F1, GP Giappone: doppietta Mercedes, Hamilton ipoteca il titolo. Vettel 6° in rimonta

(credits: Ansa/Epa)

di PIERO LADISA – Lewis Hamilton trionfa nel Gran Premio del Giappone, diciassettesimo appuntamento stagionale del Mondiale 2018 di Formula Uno. L’inglese, dopo la pole position colta ieri, ha dominato la gara di Suzuka cogliendo così il nono successo in campionato. 

Trionfo che, sommato al sesto posto colto da Sebastian Vettel, permette ad Hamilton di consolidare la leadership iridata portando a 67 le lunghezze di vantaggio sul tedesco della Ferrari. Un gap importante, a quattro gare dalla conclusione del Mondiale, che proietta l’alfiere della Mercedes verso il quinto titolo che potrebbe arrivare già nel prossimo appuntamento di Austin. 

Titolo vicino anche per la Mercedes (nei costruttori vanta un +78 sulla Ferrari, ndr) che, con il secondo posto colto quest’oggi da Valtteri Bottas, centra la quarta doppietta stagionale. 

Ordine di arrivo GP Giappone
Sul gradino più basso del podio c’è Max Verstappen, che fino all’ultimo giro ha tentato di impensierire Bottas per la seconda posizione. L’olandesino è stato protagonista di due collisioni, la prima punita con una penalità di 5”, con le Ferrari di Raikkonen e Vettel. 

Proprio Vettel, tentando il sorpasso sulla Red Bull di Verstappen alla Spoon Curve (giro 8), si è girato ed è stato costretto a una gara di rimonta. Per il Cavallino dunque si chiude l’ennesimo weekend da dimenticare. 

Tra le note positive della gara nipponica figura senza dubbio Daniel Ricciardo, giunto 4° dopo la partenza dalla quindicesima piazza. A punti anche Perez (7°), Grosjean (8°), Ocon (9°) e Sainz (10°). 

Dall’Asia la Formula Uno emigra in America, dove ad Austin andrà in scena il prossimo 21 ottobre il Gran Premio degli USA.

0 commenti:

Posta un commento