannik Sinner continua la sua corsa all'ATP Montecarlo, conquistando un'epica vittoria ai quarti di finale contro il danese Holger Rune. Il punteggio finale del match è stato di 6-4, 6-7, 6-3, dopo una battaglia durata quasi tre ore.

Sinner, attuale numero due del ranking mondiale, ha respinto l'assalto di Rune e ha mantenuto la sua posizione nella classifica mondiale. Sabato, in semifinale, affronterà il greco Stefanos Tsitsipas, che ha superato il russo Karen Khachanov con un punteggio di 6-4, 6-2.

Il match contro Rune è stato un vero e proprio thriller. Sinner ha conquistato il primo set con un punteggio di 6-4, ma Rune ha risposto vincendo il secondo set al tie-break, annullando anche due match point all'italiano. Durante questo set, si sono verificati momenti di tensione quando Rune ha litigato con l'arbitro, sospendendo temporaneamente l'incontro. Tuttavia, nonostante le proteste, il match è ripreso e Sinner è riuscito a mantenere la concentrazione.

Nel terzo e decisivo set, Sinner ha dimostrato la sua determinazione e il suo talento, chiudendo il match con un punteggio di 6-3 e guadagnando così l'accesso alle semifinali del prestigioso torneo. Ora, il giovane italiano è pronto a cercare la sua prima finale al Masters 1000 di Montecarlo, la quarta della stagione, confermando ancora una volta il suo status di stella emergente nel panorama tennistico mondiale.

Ruud, De Minaur e Popyrin vincono nel secondo turno del Torneo Masters 1000 di Montecarlo

Rolex Monte-Carlo Masters

FRANCESCO LOIACONO
- Nel secondo turno del torneo Masters 1000 sulla terra rossa di Montecarlo, diversi giocatori si sono qualificati per gli ottavi di finale con prestazioni impressionanti.

Il norvegese Casper Ruud ha dominato il campo contro il cileno Alejandro Tabilo, vincendo con un netto 6-2, 6-4 e assicurandosi un posto negli ottavi di finale.

L'australiano Alex De Minaur ha dovuto lottare duramente contro l'olandese Tallon Griekspoor, perdendo il primo set 2-6 ma rimontando con un 6-2, 6-3 nei due set successivi, assicurandosi così la vittoria e il passaggio al turno successivo.

Un'altra vittoria è stata ottenuta dall'australiano Alexei Popyrin, che ha sconfitto il russo Andrej Rublev con un punteggio di 6-4, 6-4 in un'ora e quaranta minuti di gioco.

Anche il russo Karen Khachanov ha dovuto sudare per ottenere la vittoria contro l'argentino Francisco Cerundolo, vincendo infine con un punteggio di 4-6, 6-4, 6-3.

Il russo Daniil Medvedev ha mostrato il suo talento nel suo match contro il francese Gael Monfils, vincendo con un solido 6-2, 6-4.

Il greco Stefanos Tsitsipas ha dominato l'altro argentino Tomas Martin Etcheverry con un impressionante 6-1, 6-0, dimostrando di essere in grande forma.

Infine, il polacco Hubert Hurkacz ha avuto la meglio sullo spagnolo Roberto Bautista Agut con un punteggio di 7-5, 7-6.

Con queste vittorie, Ruud, De Minaur, Popyrin e gli altri giocatori avanzano agli ottavi di finale del torneo, pronti a continuare la loro corsa verso il titolo.

Sinner, Musetti e Sonego volano agli ottavi di finale a Montecarlo

janniksin Ig

FRANCESCO LOIACONO
- Nel secondo turno del torneo Masters 1000 di Montecarlo, Lorenzo Musetti vince 6-3 7-5 in un’ora e 41 minuti contro il francese Arthur Fils e si qualifica per gli ottavi di finale. Lorenzo Sonego ripescato come lucky loser al posto dello spagnolo Carlos Alcaraz infortunato, vince 6-4 7-5 contro il canadese Felix Auger Aliassime e vola agli ottavi di finale. 

