Jogging lontano casa, verso l'ok dopo il 4 maggio

ROMA - Il Governo ha in studio la possibilità di permettere sport all'aperto e jogging anche lontano da casa. E' una delle misure allo studio dell'esecutivo in vista del 4 maggio. "Dobbiamo dare maggiore libertà di movimento ai cittadini e la soluzione possibile è questa considerando anche il senso di responsabilità delle persone", spiega il sottosegretario Pierpaolo Sileri.

Potrebbe esserci anche, come anticipato agli sportivi dal ministro Vincenzo Spadafora, il via libera agli allenamenti individuali degli atleti, purché in condizioni di sicurezza. La scelta se consentire di allontanarsi da casa anche per fare jogging spetterà al governo anche in base all'andamento dell'epidemia.

0 commenti:

Posta un commento