Visualizzazione post con etichetta Pallanuoto. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Pallanuoto. Mostra tutti i post

Pallanuoto: il Cus Bari vince ancora e si prepara per il big match


BARI - Sabato 21 maggio nella piscina Oltrè di Noci (Ba) si è disputata l’undicesima gara del campionato di pallanuoto maschile serie C – girone 7, che ha visto il Cus Bari vincere contro la squadra ospite del Prota Giurleo per 20-4.

È stata un’ottima prestazione per i biancorossi, che si consolidano come formazione da battere in questo campionato, evidenziando una crescita costante, partita dopo partita. La gara di sabato è stata la seconda del girone di ritorno e all’andata, con la stessa squadra, i cussini hanno perso per 9-6. La vittoria con una differenza reti tanto netta è una grande soddisfazione per il Cus Bari perché attesta proprio miglioramenti netti.

“Siamo molto soddisfatti – ha commentato il tecnico Michele Scarpa – la squadra è in ottima forma e facendo un raffronto con la partita giocata fuoricasa a marzo, non possiamo che attestare il buon lavoro svolto”.

In vasca il Cus Bari ha dominato dall’inizio alla fine e l’intera squadra ha avuto modo di mettere in mostra le proprie qualità. In particolar modo Gianluigi Foglio ha saputo gestire gli attacchi avversari, Enrico Provenzale ha avuto una marcia in più, siglando 6 reti. Da segnalare anche la parentesi di gioco di Luciano Giotta, secondo portiere cussino, under 16. Ha difeso egregiamente la porta del Cus Bari, parando anche un rigore.

“Veniamo da una prestazione di spicco sia nella fase difensiva che in quella offensiva e abbiamo alzato la media realizzativa su l’uomo in più. Nella partita è stata determinante l’intensità di gioco in tutti i 4 tempi”.

Il Cus Bari con questa vittoria si piazza al primo posto insieme ai Lions Napoli, ma con una partita in più. All’interno di un girone difficile, non solo per le squadre ma anche per le costanti trasferte, i biancorossi stanno giocando molto bene. Ora ci sarà il turno di riposo prima della sfida diretta.

“Adesso la cosa più importante è lavorare in queste due settimane che ci separano dalla partita a Napoli il 2 giugno. Lì dobbiamo arrivare con maggiore concentrazione, impegnandoci per fare un’ottima partita e raggiungere il nostro obiettivo: batterli e superarli in classifica”.

Pallanuoto: il Cus Bari vince ma non convince


BARI - Sabato 30 aprile nella piscina Oltrè di Noci (Ba) si è disputata l’ottava gara del campionato di pallanuoto maschile serie C – girone 7, che ha visto il Cus Bari vincere contro la squadra ospite dell’Azzurra 99 Napoli per 10-8.

Il settebello barese è riuscito a conquistare i 3 punti ma non ha gestito la partita come al solito, andando in difficoltà e tenendo la partita in bilico fino agli ultimi minuti di gioco.

“La prestazione di sabato mi lascia con un po' di rammarico – ha commentato l’allenatore barese Michele Scarpa - perché abbiamo affrontato la partita con un atteggiamento sbagliato, con poca attenzione. Spero sia solo un episodio di passaggio perché fino ad oggi non era mancato un atteggiamento positivo che portasse la gara verso i nostri stili di gioco”.

I parziali della gara sono molto eloquenti 2-1, 4-2, 2-4 e 2-1. La partita ancora una volta è stata messa in salvo dagli Under 16 che si sono dimostrati preziosi. La rete finale è stata realizzata proprio da uno dei più piccoli, Sassanelli.

“I ragazzini sono stati decisivi per conquistare i 3 punti e mantenere il gruppo inseguitore al secondo posto in classifica. Ma già durante gli allenamenti abbiamo lavorato affinchè la squadra, in futuro, si approcci in modo convincente al match”.

Con 12 punti il Cus Bari, insieme al Volturno, al Prota Giurleo e alla Play off Pozzuoli, insegue la Ws Napoli Lions a 15. Ma considerando la partita in meno delle formazioni di Bari e Napoli, il campionato del Cus procede bene, nonostante le numerose difficoltà. La partita di sabato 7 contro la squadra di Pozzuoli sarà un banco di prova per verificare la condizione fisica e mentale della squadra.

Pallanuoto: il Cus Bari vince contro la prima in classifica


BARI - Sabato 23 aprile nella piscina Volturno di Santa Maria Capua Vetere (Na) si è disputata la settima gara del campionato di pallanuoto maschile serie C – girone 7, che ha visto il Cus Bari vincere contro il Volturno per 6-5.

