Canottaggio, alla 'Kinder Skiff' di Torino 2° posto per Nina Renna del Cc Barion

TORINO - Un podio conquistato ed un altro sfiorato. Il fiume Po si rivela pescoso per i giovani atleti del Circolo Canottieri Barion che lo hanno solcato nella Silver Skiff di canottaggio, disputata a Torino nel fine settimana.

Sei degli otto iscritti alla 25esima edizione della manifestazione, classicissima di gran fondo organizzata dalla Reale Società Cerea, si sono tarati sui 4 km della Kinder Skiff del sabato, la gara riservata ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni. A meno di tre secondi dalla vittoria è arrivata la 12enne Nina Renna, piazzatasi seconda sia fra le Allieve B2 che in classifica generale, facendo registrare un 04' 52'' 530'''. Quarto piazzamento, invece, per Ilaria Bovio fra le Allieve C, con il tempo di 21' 01'' 300''' valso il 34esimo posto nella generale femminile, su 87 partecipanti. Meglio di lei, piazzandosi 31esima, è arrivata la cadetta Cristina Fiore, settima nella sua categoria con un 20' 52'' 790'''.

Bene anche i maschietti: Michelangelo Quaranta è arrivato 14esimo fra gli Allievi B (e 17esimo nella generale maschile, su 187 classificati), forte di un 5' 03'' 720''' , mentre Raffaele Barile si è piazzato 21esimo fra i Cadetti, con il tempo di 19' 04'' 180'''. Per la competizione giovanile da segnalare anche il 31esimo posto fra gli allievi C di Marco Silvestri, che ha completato il percorso in 21' 10'' 310'''. “Risultati buonissimi – commenta il tecnico Agostino Iurilli che ha seguito i ragazzi in Piemonte – Siamo contenti non solo per il secondo posto di Nina ma anche per gli altri due piazzamenti nei primi dieci di categoria. Peccato solo per quel podio sfiorato per due secondi appena. Incoraggianti anche gli altri riscontri, nell'ottica di un percorso di crescita”.

L'indomani, domenica, spazio anche ad altri due canottieri del Barion nella Silver Skiff vera e propria, 11 km di tracciato riservato indistintamente a senior e master. L'ha ultimato in 45' 43” 850''' il 19enne Davide Iacuitti, all'ultima gara con il circolo barese di molo San Nicola prima di passare al Cus Pavia per motivi universitari: 104esimo posto per lui su 621 classificati. In gara anche Cristoforo de Palma, uno dei pochissimi over 75 in lizza, che totalizzato il tempo di 1h 1' 44'' 320'''. Ben 31 le nazioni rappresentate, nella gara vinta dal croato Martin Sinkovic e dall'olandese Lisa Scheenaard.

0 commenti:

Posta un commento