Visualizzazione post con etichetta Juventus. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Juventus. Mostra tutti i post

Juventus nel caos, "Pronta richiesta processo per Andrea Agnelli"

via Juventus.com
TORINO - La Procura di Torino sarebbe pronta a chiedere il rinvio a giudizio nell'inchiesta sui conti della Juventus. Lo rende noto l'Ansa. Il provvedimento riguarda l'ex presidente Andrea Agnelli e quasi tutte le altre persone che nelle scorse settimane avevano ricevuto l'avviso di chiusura indagini: la posizione di alcuni è stata stralciata in vista di una probabile richiesta di archiviazione.

"Juventus non ha bisogno di nuovo capitale". Così l'amministratore delegato di Exor John Elkann rispondendo alle domande degli analisti finanziari. "La situazione è molto chiara - ha continuato - così come la direzione verso cui proseguire". "Juventus - ha sottolineato - avrà un nuovo consiglio di amministrazione presieduto da un professionista di qualità come Gianluca Ferrero, un valido direttore generale e un allenatore molto forte". "Il calcio - ha spiegato - è un settore di valore e pensiamo che con gli ingredienti che ha Juventus abbia la capacità di diventare una società di valore ancora maggiore rispetto a quello che ha oggi".

"Le contestazioni della Procura non paiono fondate e non paiono, peraltro, né quanto a presupposti, né quanto a conclusioni, allineate con i rilievi contenuti nella delibera Consob del 19 ottobre 2022". A scriverlo, in una nota, la Juventus. "sulla base di un solido set di pareri di primari professionisti legali e contabili".

Colpo di scena alla Juventus: lascia Agnelli, si dimette intero cda. Gianluca Ferrero nuovo presidente


TORINO - Colpo di scena alla Juventus. L'intero consiglio di amministrazione, a partire dal presidente Andrea Agnelli, si è dimesso in serata.

E' Gianluca Ferrero, commercialista, revisore, sindaco e amministratore di varie società, l'uomo che Exor, la holding della famiglia Agnelli che controlla la Juventus, indicherà come presidente della società bianconera. Ferrero - spiega Exor - possiede una solida esperienza e le competenze tecniche necessarie, oltre a una genuina passione per il club bianconero, che lo rendono la persona più adeguata a ricoprire l'incarico. Exor comunicherà la lista completa dei candidati per il rinnovo del cda entro i termini di legge., cioè 25 giorni prima dell'assemblea del 18 gennaio.

La decisione è maturata al termine di una lunga riunione del cda straordinario convocato nel pomeriggio alla Continassa.

Nella documentazione esaminata dal consiglio "i nuovi pareri legali e contabili degli esperti indipendenti incaricati ai fini della valutazione delle criticità evidenziate da Consob sui bilanci della società al 30 giugno 2021"; in giornata il consiglio bianconero ha "nuovamente esaminato le contestazioni della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino, le carenze e criticità rilevate dalla Consob e i rilievi sollevati dalla società di revisione Deloitte & Touche".

Si chiude così l'era di Agnelli, 12 anni alla guida della società, con nove scudetti consecutivi, altri trofei, due finali di Champions, un colpo clamoroso come l'ingaggio di Cristiano Ronaldo. E poi la parabola discendente con l'inchiesta sui bilanci, nel mirino dei magistrati, le 'manovre stipendi' e le plusvalenze e le critiche della Consob.

Un periodo tormentato, con i conti pesantemente in rosso, -253 milioni quest'anno dopo la perdita di 209 dell'esercizio precedente, e molto amaro anche sul campo con la squadra eliminata dalla Champions League già nella fase a gironi e lontanissima dalla capolista Napoli in campionato.

Qatar 2022, la Serbia convoca Vlahovic e Kostic

FRANCESCO LOIACONO - L’attaccante Dusan Vlahovic e il centrocampista Filip Kostic della Juventus sono stati convocati nella Serbia per i Mondiali del Qatar del 2022. L’allenatore della Nazionale serba Dragan Stojkovic ha chiamato inoltre altri calciatori che giocano in Serie A in Italia. 