La partita è sta combattuta e a tratti sofferta, come indicano i parziali, 0-0 a fine primo tempo e 2-2 allo scadere della seconda parte di gioco. Qualche incertezza in attacco, dove il Cus Bari poteva fare molto di più. Bene, invece, ha fatto la difesa, chiave della vittoria biancorossa, che ben si è adeguata ai cambi tattici di mister Michele Scarpa.

“Siamo passati da uno schema di pressing iniziale a una zona – ha spiegato l’allenatore cussino – e la difesa è stata sempre concentrata. In avanti siamo stati spreconi, sbagliando anche 2 rigori. Ma nonostante questi errori, abbiamo conquistato i 3 punti, come volevamo”.

Questa vittoria del Cus Bari assume un’importanza maggiore per il fatto che è stata ottenuta con la squadra attualmente prima in classifica, con 6 gare giocate. La squadra barese, con 3 vittorie e 1 sconfitta, si mantiene con 9 nel gruppo degli inseguitori insieme a WP Napoli Lions, Play Off Pozzuoli, Prota Giurleo e Dream Team Salerno. Questo evidenzia buone qualità in un campionato che la vede penalizzata già in partenza per via delle costanti trasferte di media distanza fuori casa, visto che rientra nl girone della Campania e di piccola distanza in casa, dato che la vasca regolare più vicina è quella di Noci (Ba).

“Speriamo di continuare su questa strada, perchè le prossime partite comporteranno molte incognite e molte difficoltà. Però per il momento siamo sulla strada giusta. Certo c’è molto da migliorare, però i risultati sono dalla parte nostra”.

Pallanuoto: al Cus Bari arriva il nuovo tecnico Daniele Di Pasquale


BARI - Venerdì 3 settembre è stato presentato il nuovo allenatore del settore giovanile della pallanuoto del Cus Bari, Daniele Di Pasquale apprezzato giocatore, che in passato ha gareggiato in A2 e che prenderà il posto del tecnico Eugenio Orsi, che ha lasciato il ruolo per motivi personali.

“Sono molto felice di far parte del Cus Bari – ha affermato Di Pasquale – e sono contento di essere stato presentato proprio dallo stesso tecnico che ha dovuto lasciare la panchina. Sicuramente continuerò sul solco segnato da lui”.

Neo laureato in scienze motorie, Daniele Di Pasquale guiderà le squadre Under16 e Under18 nei campionati regionali, che seguiranno l’evoluzione dell’emergenza sanitaria. L’auspicio del Cus è quello però di puntare sul settore giovani, anche con le categorie più giovani, in modo da fare da bacino alla prima squadra che quest’anno militerà nel campionato di serie C. In tal senso il ruolo del nuovo tecnico sarà fondamentale, visto il suo percorso sportivo che lo ha portato nel 2016 e 2017 a giocare per due anni in A2 con la Waterpolo Bari, società nella quale militava prima di passare al Cus.

“Ringrazio la mia vecchia società per gli anni trascorsi insieme e i risultati raggiunti. Ora mi concentrerò sul mio ruolo di tecnico cercando di riatletizzare i ragazzi fermi da un anno e mezzo, trasmettere loro le mie conoscenze tecniche e tattiche accumulate in vent’anni di sport, ma anche la passione, il sacrificio e l’organizzazione, che credo che siano fondamentali da inculcare tra i giovani”.

A coadiuvare il lavoro di Daniele Di Pasquale ci sarà Martino Orsi, fratello di Eugenio, che si occuperà della preparazione atletica dei ragazzi e seguirà i portieri, avendo giocato lui stesso in questo ruolo.

Annullati tutti i campionati di pallanuoto maschili e femminile per il Covid 19

(Ansa)
di FRANCESCO LOIACONO. Sono stati annullati tutti i campionati di pallanuoto maschili e femminili per il Covid 19. Lo ha deciso la Fin, Federazione Italiana Pallanuoto. 

Non ci sono le condizioni di sicurezza necessarie per riprendere i tornei in tempi brevi. Non si può giocare nemmeno a porte chiuse. Non saranno assegnati gli scudetti e non ci saranno promozioni. Sono state bloccate le retrocessioni. Nella prossima stagione le cui date saranno presto decise dalla Fin, parteciperanno al campionato di A/1 maschile 14 squadre, e al torneo di A/1 femminile saranno iscritte 10 squadre. La Fin deciderà nei prossimi mesi se fare continuare o no l’attività a livello giovanile. La Fin dovrà comunicare in tempi rapidi alla Federazione Europea le squadre Italiane che parteciperanno nella prossima stagione alla Champions League, e alle altre Coppe Europee di pallanuoto maschili e femminili.

