F1, GP Italia: la Ferrari trionfa con un superlativo Leclerc, a podio le Mercedes. Vettel sbaglia ed è 13°

(Credits: Ferrari)
di PIERO LADISA – Brilla il nome di Charles Leclerc nella domenica di Monza. Il pilota monegasco della Ferrari, a una settimana di distanza dal primo storico successo colto a Spa, si ripete conquistando il gradino più alto del podio anche nel Gran Premio d’Italia. 

Una corsa gestita alla perfezione dal monegasco, dove ha mostrato una forza mentale fuori dal comune, riuscendo a rintuzzare gli attacchi Mercedes e riportando la Ferrari davanti a tutti a Monza dopo ben 9 anni. La Stella chiude il weekend brianzolo con entrambe le macchine a podio: Bottas 2°, Hamilton 3° con quest’ultimo autore di un lungo a curva 1 (giro 42) che lo ha privato della battaglia finale per la vittoria. L’inglese infatti si è fermato nuovamente ai box per montare un treno di gomme soft nuove, con le quali ha realizzato il giro più veloce. 

Gara invece da dimenticare per Sebastian Vettel. Il tedesco è stato infatti protagonista di un testacoda (giro 6) all’altezza dell’Ascari, con conseguente penalità per ritorno in pista non in sicurezza dove ha toccato la Racing Point di Lance Stroll danneggiando l’ala anteriore della sua SF90. Una domenica negativa per il quattro volte campione del mondo che perde anche il quarto posto nel Mondiale in favore del compagno di squadra. 

GP positivo per la Renault che piazza Ricciardo e Hulkenberg in P4 e P5. Completano la zona punti Albon, Perez, Verstappen (partito dal fondo), Giovinazzi e Norris. 

Il prossimo appuntamento è in programma sulla pista cittadina di Marina Bay, sede del Gran Premio di Singapore, il 22 settembre.

0 commenti:

Posta un commento