Sono il portiere Vanja Milinkovic Savic il trequartista Sasa Lukic e l’attaccante Nemanja Radonjic del Torino, Il centrocampista Sergej Milinkovic Savic della Lazio il difensore Nikola Milenkovic e l’attaccante Luka Jovic della Fiorentina, i centrocampisti Ivan Ilic e Darko Lazovic del Verona e l’attaccante Filip Djuricic della Sampdoria. 

La Serbia è stata inserita nel Girone G con la Svizzera il Brasile e il Camerun. La Nazionale serba giocherà la sua prima partita Giovedì 24 Novembre alle 20 a Lusail con il Brasile.

Qatar 2022: Milik e Szczesny convocati nella Polonia per i Mondiali


FRANCESCO LOIACONO -
L’attaccante Arkadiusz Milik e il portiere Wojciek Szczesny della Juventus sono stati convocati nella Polonia per i Mondiali del Qatar del 2022. L’allenatore dei polacchi Czeslaw Michniewicz ha chiamato in Nazionale inoltre altri calciatori che giocano in Serie A in Italia. 

Sono il portiere del Bologna Lukasz Skorupski il difensore della Sampdoria Bartosz Bereszynski, il terzino della Roma Nicola Zalewski i centrocampisti Piotr Zielinski del Napoli e Szymon Zurkowski della Fiorentina e l’attaccante Krzysztof Piatek della Salernitana. 

La Polonia è inserita nel Gruppo C con l’Argentina l’Arabia Saudita e il Messico. Nella sua prima partita la Nazionale polacca giocherà Martedì 22 Novembre alle 17 a Doha con il Messico.

Serie A, Rabiot-Fagioli fanno volare la Juve: all'Allianz Stadium finisce 2-0 per i bianconeri

via Juventus Fb
PIERO CHIMENTI - Il derby d'Italia è della Juventus che vince 2-0 contro l'Inter, agganciando così la quinta posizione a discapito dei nerazzurri. Dopo un primo tempo privo di particolari emozioni per le due squadre bloccate, la ripresa vede i bianconeri passare in vantaggio al 52' con Rabiot, bravo a deviare di destro il cross velenoso di Kostic. 

Sul finale di partita è ancora Kostic ad indicare la via della rete suggerendo a Fagioli il 2-0, per l'esplosione di gioia dell'Allianz Stadium.

La Juventus Women vince 2-0 in casa con la Fiorentina


FRANCESCO LOIACONO -
Nell’ottava giornata di andata di Serie A la Juventus Femminile vince 2-0 a Vinovo con la Fiorentina Women. Nel primo tempo al 14’ le bianconere passano in vantaggio con l’olandese Lineth Beerensteyn con una conclusione in diagonale. Al 31’ Lisa Boattin della Juventus Women su punizione non inquadra la porta. Al 36’ Barbara Bonansea va vicino al gol. 

Nel secondo tempo al 20’ la Juventus Femminile raddoppia con Barbara Bonansea con una girata di sinistro. Al 40’ Sofia Cantore sfiora la terza rete. Le bianconere sono terze con 17 punti insieme all’ Inter Women. 

Nella nona giornata di andata la Juventus Femminile giocherà dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali Sabato 19 Novembre alle 14,30 a Parma. Le emiliane pareggiano 0-0 a Genova con la Sampdoria e sono penultime a 4 punti.

Champions: i risultati di Milan e Juve

via Juventus fb
MILANO - I rossoneri raggiungono l'obiettivo e si qualificano agli ottavi dopo un poker contro il Salisburgo. Niente da fare per la Juventus, battuta all'Allianz Stadium anche dal Psg. Ora, pero, la squadra di Allegri può almeno sperare di fare meglio in Europa League, nella quale ha avuto accesso.

Serie A: il Lecce perde 1-0 al Via del Mare con la Juventus

via Juventus fb

FRANCESCO LOIACONO -
Nella dodicesima giornata di andata di Serie A il Lecce perde 1-0 al Via del Mare” con la Juventus. Nel primo tempo al 26’ Cuadrado dei bianconeri va vicino al gol. Al 31’ Rabiot della Juventus sfiora la rete. Al 42’ Rabiot di testa non riesce a schiacciare in porta. 