Jannik Sinner vince 6-1 6-2 in 75 minuti contro l’ americano Sebastian Korda e accede agli ottavi di finale. Il serbo Novak Djokovic prevale 6-1 6-2 sul russo Roman Safiullin. L’ australiano Alex De Minaur si impone 6-3 6-0 sullo svizzero Stan Wawrinka. Il tedesco Alexander Zverev supera 6-3 6-4 l’ austriaco Sebastian Ofner. L’americano Sebastian Korda elimina 6-1 6-2 lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina. 

Il polacco Hubert Hurkacz batte 6-4 3-6 7-6 l’ inglese Jack Draper. Il cinese Zhizhen Zhang si aggiudica 6-4 3-6 6-3 il match contro l’ altro americano Marcos Giron. L’ argentino Tomas Martin Etcheverry sconfigge 6-4 7-5 il cileno Nicolas Jarry. L’ altro spagnolo Roberto Bautista Agut prevale 6-2 6-4 sull’ altro argentino Facundo Diaz Acosta.

Berrettini eliminato a Montecarlo


FRANCESCO LOIACONO -
 Nel primo turno del torneo Masters 1000 di Montecarlo, Matteo Berrettini viene eliminato 6-3 6-1 in 73 minuti dal serbo Miomir Kecmanovic. Luca Nardi perde 6-2 6-3 in un’ora e 22 minuti con il canadese Felix Auger Aliassime. Matteo Arnaldi è sconfitto 5-7 6-2 6-4 in 2 ore e 37 minuti dall’ indiano Sumit Nagal. Il bulgaro Grigor Dimitrov prevale 7-5 6-2 sul francese Valentin Vacherot. Il russo Karen Khachanov si impone 7-5 7-6 sul britannico Cameron Norrie.

L’austriaco Sebastian Ofner supera 6-1 6-4 l’altro britannico Daniel Evans. Il francese Arthur Fils batte 6-0 6-2 il tedesco Yannick Hanfmann. L’ altro francese Ugo Humbert vince 4-6 6-1 6-2 contro l’ argentino Federico Coria. L’ australiano Alexei Popyrin si aggiudica 3-6 7-5 6-2 l’ incontro contro il francese Corentin Moutet. L’ altro russo Roman Safiullin elimina 7-5 6-1 lo spagnolo Jaume Munar.

Matteo Berrettini trionfa a Marrakech: ottiene il suo ottavo titolo ATP

matberrettini Ig

FRANCESCO LOIACONO -
 
Matteo Berrettini ha conquistato il titolo nel torneo ATP 250 sulla terra battuta di Marrakech, in Marocco, prevalendo in finale sullo spagnolo Roberto Carballes Baena in due set, con il punteggio di 7-5 6-2, in un'ora e 45 minuti di gioco. Per il tennista romano, ventisettenne, si tratta dell'ottavo titolo in carriera e del primo trofeo vinto nel 2024.

Con questa vittoria, Berrettini ha ottenuto 250 punti ATP, portandosi dalla posizione di numero 135 al mondo alla posizione di numero 84 nella Classifica ATP. Un notevole balzo in avanti che riflette la sua forma attuale e il suo impegno sul campo.

Prima di Marrakech, Berrettini aveva affrontato una finale sfortunata nel torneo Challenger di Phoenix, in Arizona, dove era stato sconfitto dal portoghese Nuno Borges. Tuttavia, il tennista italiano ha dimostrato grande determinazione e capacità di recupero, rimettendosi in gioco con successo e ottenendo una vittoria importante.

Ora, Berrettini si prepara per il prossimo grande appuntamento: il torneo Masters 1000 sulla terra rossa di Montecarlo, che si svolgerà nel Principato di Monaco dal 9 al 14 marzo. Sarà un'opportunità per il tennista italiano di confermare il suo ottimo momento di forma e di competere al massimo livello contro i migliori giocatori del circuito ATP.

Matteo Berrettini si qualifica per la finale del torneo ATP 250 di Marrakech


FRANCESCO LOIACONO -
Nella seconda semifinale del torneo ATP 250 sulla terra battuta di Marrakech, in Marocco, il tennista italiano Matteo Berrettini ha conquistato una vittoria impegnativa contro l'argentino Mariano Navone, vincendo con il punteggio di 6-7, 6-3, 6-2 in un'epica sfida della durata di 2 ore. Grazie a questa vittoria, Berrettini si è qualificato per la finale del torneo.