Covid-19, Pallanuoto: rinviata Pro Recco Mladost Zagabria di Coppa dei Campioni

di FRANCESCO LOIACONO - Rinviata per il Coronavirus la partita di Coppa dei Campioni di pallanuoto maschile tra la Pro Recco e i croati del Mladost Zagabria. La gara doveva svolgersi a Bari allo Stadio del Nuoto il 21 Aprile. Presto la Federazione Internazionale di pallanuoto dovrà decidere una nuova data o se annullare il match in modo definitivo. Dipenderà da come si evolverà l’emergenza Coronavirus.

La Pro Recco è seconda in classifica con 20 punti, il Mladost Zagabria è terzo a 19 punti. E’
sospeso fino al 3 Aprile il campionato di Serie B di pallanuoto maschile. In questo torneo gioca la Waterpolo Bari che è terza in classifica insieme al San Mauro. L’obiettivo della squadra pugliese allenata da Alessandro De Bellis è la qualificazione ai play off per la promozione in A/2. La Federazione Italiana Pallanuoto dovrà decidere presto se questo torneo potrà riprendere o no. Ma prima si dovranno aspettare gli sviluppi della grave situazione del Coronavirus.

Europei Pallanuoto: ai quarti il Settebello trova il Montenegro

di NICOLA ZUCCARO - Sarà il Montenegro (17-6 alla Turchia) l'avversario dell'Italia nella sfida valida per i Quarti di Finale dell'Europeo di Pallanuoto maschile in programma a Budapest.

Alle ore 16 di mercoledì 22 gennaio 2020, il Settebello selezionato da Sandro Campagna affronterà un avversario ugualmente ostico, alla pari di Grecia, Francia e Georgia.

Essi hanno segnato con le rispettive selezioni un sofferto cammino degli azzurri verso la qualificazione alla fase successiva dell'odierna competizione continentale. 

Europeo pallanuoto: esordio ok del Settebello, Grecia sconfitta per 10-6

di NICOLA ZUCCARO - Esordio positivo per il Settebello all'Europeo di Pallanuoto, che nella serata di martedì 14 gennaio ha sconfitto a Budapest la Grecia per 10-6. Inizio in salita per gli azzurri selezionati da Sandro Campagna che, al primo quarto, cedono per 2-1.

Ma in virtù di quella tenacia che ha consentito ai pallanuotisti italiani di laurearsi nei mesi Campioni del Mondo, nei restanti quarti la rimonta azzurra non si è fatta attendere coi successivi parziali di 3-2; 3-1, 3-1.

A seguito di questo successo, l'Italia balza in testa nel Gruppo D con la Georgia che ha sconfitto la Francia per 9-7. La selezione transalpina sarà la prossima avversaria dell'Italia nel confronto previsto per le 17.30 di giovedì 16 gennaio e che potrebbe consegnare al Settebello la vetta del Gruppo D, in caso di successo sui francesi.

Europa–USA: nasce la prima company per la valorizzazione di atleti in tutti gli sport

MILANO - Il procuratore sportivo Alessio Sundas, di nazionalità italiana, dopo l’importante successo raggiunto nel Bel Paese grazie al sistema di sua invenzione VPM incentrato sulla valorizzazione Man and Woman, calciatori e calciatrici, a breve sta per raggiungere un altro grande traguardo. 
Infatti è in pole position per sviluppare lo stesso metodo anche in altri sport. Un lavoro fatto di impegno e passione che porta a raggiungere ottimi traguardi, come solo Sundas riesce a fare nel suo genere. 
La valorizzazione, promozione e marketing potrebbe portare un grande scambio di atleti in varie discipline tra l’Europa e gli Stati Uniti. Atleti di baseball, pallanuoto, calcio, rugby, hockey, piloti di auto e moto, football americano e volley, sono solo alcuni degli sportivi che Sundas valorizza con la sua esperienza e intuizione. 
La società American Group Sports Management LLC sta lavorando per lo scouting negli USA per poter quindi portare i campioni americani in Europa e viceversa nelle suddette discipline. I risultati di certo non tarderanno ad arrivare. 

Il Settebello è Campione del Mondo: Spagna matata per 10 a 5

di NICOLA ZUCCARO. L'Italia di pallanuoto maschile è Campione del Mondo. La buona novella per lo sport italiano giunge da Gwangju ed è arrivata al termine di una Finale che ha opposto il Settebello ad una tenace Spagna, ma sconfitta per 10-5. 

Un successo che è stato costruito con la forza mentale e con la sagacia tattica, continuamente trasmesse dal bordo vasca, da Sandro Campagna. 

Il ct italiano fino all'ultimo quarto di gioco, quando sul 9-4 il trionfo del Settebello stava per consolidarsi, ha invitato gli azzurri in vasca a tenere alta la concentrazione per centrare il quarto titolo mondiale, a distanza di 8 anni dall'8-7 inflitto alla Serbia nella finale del Campionato mondiale di pallanuoto maschile, disputatasi a Shangai nel 2011. 

