Pallanuoto in Puglia, rush finale per la Promozione

BARI - Per gli under 17 B di Amici Nuoto Puglia e Mediterraneo Taranto domenica 28 maggio al via la tre giorni delle semifinali nazionali.

SERIE A2
Ultima giornata per la Waterpolo Bari, che chiude in Sicilia contro il CC 7 Scogli matematicamente già retrocesso, il suo campionato fantastico. Il gruppo guidato da Antonello Risola è senza dubbio la rivelazione energica e gentile del girone sud del campionato di serie A2. A Bari, grazie al grande lavoro della società biancorossa, gli spalti sono sempre pieni: ci sono i ragazzi del vivaio pallanuotistico pugliese, amici e parenti ma anche vecchi appassionati di pallanuoto che provano ad educare le nuove generazioni. Con meno mezzi rispetto a tante società di serie A2, il collettivo capitanato da Daniele Di Pasquale ha portato a casa un risultato storico, punto di ripartenza per la prossima stagione. Obiettivo dell’ultima giornata è arrivare a 41 punti in classifica.
Arbitrano l’incontro CC 7 Scogli – Waterpolo Bari i signori Riccardo D’Antoni e Alessio Magnesia. Appuntamento sabato 27 maggio alle 15.30 alla Cittadella dello Sport di Siracusa.

SERIE C
Penultima giornata di tensione per il girone 6 del campionato appulo-campano di serie C. Sabato 28 maggio le prime a scendere in acqua saranno alle 13.00 allo Stadio del Nuoto di Bari la Sport Project e la Sport Eventi mentre alle 14.30, nella stessa vasca è in programma il big match tra il Centrosport Brindisi e la capolista Nuoto Napoli. Il calendario sorride ai campani, ma ai ragazzi del presidente Pierluigi Francioso spetta il compito di provarci fino alla fine a colmare il gap di sei punti con la prima in classifica.  Chiude il trittico di incontri baresi della diciassettesima giornata il match alle 15.45 tra Fimco Sport e Oasi Salerno. Anche per i salentini del presidente Gigi Mileti è obbligatorio provare a vincere gli ultimi incontri di questo campionato. La Mediterraneo Taranto di Mauro Birri sarà invece in trasferta a Santa Maria Capua Vetere per un decisivo scontro salvezza contro il Volturno sabato 29 maggio alle 16.00.

PROMOZIONE
Domenica 28 maggio allo Stadio del Nuoto di Bari ultima lunga e grande giornata per il campionato di Promozione. In mattinata le semifinali della Final Eight, alle 18.15 la finale che decreterà la squadra vincitrice. L’Airon Club e la DNA Putignano sono sulla carte le favorite, ma dovranno vedersela i primi con i tarantini della Tursport e i secondi con la sempre imprevedibile Master Valenzano per arrivare al faccia a faccia finale. Questo lo schema degli incontri. Secondo la normativa prevista dalla Federazione italiana nuoto, le prime due classificate saranno promosse in serie C per la prossima stagione agonistica.

UNDER 17
Inizia domenica 28 maggio la tre giorni di semifinali nazionali del campionato under 17 B: i ragazzi dell’Amici Nuoto Puglia, campioni interregionali di Puglia e Calabria, esordiranno nel girone 3 ad Anzio alle 18.00 contro la Promosport Cagliari mentre a Pozzuoli per il girone 4 la Mediterraneo Taranto dovrà vedersela nel primo incontro in programma alle 17.15 con la vincente dello spareggio tra Azzurra Prato e Ossidiana Messina.

Alla Monteruscello i tarantini di Mauro Birri dovranno vedersela nei giorni successivi contro i pari età del Posillipo, Polisportiva Acese, Civitavecchia e Varese Nuoto. Girone solo all’apparenza più soft alla comunale di Anzio per il collettivo guidato da Giuseppe Marzulli, che dovrà invece affrontare i padroni di casa dell’Anzio Nuoto, il Modena Nuoto, l’Ortigia e la Libertas Vicenza.
Domenica 28 maggio nona e penultima giornata per i ragazzi della Waterpolo Bari, impegnati contro la Lazio Nuoto alle 16.00 per il campionato under 17 A. Si gioca alle Cupole di Acilia alle 14.30: l’unica possibilità per provare a rientrare nelle fase finali del campionato, passa da una vittoria con più di cinque reti di scarto in casa dei laziali (e da una loro sconfitta nell’ultimo turno contro la Zeronove), ora distanti sei lunghezze. Sulla carta è una missione impossibile, ma i ragazzi guidati da Roberto Bucci sono chiamati a buttare in acqua testa, orgoglio e tanto cuore.

0 commenti:

Posta un commento