Questa è una significativa pietra miliare per Berrettini, che torna a disputare una finale in un torneo ATP dopo due anni, dall'ultima giocata a Napoli nell'ottobre del 2022. Attualmente, il tennista romano occupa la posizione numero 95 nella Classifica ATP, ma con questa prestazione sta dimostrando di essere in grande forma e determinazione.

Nella prima semifinale, lo spagnolo Roberto Carballes Baena ha conquistato la vittoria con un solido 6-4, 6-2 sul russo Pavel Kotov, guadagnandosi così un posto nella finale.

Nei quarti di finale, Berrettini ha sconfitto Lorenzo Sonego con il punteggio di 6-3, 7-6, dimostrando la sua tenacia e il suo talento sul campo. Nel frattempo, Fabio Fognini è stato eliminato in modo netto con un 6-1, 6-2 da Kotov.

Carballes Baena, dopo una dura battaglia, ha superato in tre set l'americano Nicolas Moreno De Alboran con un punteggio di 6-4, 4-6, 6-4, mentre Navone ha ottenuto la sua vittoria battendo l'australiano Aleksandar Vukic con un 6-2, 6-4.

La finale promette di essere un affascinante duello tra Berrettini e Carballes Baena, con entrambi i giocatori determinati a conquistare il titolo del torneo ATP 250 di Marrakech. Resta da vedere chi riuscirà ad alzare il trofeo e a scrivere il proprio nome nella storia del tennis.

Torneo ATP 250 Estoril: Musetti eliminato, Gasquet sorprende Thiem


FRANCESCO LOIACONO -
Nel primo turno del torneo ATP 250 sulla terra rossa di Estoril, in Portogallo, si sono registrati diversi incontri interessanti.

Il giovane italiano Lorenzo Musetti è stato eliminato in due set, con il punteggio di 7-6 6-3, dal portoghese Nuno Borges, in un match della durata di un'ora e mezza.

Il polacco Hubert Hurkacz ha prevalso con un doppio 7-6 sul britannico Jan Choinski, mentre il francese Richard Gasquet ha sorpreso l'austriaco Dominic Thiem con un risultato di 6-4 7-6.

Il norvegese Casper Ruud ha dominato l'olandese Botic Van De Zandschulp con un netto 6-1 6-2, mentre il cileno Cristian Garin ha superato l'altro francese Arthur Fils in tre set, con il punteggio di 2-6 6-4 6-4.

Lo spagnolo Pedro Martinez si è aggiudicato il match contro un altro spagnolo, Roberto Bautista Agut, con il punteggio di 7-5 6-4, mentre Pablo Llamas Ruiz ha sconfitto David Jorda Sanchis con un doppio 7-6 6-4.

Sonego, Berrettini e Fognini avanzano ai quarti di finale a Marrakech


FRANCESCO LOIACONO -
Nel torneo ATP 250 sulla terra battuta di Marrakech, in Marocco, gli ottavi di finale hanno regalato emozioni e risultati contrastanti per i tennisti italiani in gara.

Lorenzo Sonego ha mostrato grande determinazione e resilienza nell'affrontare l'indiano Sumit Nagal. Dopo un inizio difficile, Sonego è riuscito a ribaltare la situazione vincendo in tre set con il punteggio di 1-6, 6-3, 6-4 in un match che si è protratto per 2 ore e 20 minuti. Grazie a questa vittoria, Sonego si qualifica per i quarti di finale, dimostrando una volta di più il suo talento sulla terra battuta.

Purtroppo, Flavio Cobolli non è riuscito a superare il russo Pavel Kotov, che ha dominato il match con un netto 6-1 nel primo set e ha chiuso il secondo set con un tie-break a suo favore, eliminando così il giovane tennista italiano con un punteggio di 7-6.

Matteo Berrettini, invece, ha dimostrato la sua classe e la sua determinazione contro lo spagnolo Jaume Munar. Dopo un incontro combattuto, Berrettini ha prevalso con un punteggio di 6-4, 4-6, 6-3, garantendosi un posto nei quarti di finale del torneo.

Anche Fabio Fognini ha dovuto lottare duramente per ottenere la vittoria contro il serbo Laslo Djere. Dopo aver perso il secondo set, Fognini è riuscito a rimontare e a vincere il match con un punteggio di 7-6, 2-6, 6-4, conquistando così l'accesso ai quarti di finale.