Mondiali Pallanuoto '19. Settebello in Finale e a Tokyo 2020

di NICOLA ZUCCARO. Dopo 8 anni (Shangai 2011) il Settebello torna a disputare la Finale Mondiale di pallanuoto maschile, imponendosi per 12-10 sull'ostica Ungheria. 

A regalare il pass per la sfida contro la Spagna (6-5 sulla Croazia), la rete del capocannoniere azzurro Stefano Luongo. Essa è giunta al termine di una gara condizionata dal Var, sia per la concessione del 7-5 a favore dell'Italia, sia per il 10-11 a seguito del quale l'Ungheria ha assediato nei minuti finali la porta italiana, strenuamente difesa da una muraglia azzurra.

In virtù di questo successo, l'Italia guadagna anche l'accesso diretto al Torneo Olimpico di pallanuoto maschile dei prossimi Giochi di Tokyo 2020. 

Mondiale Pallanuoto. Settebello in semifinale: 7-6 sulla Grecia

di NICOLA ZUCCARO. Il Settebello selezionato dal ct Sandro Campagna torna in semifinale a 2 anni di distanza dall'estromissione del Mondiale di pallanuoto maschile disputatosi a Budapest.  
E' il verdetto della sfida che, nella mattinata di martedì 23 luglio 2019, ha visto prevalere gli azzurri con un sofferto 7-6 alla Grecia, reduce dall'11-9 ottenuto nell'Ottavo di Finale disputato contro gli Stati Uniti.

In virtù di questo risultato, l'Italia entra fra le prime quattro finaliste e, per poter accedere alla finalissima, dovrà superare l'Ungheria nella semifinale in programma giovedì 25 luglio 2019. 

Mondiale Pallanuoto. Settebello ai quarti: 8-7 sofferto sulla Germania

di NICOLA ZUCCARO. Una vittoria sofferta ma che consegna al Settebello l'accesso diretto ai Quarti di Finale dei Mondiale di Pallanuoto maschile ospitato dalla Corea del Sud. 

E' il titolo di coda della sfida di stamane, nella quale l'Italia si è imposta sulla Germania con un sofferto 8-7, come da riepilogo dei seguenti parziali: 1-2 , 3-2 , 2-3 e 2-0. 

Gli azzurri del ct Sandro Campagna, martedì 23 luglio, torneranno in vasca per affrontare la vincente tra la terza del Gruppo A e la seconda classificata del Gruppo B e nel confronto che potrebbe schiudere, al Settebello, le porte della Semifinale. 

Mondiali Pallanuoto maschile. Vittoria bis dell'Italia: 9-7 sul Giappone

di NICOLA ZUCCARO. Dopo il 14-5 inflitto al Brasile nella gara d'esordio del Mondiale di Pallanuoto maschile ospitato dalla Corea del Sud, disputatasi lunedì 15 luglio, successo bis per il Settebello.

La Nazionale italiana ha vinto di misura, e con sofferenza, per 9-7 sul Giappone, conservando il primo posto del proprio girone.

Il primato, utile per accedere direttamente ai quarti di finale, dovrà essere confermato nel confronto che venerdì 19 luglio, opporrà la selezione di Sandro Campagna alla Germania (reduce dal 15-8 rifilato al Brasile). Contro i teutonici, basterà non perdere. 

Trofeo delle Regioni: la pallanuoto di Puglia under 14 ad Ostia

OSTIA - Protagonisti saranno i 19 selezionati della Rappresentativa Puglia della Federazione italiana nuoto, ragazzi provenienti da diverse squadre pugliesi, dalla Waterpolo Bari alla Fimco Sport, passando per l’Impero Fasano, l’Airon Club, la Mediterraneo Taranto e l’Otré Noci. In questi giorni allo Stadio del Nuoto di Bari sono in corso gli allenamenti, a cura dei tecnici Gaetano Del Giudice e Giuseppe Marzulli.

“In questa squadra ci sono ragazzi nati nel 2004 ma anche tre 2005 e un 2006 – spiega Del Giudice – ed è un bel gruppo, che ha affrontato con determinazione il girone sud a luglio in Basilicata, nel quale ci siamo classificati terzi, dietro Campania e Sicilia. Ad Ostia affronteremo giovedì 5 settembre gli spareggi con le rappresentative di Toscana e Friuli Venezia-Giulia: da questo girone le prime due classificate andranno ad aggiungersi alle prime sei squadre in fascia A, quelle cioè che si contendono le posizioni dalla prima all’ottava. Noi abbiamo l’obiettivo di entrarci e giocarci le nostre chances”.