Nel secondo tempo al 19’ Milik dei bianconeri non concretizza una buona occasione. Al 27’ la Juventus passa in vantaggio con Fagioli con una conclusione di destro. Al 43’ Hjulmand dei salentini con una conclusione da fuori area colpisce il palo. Il Lecce rimane a 8 punti. Terza vittoria consecutiva della Juve. I bianconeri si portano a 22 punti.

Serie A, il Lecce sfida la Juventus

 FRANCESCO LOIACONO - Nella dodicesima giornata di andata di Serie A il Lecce sfiderà domani alle 18 al “Via del Mare” la Juventus. Per i salentini sarà una partita molto difficile. I bianconeri cercheranno un successo per avere una continuità di risultati. I giallorossi pugliesi dovranno ottenere un risultato positivo per fare un passo in avanti importante verso la salvezza. 

Nel Lecce esterni Hjulmand e Gonzalez. Regista Strefezza. In attacco Ceesay e Oudin. Nella Juventus l’allenatore Massimiliano Allegri dovrà rinunciare a Vlahovic infortunato. Sulle fasce Kostic e Rabiot. Trequartista Locatelli. In avanti Kean e Milik. Arbitrerà Daniele Chiffi della sezione di Padova.


Champions amara per la Juve: ko a Lisbona e accesso con una giornata d’anticipo in Europa League

Via Juventus fb
PIERO CHIMENTI 
- Champions amara per la Juventus che viene sconfitta 4-3 e dovrà dire addio alla coppa con le grandi orecchie con un turno di anticipo per accedere in Europa League. I lusitani passano in vantaggio già al 17'con Antonio Silva bravo a svettare di testa su corner di Enzo Fernandez. 

La Juventus ritrova il pari al 21' con Kean bravo a ribattere in rete dopo una prima respinta del portiere su Vlahovic. Neanche il tempo di festeggiare che un'ingenuità di Cuadrado, tocco di mano in area, condanna ad un nuovo svantaggio i suoi per il calcio di rigore che Joao Mario non sbaglia. Gli uomini di Allegri sono alle corde ed il Benfica 'infierisce' con il colpo di tacco di Rafa Silva che non lascia scampo a Szczesny che vale il 3-1. 

Ad inizio ripresa arriva il poker lusitano con Rafa Silva che realizza la propria doppietta con uno scavetto. Allegri forse ormai rassegnato lancia la linea verde con l'ingresso di Iling-Junior, classe 2003, che prima serve al 77' il cross vincente per Milik che vale il 4-2 e al 79' insieme ad un altro baby talento Soulè permette a McKennie dopo un batti e ribatti di realizzare lo 4-3.

Serie A: la Juve travolge l’Empoli, allo Stadium finisce 4-0

Via Juventus fb
TORINO - Dopo la vittoria nel derby contro il Torino, la squadra di Massimiliano Allegri torna in campo e guadagna i tre punti.

Sono quattro le marcature contro l'Empoli, che portano la firma di Kean, McKennie e la doppietta di Rabiot.

L'11^ giornata continua sabato con Salernitana-Spezia alle 15.00, Milan-Monza alle 18.00 e Fiorentina-Inter alle 20.45.

Serie A: Vlahovic doma il Toro, la Juve vince di misura il Derby della Mole

via Juventus fb
PIERO CHIMENTI - Il Derby della Mole va alla Juventus che vince 0-1 grazie ad un lampo si Vlahovic. Dopo un primo tempo noioso senza particolari occasioni per entrambe le squadre. Nella ripresa i bianconeri passano in vantaggio con Vhlaovic, bravo a deviare in rete una spizzata di testa di Danilo. Gli uomini di Allegri vincono un derby poco esaltante e volano a 16 punti. Male il Torino che senza attaccanti non ha potuto pungere ed ora è ferma all'undicesimo posto.

Serie A: gli anticipi della 9a giornata

via Ac Milan fb
Dopo le coppe europee, torna il campionato. L'Inter scende in campo e trova la vittoria col Sassuolo. Nella sfida tra Milan-Juventus, trionfano invece i rossoneri. Pareggiano Bologna e Sampdoria. Tra domenica e lunedi tutte le altre partite.