Nel primo turno, Matteo Gigante ha dovuto ritirarsi per problemi fisici durante il match contro l'altro spagnolo Roberto Carballes Baena, che al momento del ritiro di Gigante era in vantaggio per 2-0 nei set, avendo già vinto il primo con un netto 6-2.

La presenza degli italiani ai quarti di finale del torneo di Marrakech conferma il talento e la competitività del tennis italiano anche sulla terra battuta internazionale. I fan italiani possono quindi guardare con fiducia ai prossimi incontri e sperare in ulteriori successi per i loro tennisti preferiti.

Berrettini, Cobolli, e Fognini avanzano al secondo turno nel torneo ATP 250 di Marrakech


FRANCESCO LOIACONO -
Il primo turno del torneo ATP 250 sulla terra battuta di Marrakech, in Marocco, ha visto alcuni risultati significativi per i tennisti italiani. Matteo Berrettini, Flavio Cobolli e Fabio Fognini hanno trionfato nei rispettivi match, guadagnandosi un posto nel secondo turno del torneo.

Matteo Berrettini ha dominato il campo contro il kazako Alexander Shevchenko, vincendo con un netto 6-2 6-1. Il giovane talento italiano ha dimostrato una prestazione solida e determinata, confermando le sue capacità sulla terra battuta.

Flavio Cobolli ha anch'egli impressionato con una vittoria convincente contro il giordano Abdullah Shelbayh, chiudendo il match con un risultato di 6-1 6-4. La sua performance riflette la sua crescita costante nel circuito professionistico.

Fabio Fognini, invece, ha dovuto lottare un po' di più per superare il francese Hugo Gaston. Dopo aver perso il primo set al tie-break, Fognini ha mostrato la sua resilienza vincendo i successivi due set con i punteggi di 6-1 6-4.

Altri risultati degni di nota includono la vittoria dello svizzero Stan Wawrinka contro lo spagnolo Alberto Ramos Vinolas con un chiaro 6-1 6-4, e il successo del belga David Goffin contro il francese Arthur Rinderknech con un doppio 6-4.

L'australiano Aleksandar Vukic ha superato il francese Alexandre Muller con un solido 6-3 7-6, mentre l'indiano Sumit Nagal ha lottato duramente per vincere contro il francese Corentin Moutet, chiudendo il match con il punteggio di 4-6 6-3 6-2.

Infine, l'americano Nicolas Moreno De Alboran ha sconfitto l'argentino Facundo Diaz Acosta in un match combattuto che si è concluso con il punteggio di 6-4 3-6 6-3.

Il torneo di Marrakech continua a promettere grandi emozioni, con i migliori giocatori del mondo che si sfidano per aggiudicarsi il titolo su questa prestigiosa superficie.

Sinner trionfa al Miami Open: dominato Dimitrov in due set

janniksin Ig

MIAMI - Jannik Sinner, il talento ventiduenne proveniente da Sesto Pusteria, non smette di far parlare di sè. Al Miami Open, il secondo Master 1000 della sua carriera, ha conquistato la seconda posizione nel ranking mondiale, sfilando il titolo dalle tasche di Carlos Alcaraz. 

Il veterano Gregor Dimitrov, quasi trentatreenne, ha dato del filo da torcere a Sinner nella finale, ma il giovane italiano ha dimostrato la sua superiorità sul campo, conquistando il titolo con una prestazione dominante in due set terminando il match con un perentorio 6-6, 6-1.

Sinner ha mostrato un tennis sopraffino e una brutalità concreta nel mettere in pratica il suo talento, lasciando poche speranze all'avversario di trovare soluzioni efficaci.

Con questa vittoria, Sinner si posiziona al secondo posto nel ranking mondiale, dietro solo al monumento Djokovic. È un risultato straordinario per il tennis italiano, che non ha mai visto un tennista spingersi così in alto nell'era moderna del tennis.