Confermato in blocco il gruppo di ragazzi che ha ben figurato nella fase preliminare, chiudendo terzo alla Riviello di Potenza solo per differenza reti il 15 luglio scorso. Al Trofeo delle Regioni edizione 2018 partecipano 14 rappresentative: non sarà un torneo semplice, vista la forza storica di regioni come la Campania, la Liguria e il Lazio ma il fattore vacanze influirà su tutti questi giovanissimi atleti. La rappresentativa del comitato FIN Puglia ce la metterà tutta per scalare la classifica e dimostrare il valore di un impegno che dura 365 giorni all’anno. Sulla pagina dedicata di federnuotopuglia.it gli aggiornamenti.

Pallanuoto: Trofeo "Città di Bari", il 5 e 6 gennaio la IV edizione

BARI. Ha preso il via nella mattinata di venerdì 5 gennaio, la quarta edizione del Trofeo Città di Bari, la manifestazione sportiva di pallanuoto organizzata dalla società Waterpolo Bari, con il sostegno dell’assessorato allo Sport, che vedrà in vasca le società più quotate del panorama nazionale e buona parte dei migliori giovani pallanuotisti italiani.

Nello Stadio del Nuoto si sfideranno le sezioni Under 17 di alcune tra le formazioni storiche della pallanuoto italiana, dotate dei migliori vivai e di talenti già schierati in prima squadra: Posillipo Napoli, Zero 9 Roma, Lazio Nuoto, Sport Project, Payton e Waterpolo Bari. Le squadre saranno suddivise in due gironi da tre e, dopo le gare eliminatorie, si affronteranno nelle semifinali e nelle finali in programma sabato 6 gennaio.

"Con il Trofeo Città di Bari" dichiara l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli "inauguriamo di fatto la stagione delle grandi manifestazioni sportive che caratterizzeranno il nostro 2018. Questo, infatti, sarà per noi l’anno dei grandi eventi, che contribuiranno a rendere la nostra città più attrattiva dal punto di vista turistico e offriranno ad appassionati e semplici curiosi momenti straordinari all’insegna dello sport e dell’agonismo di un certo livello. Domani e sabato, infatti, potremo assistere a più incontri di pallanuoto molto interessanti, che saranno contraddistinti dal protagonismo dei migliori giovani atleti in circolazione".

"È un torneo molto utile per i nostri ragazzi" spiega l’allenatore della Waterpolo Bari Under 17 Gaetano Del Giudice "che potranno confrontarsi con coetanei di grande livello, per crescere agonisticamente e tecnicamente. Spesso la nostra difficoltà, come per la prima squadra, è quella di trovare squadre competitive vicine per potersi allenare e migliorare. Ringraziamo le società che hanno voluto partecipare al Trofeo che rappresenta sicuramente una grande occasione per tutto il movimento. Del resto, con questa mia nuova esperienza da giocatore della prima squadra e allenatore dell’Under 17, ho potuto constatare il grande lavoro della nostra società, effettuato con ragazzi preparati e in un ambiente sano".

Di seguito il programma del Trofeo Città di Bari:

Girone A: Lazio Nuoto, Waterpolo Bari, Sport Project
Girone B: Posillipo Napoli, Zero 9 Roma, Payton Bari

Venerdì 5 gennaio
- Posillipo - Payton (ore 11.30)
- Waterpolo Bari - Sport Project (ore 13)
- Roma Zero 9 - Payton (ore 15)
- Lazio Nuoto - Sport Project (ore 16.30)
- Posillipo Napoli - Rom Zero Nove (ore 18.30)
- Waterpolo Bari - Lazio Nuoto (ore 20)

Sabato 6 gennaio
- semifinale 1: 1° girone A - 2° girone B (ore 8)
- semifinale 2: 1° girone B - 2° girone A (ore 9.30)
- finale 5° e 6° posto: 3° girone A - 3° girone B (ore 11)
- finale 3°- 4° posto: perdente semifinale 1 - perdente semifinale 2 (ore 12.30)
- finale 1°-2° posto: vincenti delle due semifinali (ore 14).

L’ingresso allo Stadio del Nuoto è libero. 

Pallanuoto: la FIN premia la Puglia

Dicembre mese di promozioni per il Gruppo ufficiali di gara del comitato regionale pugliese. Partendo dalla presidente, Patrizia Zappatore, che sabato scorso alla Scandone di Napoli ha esordito come delegato per la serie A1, ricevendo i complimenti di Roberto Petronilli, presidente nazionale del GUG e di Fabrizio Leonardi, il designatore che l’ha voluta arbitro in serie A1 negli anni ’90. Già commissario speciale per la serie A2 di pallanuoto, da questa nuova stagione agonistica Patrizia Zappatore si occuperà di valutare nelle piscine di tutta Italia gli arbitri: i suoi voti saranno determinanti soprattutto per la carriera internazionale dei fischietti italiani.

