Champions League, fra poker del Real e sestupla del Liverpool

di NICOLA ZUCCARO - La febbre del sabato sera. Il titolo di una celebre pellicola cinematografica farebbe al caso della finale di Champions League, edizione 2018. Sul rettangolo di Kiev, a partire dalle 20.45 di sabato 26 maggio, il Liverpool con 5 trofei vinti ed il Real Madrid con 12 vittorie si affronteranno per salire sul tetto d'Europa nella massima competizione per club.

Per gli amanti delle statistiche i madrileni puntano al tredicesimo successo e terzo consecutivo della gestione tecnica firmata Zinedine Zidane. Il Liverpool cercherà di ripetere l'impresa 40 anni dopo la finale vinta nel 1978 per 1-0 a Londra sul Bruges, e a 37 anni di distanza dal successo, proprio sul Real Madrid. Il 27 maggio 1981, al Parco dei Principi di Parigi, i Reds con una rete del terzino Kennedy a 9' dalla fine conquistarono il Trofeo dalle orecchie lunghe e denominato, all'epoca, Coppa dei Campioni.

0 commenti:

Posta un commento