Champions: Milan travolto dal Chelsea, la Juve batte il Maccabi Haifa

via Juventus fb
I rossoneri guidati da Pioli subiscono una sconfitta netta in casa dei Blues, perdendo per 3-0. Serata migliore per il club bianconero, che si impone sugli israeliani con la rete di Vlahovic e la doppietta di Rabiot.

Serie A, i risultati dell'8a giornata

via Juventus fb
ROMA - La Juventus conquista i tre punti in casa contro il Bologna. Il Sassuolo travolge la Salernitana al Mapei stadium: finisce 5-0 peri padroni di casa. II Monza si impone in trasferta contro la Sampdoria e il club ligure esonera il coach Giampaolo.

Champions: la Juventus rimontata, fischi allo Stadium

via Juventus fb

PIERO CHIMENTI -
La Juventus esce sconfitta per l'1-2 sotto i fischi dello Stadium nella seconda giornata di Champions, contro il Benfica. I bianconeri passano in vantaggio con Milik al 4' battendo di testa Vlachodimos su punizione di Paredes. Il pareggio delle aquile arriva sul finale di tempo su calcio di rigore, per atterramento in area di Miretti su Goncal Ramos. Dal dischetto Joao Mario batte Perin, con una conclusione centrale. 

Il sorpasso portoghese arriva al 55' quando Neres è bravo a ribadire in rete il pallone, dopo una prima conclusione di Rafa Silva ribattuta da Perin. I bianconeri sono alle corde, con il Benfica che rischia più volte di realizzare la terza marcatura. Dopo il triplo fischio finale, i bianconeri sono inondati dai fischi dei propri tifosi. 

Vittoria senza discussione invece per il Napoli, che espugna l'Ibrox Stadium per 0-3. Gli azzurri sbloccano il risultato solo nella ripresa. E' il 67' quando Politano realizza il calcio che vale lo 0-1 di rigore per un fallo di mano di Barisic su conclusione di Kvaratskhelia. All'85' c'è gloria anche per Raspadori che, dopo un dialogo con Olivera, batte McGregor per lo 0-2. Nel recupero gli azzurri siglano lo 0-3 con Ndombélé. Gli azzurri a punteggio pieno se la dovranno vedere nel prossimo turno contro l'Ajax.

Serie A: Juventus-Salernitana 2-2

via Juventus fb
TORINO - Va in scena all'Allianz Stadium nel posticipo della sesta giornata di campionato un match ricco di emozioni con i campani in doppio vantaggio nel primo tempo grazie a Candreva e Piatek. Nella ripresa Bremer accorcia per i bianconeri, poi in pieno recupero Bonucci sigla il pari. Poco dopo annullato il 3-2 realizzato da Milik. Quattro espulsi in un finale convulso.

Champions: Psg-Juventus 2-1

via Juventus fb
PARIGI - I bianconeri di Allegri perdono di misura contro il Paris Saint-Germain nonostante un primo tempo decisamente sottotono. Doppietta di Mbappé per i parigini, mentre McKennie nella ripresa ha riaperto i giochi. Decisivo Perin sul finale.

Serie A: Abraham agguanta la Juventus

(via Juventus fb)

PIERO CHIMENTI -
Finisce 1-1 il match tra Juventus e Roma, che segna il ritorno di Dybala allo Stadium da avversario. Pronti via e la Juventus passa subito in vantaggio con Vlahovic al 1' su calcio di punizione per un fallo di Matic su Cadrado. 

La conclusione dell'attaccante croato bacia la traversa prima di entrare in rete. I bianconeri sono in pieno controllo dell'incontro e vanno vicini al raddoppio con Locatelli al 25', ma l'arbitro Irrati annulla per un presunto fallo di mano. 

Nella ripresa arriva il pareggio giallorosso con Abraham, che al 69' buca il rientrante Szczesny. Pellegrini su corner inventa una parabola che Dybala rimette al centro area su cui Abraham è bravo a deviare in porta per l'1-1.

Serie A: la Roma vince di misura, pareggio per la Juve a Genova contro la Samp

Dopo la vittoria di misura a Salerno, la Roma di Josè Mourinho fatica anche contro la Cremonese ma ottiene la vittoria al 65' e raggiunge Inter e Napoli in testa alla classifica. Pareggio per la Juventus impegnata a Genova contro la Sampdoria.