Visualizzazione post con etichetta Usa. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Usa. Mostra tutti i post

L’American Group di Sundas chiama l’Inter Miami di Beckham per portare sponsor italiani per il nuovo stadio

MILANO - Il procuratore sportivo Alessio Sundas pensa in grande. La sua presenza fisica in questo periodo negli Usa ha degli scopi ben precisi, ovvero, di portare investitori italiani in America. Questo perché negli Stati Uniti, in questi anni si sta sviluppando sempre di più la voglia di investire nel soccer e, gioco forza, in America bisogna ragionare in grande.

L’Inter Miami, società ideata da un gruppo di investitori capitanati da David Beckham, ex stella di Manchester United, Real Madrid e Milan, con un passato da giocatore anche nel massimo campionato calcistico americano coi Los Angeles Galaxy è pronta a fare un grande intervento. Stanno girando numerose notizie sullo stratosferico progetto da quasi un miliardo di dollari per il nuovo stadio. L’Inter Miami prenderà parte alla Mls a partire dalla prossima stagione 2020 e fra due anni approderà al Miami Freedom Park & Soccer Village.

La nuova area si estenderà su quasi 235mila metri quadrati e comprenderà lo stadio da 26mila posti, un parco dedicato al calcio e una copertura che riprenderà le ali dell’airone, animale simbolo del nuovo club, oltre a hotel, bar, ristoranti, uffici amministrativi della società e campi per altri sport. Ebbene, in questo maestoso progetto non poteva mancare lo straripante manager ed intermediario italiano Alessio Sundas che, grazie al suo carismatico modo di fare, ha contattato in data odierna il club della Florida chiedendo un incontro con i vertici dirigenziali guidati da David Beckham.

Il players agent fiorentino è pronto a portare numerose imprese italiane disposte a sponsorizzare il progetto diventando anche main sponsor se ci saranno i presupposti e non solo; infatti, parte dell’idea del manager Sundas, è quella di portare campioni dall’Europa verso gli USA e lo staff tecnico al completo. Una importante iniziativa che porterà senz’altro i suoi frutti. Si attendono risvolti in questa interessate trattativa.

Sundas in Florida per chiudere una consulenza sul nuovo stadio “Inter Miami”

L’intermediario sportivo Alessio Sundas si è recato in Florida per cercare di chiudere una consulenza per lo stadio nuovo del club Inter Miami di David Beckham. Un’operazione di notevole importanza quella che sta portando avanti il carismatico procuratore toscano. Il costo del mastodontico impianto si aggira intorno al miliardo di dollari, una cifra esorbitante ma non per il business americano sempre pronto a credere nei grandi progetti.

Sundas, da parte sua, è pronto a collaborare con il club della Florida portando investitori e non solo; infatti, parte dell’idea del manager Fiorentino, è quella di portare campioni dall’Europa verso gli USA e lo staff tecnico al completo. Una importante iniziativa che porterà senz’altro i suoi frutti. Si attendono risvolti in questa interessate trattativa. Così in una nota Alessio Sundas.

Sundas trova gli allenatori

Tanti sportivi nel mondo si affidano al procuratore sportivo Alessio Sundas per scegliere il proprio tecnico. Nel tennis l’esperto procuratore aiuta a scegliere l'accademia ideale per chi ha intenzione di crescere nella disciplina, affiancati dai veterani del settore.

Tutto questo comporta anche il trasferimento dalla propria terra andando altrove per imparare e proseguire la loro attività nel professionismo. Un esempio arriva dai ragazzi delle scuole superiori che vogliono andare all'università e scelgono gli Stati Uniti, continuando però a fare sport, visto che le università americane hanno le loro formazioni.

Le circa venti discipline all’interno dell'università dispongono delle borse di studio, frequentando tranquillamente i corsi universitari. Questo è importante, perché ogni giovane che vuole affermarsi nel proprio settore, ha bisogno sempre di essere affiancato da un buon allenatore. Intraprendere il percorso nel professionismo, nei vari sport, dal calcio al tennis o altro, comporta sacrifici ma anche tanto impegno.

In tutto questo il procuratore sportivo Alessio Sundas è disponibile ad affiancare ogni singolo atleta. Così in una nota il procuratore sportivo.

Europa–USA: nasce la prima company per la valorizzazione di atleti in tutti gli sport

MILANO - Il procuratore sportivo Alessio Sundas, di nazionalità italiana, dopo l’importante successo raggiunto nel Bel Paese grazie al sistema di sua invenzione VPM incentrato sulla valorizzazione Man and Woman, calciatori e calciatrici, a breve sta per raggiungere un altro grande traguardo. 
Infatti è in pole position per sviluppare lo stesso metodo anche in altri sport. Un lavoro fatto di impegno e passione che porta a raggiungere ottimi traguardi, come solo Sundas riesce a fare nel suo genere. 
La valorizzazione, promozione e marketing potrebbe portare un grande scambio di atleti in varie discipline tra l’Europa e gli Stati Uniti. Atleti di baseball, pallanuoto, calcio, rugby, hockey, piloti di auto e moto, football americano e volley, sono solo alcuni degli sportivi che Sundas valorizza con la sua esperienza e intuizione. 
La società American Group Sports Management LLC sta lavorando per lo scouting negli USA per poter quindi portare i campioni americani in Europa e viceversa nelle suddette discipline. I risultati di certo non tarderanno ad arrivare. 

American Group Sports Management LLC e il lavoro di valorizzazione

MILANO - Trasferirsi negli Stati Uniti per praticare qualsiasi sport è possibile. American Group Sports Management LLC è il punto di riferimento per ricevere una consulenza e presentare il curriculum sportivo alle società, calcistiche e non solo. La company, con sede in Florida, è nata sia per proporre calciatori in Major League Soccer (nota anche con l'acronimo MLS) e categorie inferiori, sia per far approdare in Europa calciatori e calciatrici provenienti dagli USA.

L’American Group Sports Management si è posta l’obiettivo di coinvolgere entro il 2022 tutte le discipline, attraverso intermediazioni di scambi di atleti tra USA ed Europa (e viceversa). Ovviamente l’American Group Sports Management LLC si occupa anche di promuovere il made in Italy negli USA. Questo attraverso delle operazioni ben studiate e che portano ottimi risultati.

Il segreto innovativo della company di Miami è quella di promuovere l’azienda italiana nel mercato americano, attraverso sponsorizzazioni, utilizzando lo sport come veicolo principale. Il logo sarà pubblicizzato dallo sportivo oppure all’interno di una gara automobilistica. Lo sportivo pubblicizzerà l’azienda con idee personalizzate, realizzate dai nostri esperti in comunicazione dalla sede in Italia.

Per fare un esempio semplice e che possa rendere l’idea, un’azienda italiana che produce prosciutti, potrà essere sponsorizzata da un atleta di baseball che, invece di impugnare la classica mazza, utilizza un bel prosciutto di produzione italiana e i relativi loghi dell’azienda nostrana.

Si immagini, dunque, di sostituire lo "strumento" sportivo con i prodotti da sponsorizzare. Una mozzarella a posto della palla da baseball; il gomitolo di lana in sostituzione della pallina da golf; una bella scamorza a posta del pallone da volley; le carote usate come freccette. Il sogno è pubblicizzare i grandi vini italiani durante il Super Bowl o la finale NBA. Insomma tutte idee simpatiche ma che rendano bene l’idea della cosa.

L’Azienda che vuole entrare in America, pertanto, potrà utilizzare le consulenze per ottenere un risultato di qualità nel rispetto delle leggi europee e statunitensi.