Visualizzazione post con etichetta Usa. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Usa. Mostra tutti i post

Washington Wizards: Season Preview

Facebook

The new season in the National Basketball Association is off to a slow start. The main attention of fans and experts is focused on the teams that plan or hope to compete for the title. In this material, we want to talk about the team that is perhaps one of the biggest mysteries in the league and has bid farewell to two key players over the summer. We're talking about the Washington Wizards.

It's worth noting that you can place bets on Wizards' games, like any other NBA team, at the bookmaker company Mostbet. You can find a detailed review of the bookmaker on their website at https://mostbet-az-qeydiyyat.com/.
 
Key Facts

Last season's results: 11th place, 35-47 record.

Roster:

Arrivals - Jordan Poole, Tyus Jones, Landry Shamet, Bilal Kulibali (7th pick), Danilo Gallinari, Mike Muscala.

Departures - Delon Wright, Cory Kispert, Deni Avdija, Kyle Kuzma, Daniel Gafford.
 
What to Expect from the Team

Better late than never. This is the best way to describe the modern development trajectory of the Wizards, who only decided to undergo a rebuild after the NBA Draft. They traded Bradley Beal for his lowest career value. It seemed like the main achievement after trading their former franchise player was freeing up cap space and shedding his gigantic contract. This essentially speaks to the level of the club's management and the situation they buried themselves in for years.

In addition to Beal, the Wizards traded Kristaps Porzingis to Boston in a three-team trade, from which Washington received Tyus Jones, Danilo Gallinari, and Mike Muscala. They also acquired Chris Paul and Landry Shamet after trading Beal to Phoenix, and later, they converted Paul into Jordan Poole.

In the summer, they re-signed Kyle Kuzma to a 90/4 contract.

In general, the team's goals for the next few years will be the accumulation of draft capital, vying for top picks, and finding and developing players who are a good fit for the team.

Among those to watch closely, Bilal Kulibali stands out. The promising 19-year-old French 6'7 forward with a 7'2 wingspan used to be a teammate of Victor Wembanyama, who played alongside him for "Metropolitan 92." While he is a relatively raw player, he has an incredibly high potential ceiling, given his existing physical attributes, athleticism, and skills on both offense and defense.
 
Season Joker

Jordan Poole Despite how his tenure with the Golden State Warriors ended and the bitter events that preceded it, Poole should start a new chapter in his career with a clean slate.

Over the past two seasons with the Warriors, where Poole became an essential part of the rotation, he proved himself as a starting five-level player. His statistics speak for themselves:

As a starter: 94 games, 60.6% win rate, 22.7 points, 4.4 assists, 43.6% shooting on 17.2 attempts per game.

Off the bench: 64 games, 56.3% win rate, 14.8 points, 4 assists, 45.3% shooting on 11.3 attempts per game.

Breaking into the starting lineup on a team with players like Stephen Curry and Klay Thompson, living legends of basketball, was almost impossible. However, the Wizards can easily and painlessly provide Poole with the opportunity he needs, especially since Poole is undeniably talented.

Prediction: 15th place in the Eastern Conference.

Tennis, Usa Open: trionfa Cori Gauff

Us Open Tennis Championships fb

FRANCESCO LOIACONO
- L’americana Cori Gauff vince gli Usa Open tra le donne. Prevale in finale in tre set, 2-6 6-3 6-2 con la bielorussa Aryna Sabalenka. Per la diciannovenne americana primo titolo in un torneo del Grande Slam nella sua carriera. Cori Gauff è la numero 3 al mondo nella Classifica WTA. La bielorussa è prima. 

L’americana è la decima giocatrice nell’era Open a vincere gli Usa Open prima di compiere 20 anni dopo l’altra americana Tracy Austin che si impose nel 1979 a 16 anni e 8 mesi, la tedesca Steffi Graf che trionfò nel 1988 a 19 anni 2 mesi e 26 giorni. La serba Monica Seles due volte, nel 1991 a 17 anni e nel 1992, a 18 anni e 9 mesi. 

La slovacca Martina Hingis nel 1997 a 16 anni. L’americana Serena Williams nel 1999 a 17 anni. Nel 2004 la russa Svetlana Kuznetsova a 19 anni tre mesi e 4 giorni. Nel 2006 l’altra Maria Sharapova a 19 anni e 4 mesi e nel 2021 Emma Raducanu a 18 anni.

Tennis, Usa Open: Sinner e Arnaldi eliminati negli ottavi di finale


FRANCESCO LOIACONO
- Negli ottavi di finale degli Usa Open Jannik Sinner eliminato 6-4 3-6 6-2 4-6 6-3 dal tedesco Alexander Zverev. Matteo Arnaldi perde 6-3 6-3 6-4 con lo spagnolo Carlos Alcaraz. Il serbo Novak Djokovic vince 6-2 7-5 6-4 con il croato Borna Gojo. L’americano Taylor Fritz prevale 7-6 6-4 6-4 con lo svizzero Dominic Stricker. Il russo Andrej Rublev si impone 6-3 3-6 6-3 6-4 con l’inglese Jack Draper. 