Angelo Anaclerio
Ma il GUG Puglia ottiene anche due nuove promozioni arbitrali di prestigio: da gennaio 2018 Angelo Anaclerio, barese e libero professionista classe 1982, arbitrerà i match di serie A2 maschile mentre Marco Tropiano, il 22enne studente di Scienze dei Materiali originario di Monopoli, potrà fischiare le partite di serie B nazionale. Per i due arbitri pugliesi questo riconoscimento è il frutto di un lavoro sì personale, valutato positiviamente durante tutto l’anno dai delegati regionali e nazionali che li hanno seguiti a bordo vasca durante le partite, ma soprattutto premia l’intero gruppo del GUG Puglia, che condivide ogni domenica (e anche durante la settimana) il lavoro in piscina per assicurare il rispetto delle regole delle discipline FIN.

Marco Tropiano
"Quello che si avvia alla conclusione è stato un anno decisamente positivo per il GUG Puglia" sottolinea il presidente Patrizia Zappatore "perchè abbiamo ricevuto anche due promozioni per il settore nuoto sincronizzato con Raffaele Basile e Francesca Monticelli e una per il nuoto di fondo con Marialaura Sportelli, nominata altresì docente regionale per il nuoto. Degno di nota è anche il conferimento della prestigiosa qualifica di ufficiale di gara Benemerito a due decani del GUG Puglia ma sempre attivi e in prima linea, che rispondono al nome di Danilo De Cuia e Michela Bucci, da ben 37 anni a bordo vasca".

"Come presidente del comitato regionale pugliese della Federazione italiana nuoto non posso che considerarmi orgoglioso per questo risultato che premia il GUG Puglia" spiega Nicola Pantaleo, presidente FIN Puglia "perché denota l’attenzione della FIN verso l’intero mondo acquatico pugliese, ricco di talenti in tutte le discipline e capace di esprimere arbitri che mettono a disposizione il proprio tempo in un ruolo spesso scomodo ma sempre super partes e che anche per questo sono riconosciuti di alto livello in tutte le piscine d’Italia".

Pallanuoto in Puglia: entrano nel vivo i tornei preliminari

La Pallanuoto in Puglia non si ferma mai, muove le acque delle vasche pugliesi (e non solo) e punta a costruire, con fatica e dedizione, un ruolo da protagonista nel panorama nazionale.
Domenica 19 novembre scendono in acqua allo Stadio del Nuoto di Bari, nell’impianto di piazza Europa al quartiere San Paolo di Bari e nella Piscina comunale di Taranto i ragazzi dell’under 13: diciotto squadre divise in tre gironi, sette partite su campi da 25 metri per testare il grado di preparazione dei giovanissimi atleti del vivaio pallanuotistico pugliese. I primi incontri sono in programma alle 9:30, gli ultimi alle 12:30 con due tempi fissi da 10 minuti ciascuno.
La seconda domenica di preliminari è in programma il 3 dicembre, al termine della quale le 6 squadre classificatesi al primo e secondo posto di ogni girone accedono alla Serie A del prossimo campionato regionale under 13 che sarà composta da 8 squadre. Per determinare le altre due squadre della serie A, le terze classificate di ogni girone si affronteranno in uno spareggio il 10 dicembre 2017 allo Stadio del Nuoto di Bari e completeranno il quadro delle 8 squadre. Per seguire i risultati del preliminare under 13 basta cliccare sulla pagina dedicata sul sito http://www.federnuotopuglia.it/home/discipline/pallanuoto/u13/.
Tempo di assaggiare l’acqua e di mettere a punto schemi e tiri anche per i ragazzi impegnati nel prossimo campionato di serie C, che come nella passata stagione sarà organizzato dal comitato regionale della FIN Campania ma che vedrà le formazioni pugliesi protagoniste e pronte a tentare la sfida della serie B.
Allo Stadio del Nuoto di Bari, alle piscine del quartiere San Paolo di Bari e nell’impianto comunale jonico gestito dalla Mediterraneo Taranto nel pomeriggio di domenica 19 novembre spazio a dieci società che divise in tre gironi si sfideranno in attesa del campionato di serie C, con inizio previsto a gennaio 2018.
Come sparring partners del torneo ci saranno alcune società che nel prossimo anno affronteranno il campionato di Promozione: queste partite saranno interessanti per saggiare, ad esempio, lo stato di forma dei ragazzi del Centrosport Brindisi, classificatosi secondo nel girone 6 del campionato di serie C edizione 2017, o vedere all’opera i rinforzi provenienti dall’Amici Nuoto Puglia e quest’anno nella Sport Project guidata da Tommaso Vettone ma soprattutto vedere che tipo di lavoro sta facendo il nuovo tecnico della Mediterraneo Taranto, Paolo Baiardini e il grado di preparazione della neo promossa Airon Club.
Questi gli accoppiamenti e gli orari delle partite del preliminare di serie C http://www.federnuotopuglia.it/media/uploads/circolari/TORNEOPRECAMPIONATOSERIECNEW.pdf.
Lo spettacolo della Pallanuoto in Puglia continua ad essere gratuito: le società pugliesi sono pronte ad accogliere tifosi vecchi e nuovi in tutti gli impianti.