Sinner vola in finale a Miami

via janniksin Ig

FRANCESCO LOIACONO -
Nella prima semifinale del torneo Masters 1000 sul cemento di Miami, il giovane tennista italiano Jannik Sinner ha conquistato una vittoria straordinaria, sconfiggendo il russo Daniil Medvedev con un netto 6-1, 6-2 in soli 69 minuti di gioco. Questo trionfo non solo lo ha qualificato per la finale del torneo, ma ha anche segnato un momento significativo nella sua carriera. Per l'atleta altoatesino, è la terza volta che raggiunge la finale a Miami e il quinto successo su 11 incontri disputati contro Medvedev, uno dei top player nel circuito ATP.

L'impresa di Sinner ha un'altra importante conseguenza: se dovesse vincere la finale di domani, si piazzerebbe per la prima volta al secondo posto nella Classifica ATP, un traguardo straordinario per il giovane talento italiano.

Nella seconda semifinale, il bulgaro Grigor Dimitrov ha prevalso in una partita combattuta contro il tedesco Alexander Zverev, con un punteggio di 6-4, 6-7, 6-4, guadagnandosi così un posto nella finale del torneo.

Passando al torneo femminile, nella seconda semifinale, l'americana Danielle Collins ha ottenuto una vittoria convincente contro la russa Ekaterina Alexsandrova con un punteggio di 6-3, 6-2, qualificandosi così per la finale. Collins affronterà oggi alle 20 la talentuosa kazaka Elena Rybakina, in quella che promette di essere una partita avvincente e combattuta fino all'ultimo punto.

Medvedev e Zverev avanzano alle semifinali del torneo Masters 1000 di Miami


FRANCESCO LOIACONO -
Nel torneo Masters 1000 sul cemento di Miami, in Florida, il russo Daniil Medvedev ha ottenuto una vittoria convincente nei quarti di finale contro il cileno Nicolas Jarry con un punteggio di 6-2 7-6. Questa vittoria lo ha qualificato per la semifinale, dove oggi alle 20:00 affronterà Jannik Sinner. Sarà l'undicesimo scontro diretto tra l'altoatesino e il russo.

Nel frattempo, il tedesco Alexander Zverev ha prevalso 6-3 7-5 sull'ungherese Fabian Marozsan, conquistando così un posto in semifinale. Questa è la diciassettesima semifinale nella carriera di Zverev nei tornei Masters 1000 e la seconda a Miami.

Nel torneo femminile, nei quarti di finale, la russa Ekaterina Alexandrova ha ottenuto una vittoria combattuta contro l'americana Jessica Pegula con il punteggio di 3-6 6-4 6-4, qualificandosi così per la semifinale.

Nella prima semifinale femminile, la kazaka Elena Rybakina ha vinto contro la bielorussa Viktoryia Azarenka con il punteggio di 6-4 0-6 7-6, guadagnandosi un posto in finale.

Nel frattempo, lo spagnolo Carlos Alcaraz è stato eliminato 6-2 6-4 dal bulgaro Grigor Dimitrov, interrompendo così il suo percorso nel torneo.

Sinner vola in semifinale a Miami!

via janniksin Ig

FRANCESCO LOIACONO
- Jannik Sinner ha dominato il suo match di quarti di finale contro il ceco Tomas Machac, vincendo 6-4 6-2 e conquistando la sua terza semifinale nel Masters 1000 di Miami. L'altoatesino ha dimostrato grande solidità e controllo del gioco, confermandosi uno dei giocatori più in forma del momento.

Nel tabellone maschile, altri risultati interessanti hanno visto la vittoria di Alexander Zverev su Karen Khachanov, di Grigor Dimitrov su Hubert Hurkacz e di Nicolas Jarry su Casper Ruud. Sorprendente l'eliminazione di Alex De Minaur per mano dell'ungherese Fabian Marozsan.

Nel tabellone femminile, Daniel Collins ha sconfitto Caroline Garcia, Elena Rybakina ha superato Maria Sakkari in una battaglia di tre set e Viktoryja Azarenka ha avuto la meglio su Julija Putintseva.

Sinner affronterà in semifinale il vincente del match tra Zverev e Dimitrov, mentre dall'altra parte del tabellone si sfideranno Rybakina e Azarenka.

La semifinale di Sinner è prevista per la giornata di sabato 29 marzo. L'altoatesino ha l'occasione di raggiungere la sua seconda finale in un Masters 1000 e di confermarsi ai vertici del tennis mondiale.

Forza Jannik!