Tra le donne negli ottavi di finale la lettone Jelena Ostapenko vince 3-6 6-3 6-1 con la polacca Iga Swiatek. L’ americana Madison Keys prevale 6-1 6-3 con l’altra americana Jessica Pegula. La ceca Marketa Vondrousova si impone 6-7 6-3 6-2 con l’americana Peyton Steams. La cinese Zheng Qinwen si aggiudica 6-2 6-4 l’ incontro con la tunisina Ons Jabeur.

Tennis, Usa Open: Sinner vola al terzo turno, Berrettini ko per infortunio

Us Open Championships

FRANCESCO LOIACONO -
Nel secondo turno degli Usa Open Jannik Sinner vince 6-4 6-2 6-4 con Lorenzo Sonego e si qualifica per il terzo turno. Matteo Arnaldi prevale 3-6 7-5 7-6 5-7 6-4 con il francese Arthur Fils. Matteo Berrettini eliminato dall’altro francese Arthur Rinderknech per il ritiro del tennista italiano per la distorsione alla caviglia destra nel secondo set, sul 5-3 per Rinderknech dopo che il francese si impone 6-4 nel primo set. Carlos Alcaraz supera 6-3 6-1 7-6 il sudafricano Lloyd Harris. Il russo Daniil Medvedev vince 6-2 6-2 6-7 6-2 con l’australiano Christopher O’ Connell. 

Tra le donne nel secondo turno Lucia Bronzetti vince 6-3 6-2 con la tedesca Eva Lys e si qualifica per il terzo turno. Martina Trevisan eliminata 6-2 6-2 dalla ceca Marketa Vondrousova. La tunisina Ons Jabeur prevale 7-6 4-6 6-3 con l’altra ceca Linda Noskova. La russa Daria Kasatkina si impone 2-6 6-4 6-4 con l’’americana Sofia Kenin.

Russia, Brittney Griner torna libera


PIERO CHIMENTI
- È stata liberata dopo 9 mesi di prigionia in Russia la 32enne cestista americana Brittney Griner. La svolta è avvenuta con l'accordo tra Mosca e Washington per lo scambio di prigionieri con Viktor Bout, trafficante d'armi che avrebbe dovuto scontare una condanna a 25 anni negli Usa, che potrà tornare a Mosca. 

La Griner era stata arrestata in aeroporto mentre era in procinto di lasciare il Paese sovietico, con l'accusa di traffico di stupefacenti in quanto trovata in possesso di olio di hashish.

Medvedev vince l'Us Open, sfuma il sogno Grande Slam per Djokovic

(via Us Open Tennis Championships fb)
NEW YORK - Il serbo, a un passo dal completare un'impresa che al tennis maschile manca dal 1969, viene battuto in tre set dal 25enne russo. Il numero 2 della classifica Atp è alla prima vittoria di uno Slam in carriera.

Tennis, Usa Open: Djokovic vola ai quarti di finale

(ANSA)

FRANCESCO LOIACONO - Negli ottavi di finale degli Usa Open il serbo Novak Djokovic vince 1-6 6-3 6-2 6-2 con l’americano Jenson Brooksby. Il canadese Felix Auger Aliassime prevale 4-6 6-2 7-6 6-4 con l’altro americano Frances Tiafoe. Il sudafricano Lloyd Harris si impone 6-7 6-4 6-1 6-3 con l’americano Reilly Opelka. Tra le donne negli ottavi di finale la ceca Barbora Krejcikova vince 6-3 7-6 con la spagnola Garbine Muguruza. 

La britannica Emma Raducanu prevale 6-2 6-1 con l’americana Shelby Rogers. L’altra ceca Karolina Pliskova supera 7-5 6-4 la russa Anastasija Pavljuchenkova. La greca Maria Sakkari si impone 6-7 7-6 6-3 con la canadese Bianca Andreescu.

Tennis, Usa Open: vittoria per Sinner, sconfitto Monfils

FRANCESCO LOIACONO - Nel terzo turno degli Usa Open Jannik Sinner vince 7-6 6-2 4-6 4-6 6-4 col francese Gael Monfils. Il serbo Novak Djokovic supera 6-7 6-3 6-3 6-3 il giapponese Kei Nishikori. L’americano Jenson Brooksby prevale 6-2 3-6 2-6 6-3 6-3 col russo Aslan Karatsev. L’altro americano Reilly Opelka si impone 7-6 6-3 6-4 col georgiano Nikolosz Basilashvili. 