Pallanuoto in Puglia, rush finale per la Promozione

BARI - Per gli under 17 B di Amici Nuoto Puglia e Mediterraneo Taranto domenica 28 maggio al via la tre giorni delle semifinali nazionali.

SERIE A2
Ultima giornata per la Waterpolo Bari, che chiude in Sicilia contro il CC 7 Scogli matematicamente già retrocesso, il suo campionato fantastico. Il gruppo guidato da Antonello Risola è senza dubbio la rivelazione energica e gentile del girone sud del campionato di serie A2. A Bari, grazie al grande lavoro della società biancorossa, gli spalti sono sempre pieni: ci sono i ragazzi del vivaio pallanuotistico pugliese, amici e parenti ma anche vecchi appassionati di pallanuoto che provano ad educare le nuove generazioni. Con meno mezzi rispetto a tante società di serie A2, il collettivo capitanato da Daniele Di Pasquale ha portato a casa un risultato storico, punto di ripartenza per la prossima stagione. Obiettivo dell’ultima giornata è arrivare a 41 punti in classifica.
Arbitrano l’incontro CC 7 Scogli – Waterpolo Bari i signori Riccardo D’Antoni e Alessio Magnesia. Appuntamento sabato 27 maggio alle 15.30 alla Cittadella dello Sport di Siracusa.

SERIE C
Penultima giornata di tensione per il girone 6 del campionato appulo-campano di serie C. Sabato 28 maggio le prime a scendere in acqua saranno alle 13.00 allo Stadio del Nuoto di Bari la Sport Project e la Sport Eventi mentre alle 14.30, nella stessa vasca è in programma il big match tra il Centrosport Brindisi e la capolista Nuoto Napoli. Il calendario sorride ai campani, ma ai ragazzi del presidente Pierluigi Francioso spetta il compito di provarci fino alla fine a colmare il gap di sei punti con la prima in classifica.  Chiude il trittico di incontri baresi della diciassettesima giornata il match alle 15.45 tra Fimco Sport e Oasi Salerno. Anche per i salentini del presidente Gigi Mileti è obbligatorio provare a vincere gli ultimi incontri di questo campionato. La Mediterraneo Taranto di Mauro Birri sarà invece in trasferta a Santa Maria Capua Vetere per un decisivo scontro salvezza contro il Volturno sabato 29 maggio alle 16.00.

PROMOZIONE
Domenica 28 maggio allo Stadio del Nuoto di Bari ultima lunga e grande giornata per il campionato di Promozione. In mattinata le semifinali della Final Eight, alle 18.15 la finale che decreterà la squadra vincitrice. L’Airon Club e la DNA Putignano sono sulla carte le favorite, ma dovranno vedersela i primi con i tarantini della Tursport e i secondi con la sempre imprevedibile Master Valenzano per arrivare al faccia a faccia finale. Questo lo schema degli incontri. Secondo la normativa prevista dalla Federazione italiana nuoto, le prime due classificate saranno promosse in serie C per la prossima stagione agonistica.

UNDER 17
Inizia domenica 28 maggio la tre giorni di semifinali nazionali del campionato under 17 B: i ragazzi dell’Amici Nuoto Puglia, campioni interregionali di Puglia e Calabria, esordiranno nel girone 3 ad Anzio alle 18.00 contro la Promosport Cagliari mentre a Pozzuoli per il girone 4 la Mediterraneo Taranto dovrà vedersela nel primo incontro in programma alle 17.15 con la vincente dello spareggio tra Azzurra Prato e Ossidiana Messina.

Alla Monteruscello i tarantini di Mauro Birri dovranno vedersela nei giorni successivi contro i pari età del Posillipo, Polisportiva Acese, Civitavecchia e Varese Nuoto. Girone solo all’apparenza più soft alla comunale di Anzio per il collettivo guidato da Giuseppe Marzulli, che dovrà invece affrontare i padroni di casa dell’Anzio Nuoto, il Modena Nuoto, l’Ortigia e la Libertas Vicenza.
Domenica 28 maggio nona e penultima giornata per i ragazzi della Waterpolo Bari, impegnati contro la Lazio Nuoto alle 16.00 per il campionato under 17 A. Si gioca alle Cupole di Acilia alle 14.30: l’unica possibilità per provare a rientrare nelle fase finali del campionato, passa da una vittoria con più di cinque reti di scarto in casa dei laziali (e da una loro sconfitta nell’ultimo turno contro la Zeronove), ora distanti sei lunghezze. Sulla carta è una missione impossibile, ma i ragazzi guidati da Roberto Bucci sono chiamati a buttare in acqua testa, orgoglio e tanto cuore.

