30 anni fa Italia-Inghilterra 2-1 al San Nicola


NICOLA ZUCCARO - Bari, sabato 7 luglio 1990. Dopo 1 mese e 4 giorni dalla sua inaugurazione, lo Stadio San Nicola ospita per la prima volta la Nazionale italiana. L'Italia, reduce dalla semifinale persa a Napoli ai tiri di rigore e che qualificherà l'Argentina alla finalissima di Roma, affronta l'Inghilterra (anch'essa eliminata al dischetto al delle Alpi di Torino, il 4 luglio dalla Germania Ovest) nella finale valida per il terzo e il quarto posto.

Dopo un primo tempo soporifero e avaro di emozioni, la gara si vivacizza nella seconda frazione di gioco. Al 72' un pallone mal respinto da Shilton, viene recuperato da Roberto Baggio che, a modo suo, dribblando la difesa inglese, sigla l'1-0. All'82' con una inzuccata per il momentaneo 1-1, David Platt fa le prove generali di quello che sarebbe stato il suo prossimo debutto con la maglia del Bari sul rettangolo di gioco dell'Astronave.

L'Italia reagisce immediatamente e raddoppia all'86'. Totò Schillaci, su calcio di rigore per il definitivo 2-1, realizzerà la sesta rete in virtù della quale conquisterà il titolo di capocannoniere di Italia '90. Poco prima del 90' svanisce la possibilità del 3-1 con l'annullamento del goal per fuorigioco a Nicola Berti, autore di un colpo di testa a campanile. Si conclude così, e fra lo sventolio dei tricolori (incessante per l'entusiasmo e il caloroso tifo che, durante l'intera gara, il pubblico barese ha riservato agli azzurri di Vicini e più volte ripreso dalle telecamere della RAI), il Mondiale dell'Italia.

0 commenti:

Posta un commento