Il sudafricano Lloyd Harris si aggiudica 6-4 6-4 6-4 l’ incontro col canadese Denis Shapovalov. Tra le donne nel terzo turno la ceca Karolina Pliskova vince 6-3 6-2 con l’australiana Ajla Tomljanovic. L’americana Shelby Rogers prevale 6-2 1-6 7-6 con l’australiana Ashleigh Barty. La russa Anastasija Pavlyuchenkova si impone 6-1 6-4 con l’altra russa Varvara Gracheva.

Tennis, Us Open: Fognini, Cecchinato e Sonego eliminati nel primo turno

FRANCESCO LOIACONO - Nel primo turno degli Usa Open Fabio Fognini eliminato 2-6 6-3 6-1 6-3 7-6 dal canadese Vasek Pospisil. Marco Cecchinato perde 7-6 5-7 6-4 6-4 con l’americano Zachary Svajda. Lorenzo Sonego sconfitto 6-7 7-5 7-6 7-6 dal tedesco Oscar Otte. 

Il serbo Novak Djokovic vince 6-1 6-7 6-2 6-1 con il danese Holger Rune. L’americano Taylor Fritz supera 7-6 6-2 1-6 6-4 l’australiano Alex De Minaur. Il francese Gael Monfils prevale 6-3 6-2 6-2 con l’argentino Federico Coria. Tra le donne nel secondo turno Jasmine Paolini eliminata 6-3 7-6 dalla bielorussa Viktoryja Azarenka. 

La rumena Simona Halep vince 6-3 6-1 con la slovacca Kristina Kucova. L’ucraina Elina Svitolina supera 6-2 7-5 la svizzera Rebeka Masarova. La belga Elise Mertens si impone 6-2 6-2 con la greca Valentini Grammatikopoulou. La tunisina Ons Jabeur si aggiudica 6-0 6-1 l'incontro con la colombiana Maria Camila Osorio Serrano.

L’American Group di Sundas chiama l’Inter Miami di Beckham per portare sponsor italiani per il nuovo stadio

MILANO - Il procuratore sportivo Alessio Sundas pensa in grande. La sua presenza fisica in questo periodo negli Usa ha degli scopi ben precisi, ovvero, di portare investitori italiani in America. Questo perché negli Stati Uniti, in questi anni si sta sviluppando sempre di più la voglia di investire nel soccer e, gioco forza, in America bisogna ragionare in grande.

L’Inter Miami, società ideata da un gruppo di investitori capitanati da David Beckham, ex stella di Manchester United, Real Madrid e Milan, con un passato da giocatore anche nel massimo campionato calcistico americano coi Los Angeles Galaxy è pronta a fare un grande intervento. Stanno girando numerose notizie sullo stratosferico progetto da quasi un miliardo di dollari per il nuovo stadio. L’Inter Miami prenderà parte alla Mls a partire dalla prossima stagione 2020 e fra due anni approderà al Miami Freedom Park & Soccer Village.

La nuova area si estenderà su quasi 235mila metri quadrati e comprenderà lo stadio da 26mila posti, un parco dedicato al calcio e una copertura che riprenderà le ali dell’airone, animale simbolo del nuovo club, oltre a hotel, bar, ristoranti, uffici amministrativi della società e campi per altri sport. Ebbene, in questo maestoso progetto non poteva mancare lo straripante manager ed intermediario italiano Alessio Sundas che, grazie al suo carismatico modo di fare, ha contattato in data odierna il club della Florida chiedendo un incontro con i vertici dirigenziali guidati da David Beckham.

Il players agent fiorentino è pronto a portare numerose imprese italiane disposte a sponsorizzare il progetto diventando anche main sponsor se ci saranno i presupposti e non solo; infatti, parte dell’idea del manager Sundas, è quella di portare campioni dall’Europa verso gli USA e lo staff tecnico al completo. Una importante iniziativa che porterà senz’altro i suoi frutti. Si attendono risvolti in questa interessate trattativa.

Sundas in Florida per chiudere una consulenza sul nuovo stadio “Inter Miami”

L’intermediario sportivo Alessio Sundas si è recato in Florida per cercare di chiudere una consulenza per lo stadio nuovo del club Inter Miami di David Beckham. Un’operazione di notevole importanza quella che sta portando avanti il carismatico procuratore toscano. Il costo del mastodontico impianto si aggira intorno al miliardo di dollari, una cifra esorbitante ma non per il business americano sempre pronto a credere nei grandi progetti.

Sundas, da parte sua, è pronto a collaborare con il club della Florida portando investitori e non solo; infatti, parte dell’idea del manager Fiorentino, è quella di portare campioni dall’Europa verso gli USA e lo staff tecnico al completo. Una importante iniziativa che porterà senz’altro i suoi frutti. Si attendono risvolti in questa interessate trattativa. Così in una nota Alessio Sundas.