Pallanuoto in Puglia: primo turno della Final eight del campionato Promozione

SERIE C
Settima giornata di ritorno per il girone 6 del campionato appulo-campano di serie C sabato 20 maggio: allo Stadio del Nuoto di Bari alle 14.30 scenderanno in acqua la Sport Eventi e il Centrosport Brindisi. I ragazzi del presidente Pierluigi Francioso devono diferendere la seconda piazza, in attesa dell’ultimo scontro diretto con la capolista, sabato prossimo a Bari. Dal Nuoto Napoli la separano sei punti, ma ci sono ancora tre giornate tutte da giocare. A Casoria invece sono attesi gli uomini della Fimco Sport guidati da Francesco Carbonara. Dopo la brutta sconfitta di sabato scorso alla San Prisco è d’obbligo mettere in acqua maggiore determinazione. Chiude la giornata alla comunale di Taranto il match alle 20.15 tra Mediterraneo e Sport Project. I ragazzi terribili di Birri dopo aver vinto contro il Centrosport Brindisi sono pronti a tutto pur di raggiungere la salvezza. Vettone e compagni sono avvisati, a Taranto sarà acqua bianca.

PROMOZIONE
Domenica 21 maggio allo Stadio del Nuoto di Bari inizia l’epilogo del campionato di Promozione. Dopo la regular season che ha visto partecipare undici squadre, compresa la Basilicata Nuoto fuori classifica, in otto si contenderanno l’accesso alla serie C per la prossima stagione. Nel girone A fino ad ora ha primeggiato l’Airon Club, nel girone B invece è la DNA Putignano ad essersi classificata per prima. Sarà interessante vedere come, a partire dagli scontri incrociati dei quarti di finale, le altre formazioni proveranno a scalfire le certezze delle due favorite. Bisognerà aspettare il 28 maggio poi per conoscere il verdetto finale. Le prime a scendere in acqua per la final eight domenica 21 maggio alle 9.15 saranno Airon Club e Meridiana Taranto.Qui il dettaglio degli accoppiamenti.

UNDER 17
Assegnato il titolo interregionale alla formazione dell’Amici Nuoto Puglia, continua invece per altre tre giornate il girone B del campionato under 17 regionale: si gioca domenica 21 maggio alle 17.00 alle piscine di piazza Europa al quartiere San Paolo di Bari Dharmha-Fimco. Valido per la terza giornata di ritorno il posticipo in programma a Taranto il 24 maggio alle 21.00 tra Meridiana e Nuoto Giovinazzo.

UNDER 15
La quarta giornata di ritorno della serie A del campionato, prevista per il 25 aprile, sarà recuperata in parte sabato 20 maggio, con in acqua allo Stadio del Nuoto di Bari alle 15.45 i ragazzi della Waterpolo Bari e di Amici Nuoto Puglia. Domenica 21 maggio alle 14.00 a Taranto invece il match tra Mediterraneo e Cosenza Nuoto. Per la serie B del girone B del campionato under 15 si recupera a Potenza sabato 20 maggio alle 19.30 il match tra Basilicata Nuoto e Payton.

UNDER 13
Appuntamento al Mediterraneo Village di Taranto per la prima puntata domenica 21 maggio della final six under 13. Si inizia alle 9.30 con lo spareggio tra Meridiana e Flipper Nuoto e poi a seguire gli scontri incrociati tra le squadre quinta e sesta classificata nella serie A della regular season e le formazioni che occupano dal primo al quinto posto della serie B. Come indicato dallo schema in dettaglio saranno le squadre vincenti degli incontri in programma alle 12.45 e alle 15.30 ad accedere alla finalissima, in programma sempre a Taranto il 4 giugno.

GUG PUGLIA
Trasferta pescarese per Angelo Anaclerio, impegnato sabato 20 maggio nel girone 3 del campionato nazionale di serie B. Arbitrerà alle Naiadi alle 15.00 l’incontro tra Pescara Nuoto e Pallanuoto e CC Lazio Nuoto.

N.B IL CAMPIONATO MASCHILE DI SERIE A2 OSSERVA UN TURNO DI RIPOSO. L’ultima giornata di campionato è in programma sabato 27 maggio 2017.