Sundas trova gli allenatori

Tanti sportivi nel mondo si affidano al procuratore sportivo Alessio Sundas per scegliere il proprio tecnico. Nel tennis l’esperto procuratore aiuta a scegliere l'accademia ideale per chi ha intenzione di crescere nella disciplina, affiancati dai veterani del settore.

Tutto questo comporta anche il trasferimento dalla propria terra andando altrove per imparare e proseguire la loro attività nel professionismo. Un esempio arriva dai ragazzi delle scuole superiori che vogliono andare all'università e scelgono gli Stati Uniti, continuando però a fare sport, visto che le università americane hanno le loro formazioni.

Le circa venti discipline all’interno dell'università dispongono delle borse di studio, frequentando tranquillamente i corsi universitari. Questo è importante, perché ogni giovane che vuole affermarsi nel proprio settore, ha bisogno sempre di essere affiancato da un buon allenatore. Intraprendere il percorso nel professionismo, nei vari sport, dal calcio al tennis o altro, comporta sacrifici ma anche tanto impegno.

In tutto questo il procuratore sportivo Alessio Sundas è disponibile ad affiancare ogni singolo atleta. Così in una nota il procuratore sportivo.

Europa–USA: nasce la prima company per la valorizzazione di atleti in tutti gli sport

MILANO - Il procuratore sportivo Alessio Sundas, di nazionalità italiana, dopo l’importante successo raggiunto nel Bel Paese grazie al sistema di sua invenzione VPM incentrato sulla valorizzazione Man and Woman, calciatori e calciatrici, a breve sta per raggiungere un altro grande traguardo. 
Infatti è in pole position per sviluppare lo stesso metodo anche in altri sport. Un lavoro fatto di impegno e passione che porta a raggiungere ottimi traguardi, come solo Sundas riesce a fare nel suo genere. 
La valorizzazione, promozione e marketing potrebbe portare un grande scambio di atleti in varie discipline tra l’Europa e gli Stati Uniti. Atleti di baseball, pallanuoto, calcio, rugby, hockey, piloti di auto e moto, football americano e volley, sono solo alcuni degli sportivi che Sundas valorizza con la sua esperienza e intuizione. 
La società American Group Sports Management LLC sta lavorando per lo scouting negli USA per poter quindi portare i campioni americani in Europa e viceversa nelle suddette discipline. I risultati di certo non tarderanno ad arrivare. 

American Group Sports Management LLC e il lavoro di valorizzazione

MILANO - Trasferirsi negli Stati Uniti per praticare qualsiasi sport è possibile. American Group Sports Management LLC è il punto di riferimento per ricevere una consulenza e presentare il curriculum sportivo alle società, calcistiche e non solo. La company, con sede in Florida, è nata sia per proporre calciatori in Major League Soccer (nota anche con l'acronimo MLS) e categorie inferiori, sia per far approdare in Europa calciatori e calciatrici provenienti dagli USA.

L’American Group Sports Management si è posta l’obiettivo di coinvolgere entro il 2022 tutte le discipline, attraverso intermediazioni di scambi di atleti tra USA ed Europa (e viceversa). Ovviamente l’American Group Sports Management LLC si occupa anche di promuovere il made in Italy negli USA. Questo attraverso delle operazioni ben studiate e che portano ottimi risultati.

Il segreto innovativo della company di Miami è quella di promuovere l’azienda italiana nel mercato americano, attraverso sponsorizzazioni, utilizzando lo sport come veicolo principale. Il logo sarà pubblicizzato dallo sportivo oppure all’interno di una gara automobilistica. Lo sportivo pubblicizzerà l’azienda con idee personalizzate, realizzate dai nostri esperti in comunicazione dalla sede in Italia.

Per fare un esempio semplice e che possa rendere l’idea, un’azienda italiana che produce prosciutti, potrà essere sponsorizzata da un atleta di baseball che, invece di impugnare la classica mazza, utilizza un bel prosciutto di produzione italiana e i relativi loghi dell’azienda nostrana.

Si immagini, dunque, di sostituire lo "strumento" sportivo con i prodotti da sponsorizzare. Una mozzarella a posto della palla da baseball; il gomitolo di lana in sostituzione della pallina da golf; una bella scamorza a posta del pallone da volley; le carote usate come freccette. Il sogno è pubblicizzare i grandi vini italiani durante il Super Bowl o la finale NBA. Insomma tutte idee simpatiche ma che rendano bene l’idea della cosa.

L’Azienda che vuole entrare in America, pertanto, potrà utilizzare le consulenze per ottenere un risultato di qualità nel rispetto delle leggi europee e statunitensi.